SPECIALE SALONE EICMA 2021
Tutte le novità Casa per Casa

Ducati Monster 796: nuovo motore da 87 CV, per un compromesso fra maneggevolezza e sportività

La nuova versione della Ducati Monster è equipaggiata con il motore 796 Desmodromico a 2 valvole. Ha una potenza dichiarata di 87 CV e costa 8.990 euro.

Ducati monster 796: nuovo motore da 87 cv, per un compromesso fra maneggevolezza e sportività

Borgo Panigale (BOLOGNA) 19 aprile 2010 – Ducati propone una nuova versione della Monster. È la 796, che rappresenta una buon compromesso fra la maneggevolezza della 696 e la sportività della 1100. È equipaggiata con il motore 796 Desmodromico a 2 valvole, da cui prende il nome e che eroga una potenza massima dichiarata di 87 CV (64kW). La ciclistica è tutta nuova, adotta il classico telaio a traliccio Ducati e vanta il forcellone monobraccio. Cambiano l’ergonomia in sella e le quote ciclistiche, per effetto della seduta ribassata a 800 mm, cioè 10 mm in meno rispetto al modello 1100, e del manubrio più alto di 20 mm. La Monster 796 ha il cupolino e il coprisella monoposto di serie. Il telaietto reggisella è predisposto per il montaggio delle nuove maniglie dedicate al passeggero (fornite come accessorio), che hanno un design curato dal punto di vista stilistico e funzionale: si intonano alla linea del codone e dovrebbe essere più facile aggrapparvisi. Il peso a secco è di 167 kg. Come optional si può avere l’impianto frenante con l’ABS. La Monster 796 sarà in vendita nelle colorazioni rosso Ducati, bianco ghiaccio o nero, tutte con il telaio, tutte con il telaio rosso ed i cerchi neri, bordati, anch’essi, in rosso. Sarà disponibile da fine aprile e per averla bisognerà spendere 8.990 euro.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA