Dalla carta al touch screen: come cambia la cartografia

Intervista a Mario Ciaccia, di Motociclismo FUORIStrada, che ci spiega come stia cambiando il modo di programmare i viaggi: l’itinerario si studia e si prepara al computer, per poi inserirlo nel navigatore. Ma la carta non morirà

Dalla carta al touch screen: come cambia la cartografia

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA