SPECIALE SALONE EICMA 2021
Tutte le novità Casa per Casa

Elettrico: presentato al Salone della Moto di Lione il nuovo E-Mo, lo scooter a batterie della Matra

Matra, specializzata nella progettazione e produzione di veicoli elettrici, ha mostrato a Lione E-Mo: con 1,6 CV fa 40 km viaggiando a 30 km/h e 30 km a 45 km/h.

Elettrico: presentato al salone della moto di lione il nuovo e-mo, lo scooter a batterie della matra



Lione (FRANCIA) 2 febbraio 2010
– È pronto per il mercato francese lo scooter elettrico E-Mo di Matra. È alimentato a batterie al litio (48 V e 10 Ah) e ha caratteristiche simili a quelle di un 50 cc tradizionale. Lo possono guidare i ragazzi che hanno compiuto 14 anni e sono in possesso del patentino di guida per i ciclomotori. Matra evoca giustamente ricordi in campo automobilistico: è la vecchia Matra Sport, poi Matra Automobiles Engineering, che è stata impegnata per 40 anni nel campo delle automobili, si è specializzata nel settore racing e auto sportive, è stata ceduta nel 2003 a Pininfarina, che l’ha trasformata in Matra Manufacturing & Services, convertendone l’attività nella progettazione di veicoli elettrici. Nel 2009 Matra è passata sotto il controllo del Gruppo francese Lagardère (specializzato nel settore editoriale e delle alte tecnologie), che ne ha rilevato l’intera proprietà. Lagardère aveva annunciato la fine del progetto E-Mo il 28 luglio 2009 e lo ha mostrato al pubblico al JPMS (Journées Professionelles Moto Quad et Scooter), il Salone della moto di Lione, che si è concluso ieri. Il propulsore dell’E-Mo ha una potenza massima che oscilla fra un valore continuo di 0,95 kW e un picco di 1,2 kW, che corrispondono a 1,6 CV. Le batterie offrono un’autonomia di 40 km viaggiando a 30 km/h e di 30 km a 45 km/h, la velocità massima raggiungibile con E-Mo. Le dimensioni sono molto compatte: la lunghezza è di 1.533 mm, l’altezza è di 990 mm e l’ingombro laterale è di 625 mm. Il peso con il pacco batterie montato è di 49 kg. Il tempo di ricarica è di un’ora e mezza all’80% e di due ore al 100%. Esteticamente è un classico scooter a ruote alte, con allestimenti molto essenziali. Le sospensioni utilizzano una forcella tradizionale ed un ammortizzatore singolo posteriore, montato sul lato sinistro e infulcrato direttamente nel forcellone oscillante, che porta la trasmissione finale alla ruota. I freni sono a tamburo, sia all’avantreno, sia al retrotreno. Il prezzo chiavi in mano per la Francia è di 1.790 euro. L’E-Mo è garantito per due anni. Non sia sa se arriverà in Italia, ma non lo escludiamo, considerando che nel nostro Paese l’elettrico è un segmento in fase di espansione (se non altro dal punto di vista delle proposte) e che, anche un Costruttore come Sym propone l’Evie (0,8 kW), con ruote basse da 10”, alimentato a batterie e presentato con un prezzo di 2.300 euro fra le ultime novità al Salone della Moto di Milano dello scorso novembre.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA