Ducati chiude il bilancio 2008 con un record di vendite. Limita le perdite nel primo trimestre 2009

Bilancio 2008 da record per Ducati, il migliore della storia: 42.800 moto vendute ed immatricolate in tutto il mondo, per un fatturato complessivo di 469,3 milioni di euro. Mentre la Confindustria ANCMA per il 2009 registra perdite del segmento moto passate dal 38% di gennaio al 21% di marzo, Borgo Panigale limitata i danni ad un passivo del 12% rispetto al periodo di riferimento 2008.

Ducati chiude il bilancio 2008 con un record di vendite. limita le perdite nel primo trimestre 2009




Borgo Panigale (BOLOGNA) 21 aprile 2009
– Ducati ha comunicato la chiusura del bilancio 2008 che è risultato un anno da record, il migliore della storia dell’azienda bolognese: 42.800 moto vendute ed immatricolate in tutto il mondo, per un fatturato complessivo di 469,3 milioni di Euro, un valore dell’EBITDA di 76,5 milioni di Euro ed un posizionamento sul mercato di tutto rispetto, con una quota pari al 5,5%. Alla conclusione di un anno eccezionale è conseguito l’inizio di uno segnato dalle difficoltà legate all’arresto del mercato generato dalla crisi economica. Tuttavia Ducati ha saputo difendersi: mentre la Confindustria ANCMA registrava perdite del segmento moto passate dal 38% di gennaio a 21% di marzo, Borgo Panigale ha limitato i danni ad un passivo del 12% rispetto al periodo di riferimento del 2008.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA