Ducati 1199 Panigale: i dettagli del motore che ha una potenza massima di 195 CV

Ducati ha annunciato i dati tecnici del motore bicilindrico a L di 90° desmodromico che equipaggia la 1199 Panigale, grande novità dell’Eicma 2011. È un motore superquadro, che sviluppa una potenza massima dichiarata di 195 CV e una coppia di 13,5 kgm (132,3 Nm). Ve lo mostriamo in un video

Ducati 1199 panigale: i dettagli del motore che ha una potenza massima di 195 cv

Borgo Panigale (BOLOGNA) – Ducati svela il motore della 1199 Panigale. È un bicilindrico a L di 90°, con distribuzione desmodromica, con il cilindro anteriore inclinato indietro di 21°, rispetto all’asse longitudinale della moto. Questa soluzione costruttiva dovrebbe consentire di mantenere le dimensioni della maxisportiva più compatte e diminuire la misura dell’interasse. Il motore ha un rapporto di compressione superquadro di 1,84:1, determinato da un alesaggio esagerato di 112 mm e una corsa cortissima di 60,8 mm. Ne deriva che il cilindro resta contenuto nel basamento del propulsore. Secondo i dati dichiarati da Ducati, il motore della 1199 Panigale sviluppa una potenza massima di 195 CV a 10.750 giri e una copia massima di 13,5 kgm (132,3 Nm) a 9.000 giri. I tecnici della Casa bolognese hanno aumentato la misura dei corpi farfallati, che passa dai 63,9 mm di quelli installati sul motore 1198 Testastretta Evoluzione ai 67,5 mm scelti per il propulsore della 1199. In confronto al  1198 Testastretta Evoluzione, sul 1199 aumenta anche la misura delle valvole: per quelle di aspirazione si passa da 43,5 mm a 46,8 mm, mentre per quelle di scarico la misura cresce da 34,5 a 38,2 mm. La distribuzione a cinghia del desmodromico è stata sostituita con una a catena.

 

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>

Tags

© RIPRODUZIONE RISERVATA