Erik Buell Racing: riparte la produzione!

Grazie ad una riorganizzazione della società e all’arrivo di nuovi capitali, la EBR riprende a produrre moto. I primi modelli saranno la sportiva 1190RX e la naked 1190SX, che scenderanno dalle linee di produzione già il prossimo 17 marzo
 

SI TORNA A COSTRUIRE MOTO

La primavera scorsa la Erik Buell Racing aveva chiuso i battenti a causa di un buco da 20 milioni di dollari e la società era stata poi acquistata all’asta dall’americana Atlantic Metals Group (azienda impegnata nel campo dei  metalli) per 2,25 milioni di dollari. Ora, grazie a quei fondi e ad una riorganizzazione della società, la Erik Buell Racing torna di nuovo in pista! La Casa ha infatti comunicato di aver ripreso a produrre la sportiva 1190RX e la naked 1190SX e che i primi modelli saranno pronti già dal 17 marzo. Il giorno successivo, nella storica sede di East Troy, nel Wisconsin, si terrà una grande festa, aperta a tutti, in cui EBR mostrerà le prime moto prodotte e permetterà ai visitatori di seguire le fasi di lavorazione. Inoltre, per recuperare ulteriore liquidità, EBR metterà poi all’asta tutto ciò che è in eccesso per l’attuale produzione, vale a dire macchinari, attrezzature, strumenti, beni legati ai team corse…
Per quanto riguarda l’organizzazione della nuova società, Erik Buell resta con il ruolo di direttore tecnico, affiancato dall’amministratore delegato Steve Smith e dal direttore finanziario Bill Melvin Jr. Completano il gruppo Kim Tordik (Vice presidente operazioni economiche), Ed Laben (Direttore ricerca) e Dan Hurda (Capo degli ingegneri).
 
La Casa dichiara che il primo passo sarà quello di rimettere in sesto la rete di vendita in USA e fornire garanzia ai modelli venduti per poi in futuro tornare nel mondo delle competizioni, dopo l’addio al Mondiale SBK dello scorso anno. Ancora non si sa se le moto arriveranno anche in Europa e nel nostro Paese, sapremo dirvi di più nei prossimi giorni. 

GIRIAMO LA CHIAVE E DIAMO GAS

Bill Melvin Jr. ha dichiarato: “Tutto ciò non sarebbe stato possibile senza l’intero team di EBR. Tutto il merito va a loro che hanno saputo superare un momento buio e hanno saputo attendere. Ora le nuvole se ne sono andate ed EBR è pronta ad ingranare la marcia, potendo contare sulla stabilità finanziaria, su di un piano redditizio su cui poter lavorare e una visione a 5-10 anni. Riteniamo anche che ci sia ancora spazio per nuove partnership e per nuovi investitori. EBR ha una base solida sulla quale lavorare. Abbiamo appena girato la chiave e iniziamo a dare gas!”.
rik Buell ha aggiunto: “Non vedo l'ora del lancio dei nuovi modelli. Ho dedicato la mia vita a questo e ora voglio far conoscere al Mondo intero le nostre moto.”

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA