di Nicolas Patrini - 16 aprile 2019

Addio Sud America: la Dakar si sposta in Arabia Saudita

Dopo l’Africa e il Sud America, la Dakar approda in Arabia Saudita. A comunicarlo è l’organizzazione, che il 25 aprile svelerà tutti i dettagli del “trasloco”
1/20 Dakar 2019 - Day 8: Laia Sanz
Dal prossimo anno e dopo 11 edizioni, il rally più duro al mondo vedrà un nuovo scenario di navigazione: l'Arabia Saudita. La notizia arriva direttamente dall’organizzatore della competizione, che in un comunicato ha annunciato quello che chiamano “Chapter III”. Tutti i dettagli verranno rivelati il 25 di questo mese ad Al Qiggiya, vicina alla capitale Riad. Il cambio del “terreno di gioco” dopo 11 anni apre certamente nuovi scenari economici in un paese che, da questo punto di vista, offre grandi possibilità. D’altro canto non sarà facile conciliare tutto per la buona riuscita della gara in un deserto tra i più ostici al mondo.

David Castera (direttore della Dakar): “I piloti dovranno confrontarsi con un paesaggio nuovo e unico, che li metterà alla prova sotto tutti i punti di vista. Per l’organizzazione è uno stimolo quello di creare un percorso in un posto come l’Arabia Saudita. Lo sport, la navigazione, la volontà di superarsi, tutto ciò avrà maggior risalto in questi territori, che sembrano fatti per fare i rally. Lo spirito della Dakar è il viaggio verso ciò che non si conosce, per mettersi alla prova: questo l’aspetto più affascinante del cambio di location verso l’Arabia Saudita. Come direttore della corsa posso dire che si tratti di una grande sfida”.
1/8 Dakar 2019 - Day 10
© RIPRODUZIONE RISERVATA