SPECIALE SALONE EICMA 2021
Tutte le novità Casa per Casa

Drifting moto contro auto: 2.408 CV di fumo e spettacolo!

Due Triumph Daytona turbo da 204 CV sgommano da paura inseguite dalla… polizia, che mette un campo un mostruoso buggy da 850 CV e una sportiva da 575 CV. Video da sballo

Drifting moto contro auto: 2.408 cv di fumo e spettacolo!

Il drifting, ammettiamolo, non serve assolutamente a nulla. Né le auto né le moto sono nate per essere usate in quel modo. Ma il divertimento, ragazzi, è alle stelle, specialmente per chi guida: non confondiamo il drifting con un semplice e tamarrissimo burn out. Oggi i piloti che si esibiscono (e gareggiano) guidando di traverso e sollevando densi nuvoloni di fumo bianco che odora di gomma bruciata in realtà sono artisti. Danzano in coreografie inserite in ambienti sempre più esotici e complicati (avete presente Ken Block, no?), l’ideale per dei video memorabili. Uno degli ultimi usciti è Drift 3, The Driftapocalypse, dove la trama narra di quei pazzi di Ernie Vigil e Nick Brocha che maltrattano le proprie Triumph Daytona 2012 (debitamente “pimpate” col turbo: i CV sono 204!) mentre fuggono dalla polizia. I due - nella finzione - erano stati precedentemente incarcerati (proprio a causa della loro passione per il drifting) ed escono dopo 3 anni di detenzione. Non passano tre minuti che già sono di nuovo in sella con la moto a bandiera. Gli… sbirri non si fanno sorprendere e partono alla caccia al volante di autentici mostri dalla potenza pazzesca (un buggy da 850 CV, una sportiva da 575 CV…), mettendo in difficoltà i centauri, che nel finale… Ma guardatevi il video e buon divertimento.

 

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA