16 January 2013

Ducati MotoGP: Ben Spies comincia l’avventura

Sulle nevi di Madonna di Campiglio la Ducati ha presentato la moto che affronterà il Mondiale MotoGP 2013. Tra i piloti che la useranno, un motivatissimo Ben Spies, in forze al team Pramac

Ducati motogp: ben spies comincia l’avventura

La Ducati ha presentato la Desmosedici GP13 (cliccate qui per le foto e la tecnica) , ha mostrato le livree delle moto ufficiali di Hayden e Dovizioso, ma anche quelle del team satellite “factory supported” Pramac, che schiera Andrea Iannone e Ben Spies. L’americano è reduce da una stagione deludente con la Yamaha ufficiale, ma il suo talento non si discute e in Ducati sono ben felici di averlo… in famiglia. Oltretutto ha portato in dote uno sponsor, proprio nel momento un cui a Bologna si soffre per la mancanza di sostenitori (quello principale è rimasto, ma ne sono spariti 4 importanti).

Ma non riduciamo Spies al ruolo di pilota con la valigia, ricordiamo che in MotoGP ha pur sempre vinto ed è andato più volte a podio (per non parlare dei 4 titoli vinti in SBK tra Mondiale e AMA).

Ben Spies (Plota Ignite Pramac Racing Team)
Sono eccitato di far parte della famiglia Ducati, è qualcosa che ho sognato fin dagli inizi della mia carriera come pilota. Ora io e il team avremo parecchio lavoro da fare e nuovi traguardi da porci, ma l’appoggio della Casa e dell’Audi ci aiuteranno. Ora Ducati ha 4 piloti forti e con stili di guida differenti, ciò permetterà di migliorare la moto e di riportarla al top, nelle posizioni che le competono.

Paolo Ciabatti (Ducati Corse MotoGP Project Director)
Crediamo molto nel fatto che Spies saprà usare il proprio talento per aiutarci nello sviluppo della moto, al fine di raggiungere più velocemente i risultati che inseguiamo.

Francesco Guidotti (Ignite Pramac Racing Team Manager)
Il Pramac Racing Team è onorato di accogliere Ben Spies, il suo enorme talento e il suo stile spettacolare. Ci aspetta una bella sfida, ma siamo supportati dallo sponsor Ignite Asset Management e dalla Ducati, quindi siamo sicuri di non deludere. Grazie anche a Ben, possiamo cercare di velocizzare il processo di sviluppo della moto per raggiungere gli obbiettivi il più presto possibile.

 

 

 

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA