a cura della redazione - 24 maggio 2019

Aperte le iscrizioni per la Ducati Summer School “Fisica in Moto”

Il laboratorio estivo di fisica applicata alle moto, organizzato da Ducati in collaborazione con l’Università di Bolzano, apre le porte agli studenti. Il corso si terrà a luglio; sono aperte le iscrizioni
1/18 “Fisica in Moto”, nato nel 2008, è un progetto di Fondazione Ducati che si è concretizzato in un Laboratorio permanente, suddiviso in tre sale, che ha sede nella storica fabbrica Ducati di Borgo Panigale.
La Summer School “Fisica in Moto” è il laboratorio estivo di fisica applicata alle moto organizzato da Fondazione Ducati con la consulenza della Libera Università di Bolzano. Le iscrizioni alla Summer School 2019, prevista dal 15 al 19 luglio presso lo stabilimento Ducati di Borgo Panigale, sono già aperte. Il termine entro il quale presentare la domanda di ammissione è il 5 giugno alle ore 14.

Tutti gli studenti maggiorenni, frequentanti le classi IV o V di una scuola secondaria di II grado italiana, possono mandare la loro candidatura corredata da un video motivazionale, una lettera di presentazione da parte del proprio docente di fisica e la media dei voti scolastici degli ultimi due anni. Tra gli studenti candidati, ne accedono al laboratorio 25.

Durante la Summer School gli studenti hanno la possibilità di dedicarsi alla ricerca scientifica, lavorando e sperimentando su un loro progetto di studio. La Summer School offre anche l’occasione di incontro con ricercatori della Libera Università di Bolzano e dell’Università di Firenze e con ingegneri Ducati che, durante seminari ad hoc, raccontano agli studenti le proprie esperienze nel mondo del lavoro e della ricerca accademica.

Come per la scorsa edizione, anche quest’anno il laboratorio rientra nel Programma per la valorizzazione delle eccellenze del Miur (Ministero dell'istruzione, dell'università e della ricerca). Grazie a questo riconoscimento da parte del Ministero, gli studenti che con il loro progetto vincono il concorso interno alla Summer School, vengono premiati dai propri istituti scolastici con incentivi erogati direttamente dal Miur. Per gli allievi più meritevoli sono previsti borse di studio, viaggi d’istruzione o ammissione a tirocini formativi.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultimi articoli