Storie di regolarità: il campionato europeo 1968-1989

Storie di regolarità: il campionato europeo 1968-1989

Valli Bergamasche del 1979: il tedesco Erwin Schmider si aggrappa alla sua Zündapp ufficiale cercando di valicare la scalinata sotto lo sguardo impassibile degli spettatori. La “compagnia della spinta” sta rigorosamente in disparte: niente soccorso per chi non ha una targa BG sul parafango!

Radici inglesi, anima indiana. La storia di Royal Enfield

Radici inglesi, anima indiana. La storia di Royal Enfield

Nacque come fabbrica di biciclette, tosaerba e motori stazionari per poi iniziare a produrre anche motociclette dal 1901. Vi raccontiamo la nascita del Brand e la sua evoluzione fino ai giorni nostri e alla fondazione dello UK Technology Center nel Leicestershire

Sport: quando ci fermammo, come ripartimmo, chi ne ebbe un vantaggio

Sport: quando ci fermammo, come ripartimmo, chi ne ebbe un vantaggio

La pandemia blocca, senza distinzioni, gli sport del motore. Come quando il TT fu interrotto per salvare le pecore. Anche durante i due conflitti mondiali del secolo scorso le competizioni furono obbligate allo stop. Ripercorriamo la storia

Honda Cub e la pubblicità: "Piace alla gente che piace"

Honda Cub e la pubblicità: "Piace alla gente che piace"

Vi ricordate la coloratissima campagna pubblicitaria dell’Honda Super Cub? Venne pubblicata nel 1962 su Life, la importante rivista di costume e fotogiornalismo americana

Enrico Lorenzetti, il ragazzo che viene dal sole

Enrico Lorenzetti, il ragazzo che viene dal sole

Eicma 1952: Lorenzetti sfila con la “normale” 500, la prima Guzzi in produzione, davanti al padiglione della Meccanica della Fiera di Milano. La moto è stata restaurata nel 1994 ed è ora al museo di Mandello

KB1, la prima Bimota di Massimo Tamburini

KB1, la prima Bimota di Massimo Tamburini

La prima Bimota di Tamburini col motore Kawasaki è stata quella che ha dato il via alla genìa di straordinarie moto nate a Rimini. L’italica artigianalità si fonde con le brillanti intuizioni di un appassionato designer che farà tanta, tanta strada, sino a diventare... il migliore al mondo

Ducati a un passo dall’inferno. La storia della Pantah SL 350

Ducati a un passo dall’inferno. La storia della Pantah SL 350

Nel periodo più critico per l’azienda, la Pantah prova a tenere vivo il nome Ducati. Nata di 500 cc, conquista il cuore degli sportivi per le prestazioni e le doti di ciclistica, ma resta lontana dal grande pubblico. Per ampliare la clientela si realizza così la sorella minore di 350 cc che come la maggiore soffre di difetti tipici, come finitura scadente, scarsa agilità, rapportatura del cambio troppo lunga. In questa situazione la Ducati sta per chiudere, ma siamo all’alba del salvataggio per opera della Cagiva

50 anni di BMW serie /5: la storia

50 anni di BMW serie /5: la storia

Quando la produzione automobilistica BMW a Monaco iniziò ad aumentare rapidamente a metà degli anni '60, l'azienda decise di trasferire la produzione di moto a Berlino. Le linee vennero avviate nel 1969, con 400 dipendenti e una produzione giornaliera di 30 moto

La zanzara misteriosa

La zanzara misteriosa

Con ruote poco più larghe di un palmer, il tubolare montato sui cerchi da bicicletta, le moto da 50 cc offrivano in pista uno spettacolo eccezionale e divertente. Il campionato iridato delle “zanzare” inizia nel 1962…

In 27 anni il Boxer ha guadagnato 46 CV, crescendo di oltre il 50%

In 27 anni il Boxer ha guadagnato 46 CV, crescendo di oltre il 50%

Approfondiamo la storia del motore Boxer a quattro valvole di BMW, montato per la prima volta sulla R 32 del 1923

L'anti Vespa di Milano: la storia della Lambretta

L'anti Vespa di Milano: la storia della Lambretta

La storia di questo scooter è legata alle vicende del capoluogo lombardo. Inizialmente la Lambretta combatte ad armi pari con la Vespa, poi il declino e la vendita delle linee di produzione nel 1972 alla SIL

Molto british: la Bonneville T120 del 1965

Molto british: la Bonneville T120 del 1965

Io, la Bonnie e tu. Quadretto romantico, dove testimone del momento è la Bonneville T120 della metà degli anni ‘60. Storia, curiosità e aneddoti

La giusta inclinazione

La giusta inclinazione

Il circuito di Monza ospitava al suo interno l’anello di Alta Velocità, da non confondersi con la Parabolica. Nel suo punto di massima inclinazione superava 38° e presentava una pendenza dell’80%. Qui si sono scritto pagine di storia del motociclismo

MV Agusta 98 cc: sogno o son Vespa?

MV Agusta 98 cc: sogno o son Vespa?

La prima moto della fabbrica di Cascina Costa (VA) nasce in gran segreto alla fine della seconda guerra Mondiale. Dotata di un motore 2T di 98 cc, è semplicissima nella costruzione e ha lo stesso nome dello scooter Piaggio. Ma non sarà mai una Vespa

Moto Guzzi V 50: storia, versioni, caratteristiche

Moto Guzzi V 50: storia, versioni, caratteristiche

La 500 è il modello più equilibrato della “serie piccola” dei bicilindrici che la Moto Guzzi costruì tra la fine degli anni Settanta e la metà del decennio successivo, capostipite della famiglia, perché la prima ad essere progettata, e da cui poi deriveranno le versioni di minore e maggiore cilindrata

1978-2018: quarant'anni di Cagiva

1978-2018: quarant'anni di Cagiva

Ripercorriamo, anche attraverso le immagini, la storia di Cagiva, dalla sua nascita per mano di Giovanni Castiglioni fino ai successi nel Motomondiale e alla Dakar

Ma dov’è finita la Lambretta?

Ma dov’è finita la Lambretta?

Un omaggio alla Lambretta, che nel 1950 siglò il record di velocità sulla pista sopraelevata di Monthléry

MV Agusta 166 Arno GT: cilindrata letale

MV Agusta 166 Arno GT: cilindrata letale

In tempi di grande crisi di mercato, la MV è fra le poche a proporre un nuovo modello al Salone di Milano del 1963. È una bella sportiva bicilindrica dall’insolita cilindrata di 166 cc. Il progetto sarà tuttavia fermato e ripensato: il mercato chiede cilindrate maggiori e la Casa lombarda si adegua con la 250 Bicilindrica

La MV che si crede una Vespa

La MV che si crede una Vespa

Dire Vespa e dire scooter è una sola cosa. Ma la Vespa nata in Toscana dal genio dell’ingegner Corradino d’Ascanio non è stata la prima…Vespa. Eccola qua, la prima.

Brio, lo scooter Ducati

Brio, lo scooter Ducati

Presentato al Salone di Milano del 1963, lo scooter disegnato da Gio Ponti soddisfò le aspettative dei giovani di quel tempo e offrì la possibilità di effettuare spostamenti senza ricorrere ai mezzi pubblici

1948-2018: i 70 anni di Ape

1948-2018: i 70 anni di Ape

Ripercorriamo la storia del tre ruote più famoso al Mondo. Dalla prima Ape del 1948, fino all'ultima dei giorni nostri omologata Euro 4, nel mezzo anche i modelli più strani, come quello diesel e quella a 4 ruote

Moto Guzzi Albatros 250, a volo radente

Moto Guzzi Albatros 250, a volo radente

La Guzzi Albatros 250 è la monocilindrica che prima e dopo la Seconda Guerra Mondiale ha sbaragliato ogni concorrenza. Ripercorriamo la storia di questo modello

Monza, 1973: l'incidente di Chionio, Colombini e Galtrucco

Monza, 1973: l'incidente di Chionio, Colombini e Galtrucco

Nel 1973 cinque motociclisti perdono la vita al curvone del Circuito di Monza: a maggio Saarinen e Pasolini, a luglio Chionio, Colombini e Galtrucco. Storia e foto dell'incidente di luglio

Fatalità e sfortuna non c’entrano, il prezzo è stato altissimo

Fatalità e sfortuna non c’entrano, il prezzo è stato altissimo

Nel 1973 il Curvone di Monza è teatro di due terribili incidenti in cui perdono la vita cinque motociclisti: a maggio Saarinen e Pasolini, a luglio Chionio, Colombini e Galtrucco. Dalla tragedia di 45 anni anni fa inizia la presa di coscienza sulla sicurezza dei piloti

La foto scoop del Moto Guzzi Galletto

La foto scoop del Moto Guzzi Galletto

Anno 1949: scatto di rapina, protagonista il prototipo del Galletto. Leggete come il nostro redattore dell'epoca è riuscito a scattare questa rarissima foto