Vai al concerto e puoi tornare a casa con due T-shirt autografate da Rossi!

Al Teatro Tiglio di Marnate (VA) andrà in scena il 9 gennaio 2016 un concerto dei Manoloca (con Massimo Vecchi, bassista e voce dei Nomadi). Lo scopo è benefico: raccogliere fondi per togliere dalla strada i bambini di Korogocho, in Kenya. Tra gli aiuti speciali quello di Valentino Rossi, che ha donato due magliette autografate

Buona musica che fa del bene

Lo spettacolo firmato "Manoloca" inizia il 5 gennaio 2016. La band che annovera tra le proprie fila Massimo Vecchi (bassista e voce dei Nomadi) si esibisce alle ore 21 presso la Cascina Roland, via Antica di Francia, Villar Focchiardo (TO), con la presenza speciale di Cico Falzone, chitarrista dei Nomadi.
Il 9 gennaio 2016, dalle ore 21 presso il Teatro Giglio di via Torino, Marnate (VA) andrà in scena un ulteriore concerto dei Manoloca, intitolato "Via dalla strada". Lo scopo è benefico, a totale sostegno dei Missionari Comboniani che operano in Kenya (maggiori dettagli nel prossimo paragrafo). 
Verranno proposti brani tratti dal nuovo cd “Mostro Fragile”, oltre a cover di altri artisti italiani tra cui Fabrizio De Andrè, Lucio Dalla, Pino Daniele, Alberto Fortis, Roberto Vecchioni, Lucio Battisti e naturalmente i Nomadi. Cliccate qui per la gallery.

Tra le donazioni speciali per l'evento due T-shirt, una da adulto e una da ragazzo, autografate da Valentino Rossi. Queste magliette faranno parte dei premi che verranno estratti tra chi avrà acquistato i biglietti la sera stessa del concerto.

Il concerto del 5 gennaio prevede un prezzo del biglietto di 20 euro (bevande escluse), mentre il concerto del 9 gennaio, a totale sostegno dei Missionari Comboniani che operano in Kenya, prevede un costo di ingresso di 10 euro, mentre il ridotto costa 5 euro fino ai 12 anni di età.

Per informazioni e prenotazioni 
viadallastrada@gmail.com

348 5119169

Contro la povertà e le ingiustizie sociali in kenya

Nella capitale del Kenya, Nairobi, vivono in condizioni di povertà oltre 4 milioni di persone. Tra le aree più segnate, quella di Korogocho, località vicina alla discarica di Dandora, dove vengono sversati i rifiuti di Nairobi e dei tre aeroporti della metropoli.
Nel 1990, il missionario comboniano Alex Zanotelli decise di vivere in quel luogo e ancora oggi i Missionari Comboniani vivono e lavorano a Koch (il nome abbreviato di Korogocho) con l'obbiettivo di cambiare la realtà di disagio e arretratezza dei locali. Tra i progetti attivi, quelli relativi alla Napenda Kuishi Rehabilitation Program e il Boma Rescue Centre, che lavorano per la riabilitazione e reinserimento nella famiglia, scuola e società dei ragazzi/e di strada e il progetto della scuola informale di St. John, con la Biblioteca comunitaria, che lavora per migliorare l'educazione dei bambini più disagiati.

Il concerto "Via dalla strada" è pensato proprio per questa comunità in difficoltà e si pone l'obbiettivo di migliorare le condizioni di vita attuali innalzando la soglia culturale, oltre che fornendo una possibilità tangibile di uscire dalla povertà.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA