SPECIALE SALONE EICMA 2021
Tutte le novità Casa per Casa

Una Ducati 1199 Panigale S "Senna" per il Campione del Mondo WRC

Volkswagen omaggia Sebastien Ogier, vincitore del Mondiale Rally 2014 (su VW Polo R WRC) con la ipersportiva della Casa di Bologna, la 1199 Panigale S. La versione scelta per celebrare il bis francese è l'edizione speciale "Senna", realizzata per la Fondazione che porta il nome dell'indimenticato pilota brasiliano e ricercata in tutto il Mondo dai collezionisti

Una ducati 1199 panigale s "senna" per il campione del mondo wrc

22 novembre 2014: giornata speciale per Sebastien Ogier, pilota di punta della Volkswagen con la Polo R nel campionato del Mondo di rally. Il francese, che nel 2014 ha vinto il suo secondo titolo mondiale WRC, è arrivato presso la sede della Ducati di Borgo Panigale assieme a Jost Capito (Direttore Volkwagen Motorsport) e Sven Smeets (Team Manager Volkswagen WRC) per ricevere un regalo "speciale" come ringraziamento da parte del Gruppo tedesco (che con Audi è proprietario di Ducati) per il titolo iridato ottenuto. La scelta è caduta su una 1199 Panigale S "Senna", versione limitata creata assieme alla Fondazione Senna (che si occupa principalmente dei bambini di strada in Brasile e della loro educazione), per esattezza la numero 16 di 161 (numero totale di 1199 "Senna" prodotte, corrispondente al numero dei GP disputati da Ayrton), immortalata nella nostra gallery. Alla consegna della moto (che abbiamo già conosciuto qua) erano presenti anche Gigi Dall'Igna, Paolo Ciabatti e Claudio Domenicali. La moto non è disponibile in Europa (l'unica disponibile per l'Europa è stata comprata all'asta da Max Biaggi) ed è stata importata direttamente dal Brasile.

Ai ducatisti europei non resta che... consolarsi con l'ultima bomba rossa presentata a Eicma da Ducati : la Panigale 1299 da oltre 200 CV!

 

OGIER: SENNA ERA IL MIO IDOLO

La festa è continuata a Wolfsburg, sede del Gruppo tedesco, dove la moto e il pilota sono stati portati per celebrrare assieme a tutto il team che ha contribuito alla vittoria. Ogier durante la consegna della moto ha dichiarato: "Ayrton Senna, per me, resta il più grande eroe del motorsport, il mio idolo come pilota. Mio padre era un suo grande ammiratore e, quando ero ancora un bambino, mi portò a Montecarlo a vederlo gareggiare. Era il migliore, veloce con ogni auto e determinato a non mollare mai. Sarebbe stato fantastico averlo potuto incontrare e conoscerlo, ma resta comunque un esempio e uno stimolo per me. Questa Ducati 1199 Panigale S “Senna” è un regalo fantastico. Sono molto grato a Volkswagen, sia per la moto che per il significato che questa ha per me, essendo io un grande ammiratore di Ayrton. Questo modello avrà sicuramente un posto d'onore nella mia casa. In Ducati sono stati bravissimi. E un oggetto talmente bello ed evocativo che è quasi un peccato metterla su strada, probabilmente la terrò in salotto. E molto bello che la moto sia la numero 16, in ricordo della sua prima vittoria in Formula 1. Fu in Portogallo, proprio dove io ho vinto il primo WRC Rally della mia carriera".

 

LE "SENNA" COMINCIARONO CON LA 916

Le versioni "Senna" dedicate alla Fondazione creata dalla sorella di Ayrton cominciarono nel 1995 poco dopo la tragica scomparsa del pilota brasiliano. La prima serie 916 Senna, prodotta in 300 esemplari, portava i colori che Ayrton stesso scelse in fabbrica pochi giorni prima del GP di Imola in cui perse la vita. Da allora, il ricavato della vendita delle moto in versione "Senna" (create anche da MV Agusta) va alla Fondazione. Le "Senna" hanno... indossato livree grigie, nere o bicolore nero/grigio ma sempre con cerchi rossi: la Ducati 1199 Panigale S "Senna" si ispira alla versione bicolore.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA