Ecco la Honda CBR500R per la European Junior Cup

La Honda CBR500R EJC è la versione racing della nuova entry level dell’Ala Dorata. Presentata all’Eicma, è la moto con cui si sfideranno i ragazzi dai 14 ai 19 anni nelle gare di contorno del mondiale SBK

Ecco la honda cbr500r per la european junior cup

Già da un po’ si sapeva che la European Junior Cup 2013 si sarebbe corsa con la Honda CBR500R, il modello sportivo dei tre che compongono la famiglia CB500 presentata al Salone di Milano dalla Casa di Tokyo (cliccate qui per sapere tutto di queste interessanti moto). E proprio a Eicma è stata presentata la versione racing, denominata EJC e svelata da uno dei protagonisti del Mondiale Superbike (e vincitore quest'anno alla 8 ore di Suzuka): Jonathan Rea.

RACING CON POCO
Le modifiche sono minime ma trasformano la CBR500R in una vera special da corsa. In attesa di sapere le specifiche, guardiamo un po’ la moto: ci sono sovrastrutture alleggerite da tutti gli equipaggiamenti stradali, il codone monoposto (carrozzeria Plastic Bike, se ci atteniamo agli adesivi degli sponsor tecnici), i semi manubri con leve snodate e regolabili e comandi a pedale con le pedane arretrate. Poi c’è lo scarico LeoVince, presumibilmente con centralina e filtro aria abbinati, mentre le sospensioni sono curate da Öhlins e i pneumatici sono Pirelli.

A SCUOLA DI VITTORIA
La European Junior Cup 2013 (precisamente European Junior Cup by Honda Racing ) è una serie riservata ai giovani da 14 a 19 anni di età, che si affronteranno per avere in premio la promozione immediata nel Campionato Europeo Superstock 600 2014, in sella ad una Honda CBR 600RR.

 

"Siamo davvero felici di aver stretto questa partnership con Racedays Promotions, organizzatori della European Junior Cup", ha dichiarato Carlo Fiorani, Honda Motor Europe Racing Operations Manager. "Metteremo a disposizione dei piloti la nuova CBR 500R, a mio avviso la miglior moto per esordire attivamente in pista. L'obiettivo di Honda è di far crescere giovani talenti nella EJC e di trovare i prossimi Jonathan Rea o Dani Pedrosa. La European Junior Cup è un campionato molto conveniente per i giovani piloti alle prime armi, con un budget inferiore ai 20.000 euro è davvero tutto compreso: spese di trasporto, supporto tecnico in pista e, a fine anno, il pilota riceverà la moto. Inoltre il premio finale previsto per il vincitore è la promozione automatica nel Campionato Europeo Superstock 600 per il 2014. Crediamo fortemente che la European Junior Cup rappresenti il palcoscenico ideale per il processo di crescita e formazione agonistica dei giovani piloti: sarà un beneficio non soltanto per il mondo Honda, ma per tutto il movimento del motociclismo internazionale".


Soddisfazione anche da parte di Simon Rayner, direttore della European Junior Cup by Honda. "Siamo entusiasti di poter collaborare con il più grande produttore al mondo di moto. Per noi è un grande onore esser stati scelti dalla Honda come partner per questo campionato".

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>

Tags

© RIPRODUZIONE RISERVATA