Di.Di. Bridgestone Cup Mugello: al 2° round un ospite eccezionale

Domenica 24 agosto, il circuito toscano accoglierà i Diversamente Disabili per la seconda gara del trofeo dedicato esclusivamente ai piloti diversamente abili. In griglia sarà presente anche l'australiano Alan Kempster, che corre privo di gamba e braccio destri: una vera e propria super star

Di.di. bridgestone cup mugello: al 2° round un ospite eccezionale

Le vacanze sono finite anche per il team dei Diversamente Disabili, che sono pronti a scendere in pista sul circuito toscano per affrontare la seconda tappa del primo trofeo al mondo che ha come partecipanti solo piloti diversamente abili. Questo fine settimana, però, la competizione sarà internazionale, perché è confermata la presenza del fenomeno australiano Alan Kempster.

 

WILD CARD DALL’AUSTRALIA

In questi ultimi mesi, la Onlus Di.Di. ha organizzato una maratona di solidarietà, con una raccolta fondi via Facebook, che ha portato al raggiungimento della somma necessaria per il biglietto aereo per Alan Kempster. Il pilota cinquantaduenne arriverà direttamente dall’Australia per prendere il via alla seconda gara della Di.Di. Brigestone Cup al Mugello. Alan ha perso braccio e gamba destri dopo un incidente stradale causato da un automobilista che guidava in stato di ubriachezza, ma la menomazione non è stata sufficiente ad attenuare la sua passione motociclistica, alla quale dà sfogo senza far uso di protesi (cliccate qui per sapere tutto di Alan)! Sulla sua moto, che Emiliano Malagoli e la squadra stanno finendo di allestire, sarà presente l’ironico numero "1/2", simbolo inequivocabile della sua forza di volontà e del suo spirito inarrestabile.

“Questa gara è la realizzazione di un sogno - spiega Emiliano Malagoli, presidente della Onlus - Siamo partiti soltanto da un anno e mezzo, eppure abbiamo fatto cose che nemmeno noi credevamo possibili. Schierare in pista tutti i nostri ragazzi in una gara con titolazione internazionale, la prima al mondo, è una soddisfazione indescrivibile, ma non c'è tempo per emozionarci: dobbiamo lavorare per preparare tutto al meglio. Stiamo allestendo anche la moto per Alan Kempster, che arriverà in aereo, e che ha bisogno di trovare tutti i comandi a sinistra...”

 

TUTTO È PRONTO

Dopo il primo round a Vallelunga (qui il report della giornata), anche al Mugello saranno numerosi i piloti a schierarsi in griglia di partenza della Di.Di. Bridgestone Cup. Inoltre, sabato sera ci sarà una grande festa nel paddock e un incontro alla Hospitality Bridgestone con i testimonial, tra i quali anche i piloti Dario Marchetti e Fabio Massei e il team manager della MotoGP Lucio Cecchinello, che faranno anche da apripista alla gara della domenica. Tra gli altri ospiti, l'ex pilota di Formula 1 Alessandro Nannini, il piloti della MotoGP Alex De Angelis e i piloti della Supersport Massimo Roccoli. Tra le iniziative, il responsabile istruttori della Ducati Riding Experience Dario Marchetti  scenderà in pista con la splendida Ducati Panigale 1199 biposto usata al recente WDW 2014 dal pluricampione del mondo della Superbike Troy Bayliss, per far gustare le emozioni della guida in circuito agli appassionati che non hanno la possibilità di sfruttare al massimo la potente cavalleria della rossa di Borgo Panigale.

Tutto è pronto: sabato 23 agosto alle 14,00 e alle 16,40 ci saranno i turni ufficiali di prove, mentre alle 11,00 di domenica 24, si spegneranno i semafori per dare il via a questo appassionante trofeo organizzato dai Diversamente Disabili. Buon divertimento!

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA