di Beppe Cucco - 01 agosto 2019

Ciao, Luca

Luca Semprini, addetto stampa di Ducati in MotoGP, se n’è andato nella notte mentre si trovava in una camera di albergo a Brno

1/4

Luca Semprini 

Dal paddock del Motomondiale in Repubblica Ceca arriva una notizia terribile. Luca Semprini, 35enne addetto stampa Ducati in MotoGP, se n’è andato nella notte. Luca è morto nel sonno, mentre si trovava nella sua camera d’albergo a Brno.

Dopo essersi laureato in giornalismo all’Università di Bologna, Luca si era trasferito negli Stati Uniti dove aveva portato a termine un master. Rientrato in Italia aveva lavorato nel campo del marketing prima di diventare un giornalista di motori, ruolo che ricopriva per diverse testate. Dal 2015 era in Ducati, prima come addetto stampa in SBK e poi nel Motomondiale da fine 2018, insieme al collega Artur Vilalta. Le circostanze del suo decesso non sono state rese pubbliche.

In segno di lutto Dorna ha stabilito un minuto di silenzio alle 17, orario di inizio della conferenza stampa pre GP e Ducati ha annullato le conferenze dei propri piloti.

Da parte di tutta la redazione di Motociclismo le più sincere condoglianze alla famiglia di Luca.

1/4

Luca Semprini 

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultimi articoli