Ducati Panigale e Giugliano su tutti in FP2 SBK a Magny-Cours

La penultima tappa del Mondiale SBK si apre col venerdì di prove libere, che vede primeggiare il n° 34 della Ducati ufficiale. Lo seguono un grande Laverty, Guintoli, che aveva guidato le FP1, Rea e Melandri

Ducati panigale e giugliano su tutti in fp2 sbk a magny-cours

Dopo le Prove Libere 1 del mattino, svoltesi senza condizionamenti da parte del meteo e comandate da Sylvain Guintoli grazie al crono di 1’38”366 (cliccate qui per i risultati), il morale degli uomini Aprilia è alto, visto anche il 3° posto di Melandri. Ma in mezzo c’è Tom Sykes, lepre della classifica generale e principale pretendente al titolo, che certamente non si risparmierà. Bene anche Laverty, Haslam e Giugliano, che iniziano col piede giusto. Ma non sono certo le FP1 a rivestire la maggiore importanza tra le sessioni della giornata, ben più interessanti i risultati delle FP2.

 

Innanzitutto per la Ducati, che vede la Panigale di Giugliano in testa al gruppo. Davide è l’unico pilota a scendere sotto il tempo di 1’38 (1’37”866), distanziando Laverty di 272 millesimi. Non male la prestazione del nordirlandese, che nel 2015 passa in MotoGP con la Honda del team Aspar, ma a soli 14 millesimi lo bracca Guintoli, che a sua volta ne ha solo 5 su Rea! Più distanziato Melandri, che riesce comunque a tenersi dietro le ZX-10R di Sykes e Baz. Se in FP1 Bas aveva pagato un secondo di distacco dal caposquadra, in FP2 il francese recupera parecchio, riducendo il distacco a 129 millesimi (cliccate qui per la classifica combinata del venerdì). Certamente le gare di Melandri e Baz saranno determinanti per le speranze di Sykes e Guintoli in proiezione mondiale. Nessuno parla di ordini di scuderia, ma non crediamo proprio che a 4 gare dalla fine Baz si metterà a disturbare Tom, mentre Melandri ha detto che “decide Aprilia”…

 

Dopo Davies, Lowes e Haslam, troviamo le due wild card “ducatiste” del team 3C, Xavi Fores (fresco campione IDM Superbike 2014) e Max Neukirchner, mentre il terzo uomo 3C (Lorenzo Lanzi) è più indietro, ma sta usando una moto praticamente di serie. Il migliore dei piloti con le Evo è Niccolò Canepa, 14° a 1,682 di distacco.

 

Ora appuntamento con le libere del sabato e con la Superpole (qui gli orari TV). Non dimenticate che potete sempre giocare a FantaMOTOCICLISMO. Cliccate sul pulsante arancione qui sotto e fate il vostro pronostico sulle prime cinque posizione delle due gare della SBK:

 

 

MONDIALE SBK 2014, MAGNY-COURS: PROVE LIBERE 2

Pos.

Pilota

Moto

Best Lap

Distacco dal primo

1

D. GIUGLIANO

Ducati 1199 Panigale R

1'37.866

 

2

E. LAVERTY

Suzuki GSX-R1000

1'38.138

0.272

3

S. GUINTOLI

Aprilia RSV4 Factory

1'38.152

0.286

4

J. REA

Honda CBR1000RR

1'38.157

0.291

5

M. MELANDRI

Aprilia RSV4 Factory

1'38.451

0.585

6

T. SYKES

Kawasaki ZX-10R

1'38.518

0.652

7

L. BAZ

Kawasaki ZX-10R

1'38.647

0.781

8

C. DAVIES

Ducati 1199 Panigale R

1'38.747

0.881

9

A. LOWES

Suzuki GSX-R1000

1'38.888

1.022

10

L. HASLAM

Honda CBR1000RR

1'39.040

1.174

11

X. FORES

Ducati 1199 Panigale R

1'39.265

1.399

12

M. NEUKIRCHNER

Ducati 1199 Panigale R

1'39.308

1.442

13

T. ELIAS

Aprilia RSV4 Factory

1'39.439

1.573

14

N. CANEPA

Ducati 1199 Panigale R EVO

1'39.548

1.682

15

D. SALOM

Kawasaki ZX-10R EVO

1'40.022

2.156

 17

L. LANZI

Ducati 1199 Panigale R

1'40.256

2.390

19

C. CORTI

MV Agusta F4 RR

1'40.924

3.058

22

A. ANDREOZZI

Kawasaki ZX-10R EVO

1'41.647

3.781

 

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA