“Crisi Ducati in MotoGP? Colpa della moto, non dei piloti!”

Non avete dubbi! Secondo voi la colpa degli scarsi risultati di Dovizioso e Iannone in questo avvio di stagione è da attribuire alla Desmosedici GP e non ai due piloti. Definite la Rossa di Borgo Panigale una moto veloce, ma difficile da controllare; una moto che nelle mani di Lorenzo però potrebbe…   

LA COLPA è DELLA MOTO!

L’inizio della stagione MotoGP 2016 non è stato dei migliori per i due piloti ufficiali Ducati, che in cinque gare sono riusciti ad ottenere solamente un podio a testa (Dovizioso secondo in Qatar e Iannone terzo in Texas). Per via di questi risultati, di certo non al top, attualmente Iannone e Dovizioso occupano rispettivamente la decima e undicesima posizione della classifica generale; più avanti di loro troviamo anche alcuni dei piloti “non ufficiali”, come Barbera (8°) e Laverty (9°). Ma a cosa è dovuto questo momento di crisi? Colpa dei piloti o della moto? Questo è quello che vi abbiamo chiesto all’inizio della scorsa settimana, e dalle risposte che ci avete dato sembrano non esserci dubbi: è colpa della moto! 
 

VOGLIAMO DOVI SULLA ROSSA UFFICIALE NEL 2017

Ben il 45% degli oltre 1.900 votanti ha infatti attribuito la causa di questi scarsi risultati delle Rosse ufficiali proprio alla Desmosedici GP che, complici le coperture Michelin, sarebbe si veloce, ma difficile da controllare e non sempre affidabile. Uno su tre invece da la colpa al team, che avrebbe messo sotto pressione messo sotto pressione i due Andrea annunciando l’arrivo di Lorenzo troppo presto. Solo uno su quattro invece attribuisce la colpa direttamente ai piloti, sostenendo che Dovizioso e Iannone non sono dei campioni e non riescono a reggere la pressione.
Con Lorenzo in arrivo rimane dunque una sola sella libera per il prossimo anno, chi rimarrà in Ducati? Ben il 56% di voi sostiene che sarà Dovizioso a rimanere in sella alla rossa ufficiale e solo il 17% Iannone, superato anche da “altri piloti” (27%). Che sia rimasta un po’ di antipatia nei confronti del pilota di Vasto? Magari in seguito all’incidente del GP d’Argentina? Può essere, visto che anche alla domanda “Chi vorresti fosse il compagno di squadra di Jorge nel 2017?” Iannone scivola in terza posizione (24%), dietro ad altri piloti (30%) e allo stesso Dovizoso (46%). Ma queste sono le vostre idee, leggete qui come la pensano in merito Paolo Ciabatti (Direttore Sportivo Ducati Corse ), Gigi Dall’Igna e Claudio Domenicali  (rispettivamente direttore Generale Ducati Corse e AD Ducati).

LA MOTO è OK, LORENZO LA FARà VOLARE

Senza dubbio fa piacere sapere che avete apprezzato il lavoro che Gigi dall’Igna ha effettuato sulla Desmosedici GP. Il 47% di voi si dice soddisfatto dalle modifiche, anche se si aspettava qualcosina di più dalla moto; il 45 % di voi però crede che le modifiche apportate siano vincenti ed è sicuro che la moto volerà nel 2017 nelle mani di Lorenzo! A proposito, dove lo posizionate in classifica Jorge alla fine della prossima stagione? Non ci sono dubbi, terminerà nella top five (75%)! Solo due su dieci credono invece che sarà una stagione deludente per il maiorchino e ancor meno (7%) lo vedono iridato al primo anno in Ducati. Non ci resta che aspettare la fine del 2017 per vedere chi di voi aveva ragione… 

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA