Dakar 2022, tappa 3: Petrucci rientra, Rodrigues vince con Hero

Sulla sabbia della terza tappa della Dakar 2022 vince il portoghese Joaquim Rodrigues con la sua Hero. Si tratta della prima vittoria sia per il pilota, sia per la Casa. Grazie al “jolly” concesso dagli organizzatori Danilo Petrucci torna in gara, e va forte! Sunderland resta al comando della generale, ma i distacchi si assottigliano

1/29

Dakar 2022 - Joaquim Rodrigues 

1 di 5

La tappa 3 della Dakar 2022 inizia con una bella notizia per i colori azzurri: Danilo Petrucci torna in gara. I meccanici sono riusciti a sistemare la sua KTM (il guasto era un problema elettrico) e Petrux ha usato il “jolly” concesso quest’anno dagli organizzatori a chi si ferma per un guasto meccanico o una caduta. Danilo ha ricevuto una penalità di 11 ore e quindi non potrà guardare alla classifica finale, ma il suo rientro gli servirà per fare esperienza per il futuro. La tappa 3 è stata modificata a causa della forte pioggia che ha bagnato una parte della regione intorno ad Al Artawiyah ed è stata quindi accorciata rispetto al percorso inizialmente previsto. La speciale parte ora dal punto in cui doveva essere situato il CP1, riducendo di cento chilometri il tratto cronometrato. In un anello intorno ad Al Qaysumah, i concorrenti percorreranno inizialmente un tratto di collegamento di 214 km che li porterà alla partenza della speciale di 255 km, prima di tornare lungo un percorso di collegamento di 166 km. Nel menù di oggi c`è tanta sabbia che, grazie alla pioggia, sarà più pesante e permetterà una guida migliore. Tuttavia, per una 30ina di km oggi ci sono anche catene di dune, classificate come difficoltà di livello 2, attraverso le quali i concorrenti dovranno serpeggiare e arrampicarsi.

Joan Barreda, il vincitore della tappa di ieri, deve aprire la strada ai suoi rivali. Lo spagnolo spera di recuperare il tempo perso nella classifica generale. Attualmente occupa il 10° posto, a 20’ dal nuovo leader Sam Sunderland. Deve però resistere a un'orda di piloti Husqvarna, KTM e GasGas, senza dimenticare quelli del team Yamaha, a cominciare da Adrien Van Beveren, secondo in classifica generale a soli 2’ dal leader. Joan Barreda sta lottando per aprire la strada oggi! Quando siamo al km 126, quindi quasi a metà speciale, a condurre è Daniel Sanders, davanti a Howes e Rodrigues. Barreda è 16esimo, a 3’13”. Kevin Benavides, terzo ieri, supera Joan Barreda sul percorso della speciale e ora ad aprire la strada è il pilota KTM. Questa potrebbe essere una strategia voluta da Barreda, che già perdeva più di 4’, per non perdere ulteriore tempo nella navigazione.

Mentre Daniel Sanders vanta ancora il miglior tempo dopo 167 km, Skyler Howes e Joaquim Rodrigues hanno recuperato 30'' su di lui e ora su trovano a + 11 e +25. Toby Price occupa attualmente il quarto posto, solo un minuto dietro l'attuale leader di tappa su GasGas.

Joaquim Rodrigues fa registrare il miglior tempo sul traguardo della speciale del giorno. Nonostante il corridore del team Hero sia riuscito a superare Skyler Howes dopo 218 km, Daniel Sanders non ha ancora tagliato il traguardo, quindi la situazione potrebbe ancora evolversi. Ma Sanders perde quasi 3’ nell’ultimo tratto di speciale. Dopo il traguardo Daniel Sanders svela il motivo della sua discesa nella classifica di tappa nell'ultima parte della speciale: si è fermato per alcuni minuti a mangiare un boccone! Questa potrebbe essere una strategia per non dover aprire la tappa di domani... La vittoria va così a Rodrigues, che con la sua Hero taglia il traguardo in 2h34’41”. Si tratta della prima vittoria sia per il pilota, sia per la Casa. Alle spalle del portoghese troviamo Toby Price, a +1’03”, e Klein, a +1'14". Solo quinto Daniel Sanders, che chiude con un distacco di 2’55”.

Sam Sunderland resta al comando della classifica generale, ma il vantaggio sugli avversari si assottiglia: ora ha soli 4” su Adrien Van Beveren e 1’30 su Matthias Walkner.

Nelle pagine successive trovate come sono andati gli azzurri in gara, le classifiche complete della Dakar 2022, alcune info sulle prossime tappe e come seguire la gara in TV.

Quindici i motociclisti italiani al via: Paolo Lucci (Husqvarna FR450, n. 46), Cesare Zacchetti (KTM Rally 450, n. 55), Franco Picco (Fantic 450 Rally, n. 66), Francesco Catanese (Honda RMH 450 RX, n. 68), Leonardo Tonelli (Husqvarna 450 Rally Replica, n. 71), Tiziano Interno (Husqvarna 450 Rally Replica, n. 73), Giovanni Stigliano (KTM 450 Rally Replica, n. 82), Danilo Petrucci (KTM 450 Rally Replica, n. 90), Lorenzo Piolini (KTM Rally Replica, n. 92), Giovanni Gritti (Honda 450 Rally RX RS, n. 93), Domenico Cipollone (KTM 450 Rally Replica, n. 119), Lorenzo Maria Fanottoli (Husqvarna 450 Rally Replica, n. 121), Elio Aglioni (KTM 450 Rally Replica, n. 146), Andrea Giuseppe Fili Winkler (KTM 450 Rally Replica, n. 156), Aldo Winkler (KTM 450 Rally Replica, n. 157).

Il migliore dei piloti azzurri in gara nella tappa 3 della Dakar 2022 è Danilo Petrucci, che chiude in 22esima posizione con 9’21” di distacco da Joaquim Rodrigues. Il Petrux si è messo dietro piloti del calibro di Barreda e Quintanilla, veri esperti in questa gara. Ottima anche la prova di Paolo Lucci, 33esimo a 16’ di distacco dal vincitore.

Dopo la penalità di 11 ore inflitta a Danilo Petrucci, Lucci è l’italiano messo meglio in classifica generale: è 30esimo a 1h13” da Sunderland.

1/11

Danilo Petrucci

POS.DRIVE-TEAMMARK-MODELTIMEVARIATIONPENALITY
1(PRT) JOAQUIM RODRIGUESHERO MOTOSPORTS TEAM RALLY02H 34' 41''
2(AUS) TOBY PRICERED BULL KTM FACTORY RACING02H 35' 44''+ 00H 01' 03''
3(USA) MASON KLEINBAS DAKAR KTM RACING TEAM02H 35' 55''+ 00H 01' 14''
4(USA) SKYLER HOWESHUSQVARNA FACTORY RACING02H 36' 07''+ 00H 01' 26''
5(AUS) DANIEL SANDERSGASGAS FACTORY RACING02H 37' 36''+ 00H 02' 55''
6(USA) ANDREW SHORTMONSTER ENERGY YAMAHA RALLY TEAM02H 38' 17''+ 00H 03' 36''
7(USA) RICKY BRABECMONSTER ENERGY HONDA02H 38' 59''+ 00H 04' 18''
8(ARG) KEVIN BENAVIDESRED BULL KTM FACTORY RACING02H 39' 09''+ 00H 04' 28''
9(FRA) ADRIEN VAN BEVERENMONSTER ENERGY YAMAHA RALLY TEAM02H 39' 24''+ 00H 04' 43''
10(AUT) MATTHIAS WALKNERRED BULL KTM FACTORY RACING02H 39' 33''+ 00H 04' 52''

Cliccate qui per la classifica completa.

POS.DRIVE-TEAMMARK-MODELTIMEVARIATIONPENALITY
1(GBR) SAM SUNDERLANDGASGAS FACTORY RACING11H 13' 40''
2(FRA) ADRIEN VAN BEVERENMONSTER ENERGY YAMAHA RALLY TEAM11H 13' 44''+ 00H 00' 04''
3(AUT) MATTHIAS WALKNERRED BULL KTM FACTORY RACING11H 15' 10''+ 00H 01' 30''
4(USA) SKYLER HOWESHUSQVARNA FACTORY RACING11H 17' 35''+ 00H 03' 55''
5(AUS) DANIEL SANDERSGASGAS FACTORY RACING11H 22' 34''+ 00H 08' 54''00H 10' 00''
6(ESP) LORENZO SANTOLINOSHERCO TVS RALLY FACTORY11H 25' 27''+ 00H 11' 47''
7(ARG) KEVIN BENAVIDESRED BULL KTM FACTORY RACING11H 31' 25''+ 00H 17' 45''
8(SVK) STEFAN SVITKOSLOVNAFT RALLY TEAM11H 31' 34''+ 00H 17' 54''
9(ZAF) AARON MAREHERO MOTOSPORTS TEAM RALLY11H 32' 21''+ 00H 18' 41''
10(ESP) JOAN BARREDA BORTMONSTER ENERGY HONDA11H 37' 07''+ 00H 23' 27''

Cliccate qui per la classifica completa.

Purtroppo, come negli ultimi anni, anche per la Dakar 2022 non sono previste trasmissioni TV in diretta. Ogni mattina, pochi minuti dopo il termine della tappa, noi vi daremo il report della giornata e le classifiche.

Alla sera, alle 23 circa, il riassunto della tappa si potrà vedere in TV (e in streaming) su Eurosport, canale 210 di Sky, o su Dazn, NowTV e Tim Vision.

Di seguito le tappe rimanenti alla Dakar 2022:

TAPPADATAPARTENZAARRIVOKM TOTKM Prova speciale
45 gennaio Al Qaysumah Riad707465
67 gennaio Riad Riad635421
79 gennaio Riad Al-Dawadimi700401
810 gennaio Al-Dawadimi Wadi al-Dawasir828394
911 gennaio Wadi al-Dawasir Wadi al-Dawasir490287
1012 gennaio Wadi al-Dawasir Bisha757374
1113 gennaio Bisha Bisha500345
1214 gennaio Bisha Gedda676163

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA