Ducati che pasticcio. Stoner: “mi ha frenato l’ammortizzatore di sterzo settato male”

Nel Gran Premio di Francia Casey Stoner, con la Ducati, subito dopo la partenza ha perso cinque posizioni in poche curve. La causa di una così pesante retrocessione sarebbero i problemi tecnici che l’australiano ha accusato alla Desmosedici GP9 mentre era in gara. Fra questi la mancanza di grip sul bagnato e un errore di settaggio dell’ammortizzatore di sterzo con la seconda moto in assetto da asciutto.

Ducati che pasticcio. stoner: “mi ha frenato l’ammortizzatore di sterzo settato male”


Le Mans (FRANCIA) 19 maggio 2009 – Nel Gran Premio di Francia Casey Stoner, con la Ducati, subito dopo la partenza ha perso cinque posizioni in poche curve. La causa di una così pesante retrocessione sarebbero i problemi tecnici che l’australiano ha accusato alla Desmosedici GP9 mentre era in gara. Fra questi la mancanza di grip sul bagnato e un errore di settaggio dell’ammortizzatore di sterzo con la seconda moto in assetto da asciutto. Ha detto Stoner: “Sono piuttosto deluso dal risultato di oggi perché penso che non abbiamo assolutamente dimostrato il nostro potenziale. Nella prima parte di gara abbiamo sofferto un set up da bagnato ben lontano dall’essere perfetto, perché non avevo assolutamente trazione sul posteriore. Giro dopo giro la situazione non è migliorata ed ho continuato a perdere tempo e terreno, ma sono rimasto fuori perché non ritenevo che le condizioni fossero ancora adatte alle slick. Poi, quando sono passato alla seconda moto ho avuto problemi con l’ammortizzatore di sterzo, fino a quando in rettilineo ho dovuto togliere la mano dal gas per metterlo a posto. Le cose sono andate subito meglio, sono tornato a sentirmi a mio agio sulla moto ed ho potuto guidare come al solito. Credo che senza questo problema avrei potuto lottare per il podio però ormai è andata così. Sono cose che a volte succedono, dobbiamo solo sperare che non si ripetano”. Stoner pensa già alla prossima, il Mugello: “Non vedo l’ora di andare al Mugello, una delle mie piste preferite, dove ho ottenuto dei buoni risultati e dove spero che il nostro pacchetto, che comunque è meglio dell’anno scorso, possa permetterci di tornare davanti”.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA