Ducati certificata “Top Employers Italia” per la seconda volta

A Borgo Panigale si lavora bene. Lo dice la certificazione che la Ducati ha ottenuto per la seconda volta come una delle aziende che dimostrano di poter offrire eccellenti condizioni ai propri dipendenti

la ciliegina sulla torta di un anno d'oro

In casa Ducati non si accontentano di fare ottimi numeri nelle vendite (con un bel +22% di moto vendute nel 2015 rispetto all’anno precedente), né​ del grande consenso ricevuto dalle novità di Eicma, di cui abbiamo già provato la 959 Panigale, la XDiavel e la Scrambler Sixty2. Dopo una severa procedura di controllo, alla Casa di Borgo Panigale è stata infatti assegnata per il secondo anno consecutivo  la certificazione Top Employers Italia 2016 (qui l'articolo riferito al 2015). Questa certificazione, oltre a soddisfazione e orgoglio all’interno dell’azienda, porta diversi vantaggi. Sicuramente porta un aumento di visibilità a livello internazionale, un incremento dell’immagine e della solidità aziendale e si spera un punto attrattivo per futute figure professionali altamente specializzate.
Ad assegnare la certificazione è stato il Top Employers Institute, un istituto internazionale e indipendente che a livello globale certifica le condizioni in cui i dipendenti delle aziende devono lavorare: la struttura, l’abiente di lavoro, l’eventuale formazione in azienda e lo stato di ottimizzazione delle risorse umane.

"DUCATI PRESENTA CONDIZIONI D’ECCELLENZA IN AMBITO RISORSE UMANE"

Queste le motivazioni che hanno portato alla certificazione, nelle parole di Alessio Tangarelli (Director Italy, Spain, Brazil Top Employers Institute): “Un ambiente di lavoro ottimale è in grado di favorire la crescita non solo professionale, ma anche personale e umana delle persone. La ricerca Top Employers ha verificato e certificato che Ducati  presenta condizioni d’eccellenza in ambito risorse umane e offre un’ampia gamma di benefit e iniziative proattive ai propri dipendenti, dalle condizioni di lavoro, ai benefit non monetari, a politiche strutturate di formazione e sviluppo, il tutto coerentemente in linea con la cultura aziendale”.
 

"I dipendenti Ducati sono i nostri primi appassionati e tifosi"

Ecco la dichiarazione (giustamente orgogliosa) Claudio Domenicali, CEO di Ducati Motor Holding: “In Ducati ci impegniamo per rendere l’esperienza di lavoro stimolante e appagante. La certificazione Top Employers arrivata anche nel 2016 certifica i risultati ottenuti con questo lavoro. Consideriamo i dipendenti Ducati i nostri primi appassionati e tifosi, cerchiamo di sviluppare un forte senso di appartenenza all’Azienda e questo è davvero importante per un marchio che fa di passione e forza della propria community un punto fondamentale della sua strategia".
 

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA