Statistiche web

Ducati Streetfighter S, dolcissima e cattiva

Abbiamo fatto il primo assaggio della Streetfighter, la nuova naked Ducati, equipaggiata con il motore della supersportiva 1098. Appena saliti in sella siamo rimasti impressionati dal propulsore che, con 155 CV, sulla nuova arrivata è molto più dolce di quello della già nota 1098. L’erogazione è lineare, il motore ha un buon allungo ed il limitatore taglia a 10.700 giri.

Ducati streetfighter s, dolcissima e cattiva




Ronda (SPAGNA) 25 marzo 2009
– Sul circuito Ascari abbiamo fatto il primo assaggio della Streetfighter, la nuova naked Ducati, equipaggiata con il motore della supersportiva 1098. La Streetfighter prenderà il posto delle Monster con propulsore raffreddato a liquido, perciò la Casa di Borgo Panigale continuerà a produrre solo le Monster dotate di motorizzazione raffreddata ad aria. La Streetfighter che abbiamo testato era nella versione S, che ha le sospensioni Ohlins al posto delle Showa e il controllo di trazione elettronico, DTC (Ducati Traction Control). Appena saliti in sella siamo rimasti impressionati dal motore che, sulla nuova arrivata della Ducati, è molto più dolce di quello della già nota 1098. Ci aspettavamo una schiena molto più vigorosa ai medi regimi, invece l’erogazione è lineare. La Streetfighter ha tanti cavalli, 155 per la precisione, e per questo la moto va forte. Il motore ha un buon allungo ed il limitatore taglia a 10.700 giri, un valore altrettanto buono per un bicilindrico così grosso. Le vibrazioni sono contenute e mai fastidiose, anche agli alti regimi. È rapidissima in ingresso di curva, purtroppo non è allo stesso livello nei cambi di direzione, dove risulta più lenta. Invece è eccellente in uscita di curva, grazie anche al controllo di trazione, che consente di accelerare senza paura di perdere la ruota posteriore. I freni sono potentissimi, ma migliorabili nella modulabilità. Per acquistare il modello base della Streetfighter bisogna spendere 14.990 euro chiavi in mano, mentre per avere la più sportiva versione S sono necessari 18.700 euro.
© RIPRODUZIONE RISERVATA