Dakar ‘22, tappa 2: in molti si perdono, Petrucci out, vince Barreda. Cambia il leader

Tappa 2 della Dakar 2022 caratterizzata da una navigazione complicata. A farne le spese sono il leader della generale Daniel Sanders, De Soultrait, Branch e Quintanilla, che perdono decine di minuti. Petrucci fermato da un problema tecnico alla sua moto. Barreda impeccabile, vince. Sunderland si porta in testa alla classifica generale

1/20

Dakar 2022 - Joan Barreda

1 di 5

Dopo la doppietta di Daniel Sanders su GasGas arriviamo alla tappa 2 della Dakar 2022. La tappa di oggi doveva essere di tipo “marathon”, quindi senza assistenza al bivacco della notte, ma a causa delle forti piogge degli scorsi giorni gli organizzatori sono stati obbligati a cambiare il programma della gara. I piloti potranno quindi contare sull’assistenza dei loro team all’arrivo della tappa di oggi. Tranne, ovviamente, i piloti che corrono nella “malle moto”, che come di consueto dovranno far tutto da loro, ma per lo meno potranno intervenire sulle loro moto. Ma veniamo alla prova di oggi, dove i piloti devono affrontare un percorso di 558 km, che da Ha’il li porterà a Al Artawiya. Nel mezzo 338 km di prova speciale cronometrata, caratterizzata da sabbia (63%) e dune (27%).

È Daniel Sanders, vincitore delle prime due tappe ad aprire la strada nella speciale della tappa 2. L'australiano inizia la giornata davanti alla Honda di Pablo Quintanilla, alla KTM di Matthias Walkner e alla Yamaha di Adrien Van Beveren, il che significa che ha alle calcagna un gruppo di veri combattenti. Ma aprire la via è proprio una delle difficoltà della seconda tappa, e Daniel Sanders lo scopre a sue spese... Dopo i primi 40 km, l'australiano della GasGas perde già oltre un minuto nei confronti di Adrien Van Beveren, che ora è il leader di tappa provvisorio. Al km 80, però, è Rui Goncalves che porta la sua Sherco davanti a Barreda, Howes e a Danilo Petrucci, che sta svolgendo un’ottima manche. Finchè la sfortuna non si mette in mezzo…

Al km 115, quando si trovava a soli 4 minuti dal leader Rui Goncalves, Danilo Petrucci riscontra problemi meccanici sulla sua KTM. L'ex pilota MotoGP non riesce più a far ripartire la sua moto, e nemmeno a ripararla ed è costretto a chiedere agli organizzatori di essere recuperato in aereo per essere trasportato al bivacco. Per lui, però, la Dakar potrebbe non essere ancora conclusa. Per la prima volta nella storia della competizione, infatti, i piloti che si ritirano a causa di guasti meccanici o incidenti possono rientrare in gara il giorno successivo. Ovviamente, se dovesse rientrare in gara, avrebbe sulle spalle una forte penalità in termini di tempo. Ma per lo meno potrebbe continuare la gara e fare esperienza.

Tornando alla gara, Daniel Sanders e Matthias Walkner si perdono dopo 150 km. L'australiano e l'austriaco deviano dalla strada giusta e rischiano di perdere tempo prezioso. Al km 165 Joan Barreda prende il comando della gara e si mette davanti a Rui Goncalves, che ora è staccato di 1'35''. Skyler Howes e Matthias Walkner occupano il terzo e il quarto posto. Il vincitore dello scorso anno Kevin Benavides è al quinto posto, 3'24'' dietro l'attuale leader di tappa. Dopo 243 km, Daniel Sanders è al 28° posto, a più di 26' dal tempo di Joan Barreda, mentre Ross Branch è 24° e staccato di 22'. La situazione è però peggiore per Xavier De Soultrait, che ha perso più di 30’, proprio come Pablo Quintanilla!

Sul traguardo della speciale è Joan Barreda a far segnare il miglior tempo: 3h31”20”. Alle spalle della Honda terminano la GasGas di Sunderland a 5’33” e la KTM di Benavides, a 5’54”.

Grazie al secondo posto di giornata, Sam Sunderland si porta al comando della classifica generale, davanti a Van Beveren (+2'51"), Sanders (+ 3'29") e Walkner (+ 4'08").

Nelle pagine successive trovate come sono andati gli azzurri in gara, le classifiche complete della Dakar 2022, alcune info sulle prossime tappe e come seguire la gara in TV.

Quindici i motociclisti italiani al via: Paolo Lucci (Husqvarna FR450, n. 46), Cesare Zacchetti (KTM Rally 450, n. 55), Franco Picco (Fantic 450 Rally, n. 66), Francesco Catanese (Honda RMH 450 RX, n. 68), Leonardo Tonelli (Husqvarna 450 Rally Replica, n. 71), Tiziano Interno (Husqvarna 450 Rally Replica, n. 73), Giovanni Stigliano (KTM 450 Rally Replica, n. 82), Danilo Petrucci (KTM 450 Rally Replica, n. 90), Lorenzo Piolini (KTM Rally Replica, n. 92), Giovanni Gritti (Honda 450 Rally RX RS, n. 93), Domenico Cipollone (KTM 450 Rally Replica, n. 119), Lorenzo Maria Fanottoli (Husqvarna 450 Rally Replica, n. 121), Elio Aglioni (KTM 450 Rally Replica, n. 146), Andrea Giuseppe Fili Winkler (KTM 450 Rally Replica, n. 156), Aldo Winkler (KTM 450 Rally Replica, n. 157).

Come vi abbiamo detto, Danilo Petrucci è stato costretto al ritiro al km 115 della speciale di oggi per problemi tecnici alla sua moto. Il migliore degli azzurri in gara nella tappa 2 della Dakar 2022 è Paolo Lucci, che chiude la prova in 31esima posizione, a 38'39" di distacco dal vincitore Joan Barreda. Paolo è anche il miglior italiano in classifica generale, si trova in 24esima posizione a 55'29" dal leader.

1/7

Danilo Petrucci

POS.DRIVE-TEAMMARK-MODELTIMEVARIATIONPENALITY
1(ESP) JOAN BARREDA BORTMONSTER ENERGY HONDA03H 31' 20''
2(GBR) SAM SUNDERLANDGASGAS FACTORY RACING03H 36' 53''+ 00H 05' 33''
3(ARG) KEVIN BENAVIDESRED BULL KTM FACTORY RACING03H 37' 14''+ 00H 05' 54''
4(USA) SKYLER HOWESHUSQVARNA FACTORY RACING03H 37' 36''+ 00H 06' 16''
5(AUS) TOBY PRICERED BULL KTM FACTORY RACING03H 38' 20''+ 00H 07' 00''
6(PRT) JOAQUIM RODRIGUESHERO MOTOSPORTS TEAM RALLY03H 41' 38''+ 00H 10' 18''
7(SVK) STEFAN SVITKOSLOVNAFT RALLY TEAM03H 41' 52''+ 00H 10' 32''
8(FRA) ADRIEN VAN BEVERENMONSTER ENERGY YAMAHA RALLY TEAM03H 42' 54''+ 00H 11' 34''
9(USA) ANDREW SHORTMONSTER ENERGY YAMAHA RALLY TEAM03H 43' 22''+ 00H 12' 02''
10(ZAF) AARON MAREHERO MOTOSPORTS TEAM RALLY03H 43' 57''+ 00H 12' 37''

Cliccate qui per la classifica completa.

POS.DRIVE-TEAMMARK-MODELTIMEVARIATIONPENALITY
1(GBR) SAM SUNDERLANDGASGAS FACTORY RACING08H 31' 29''
2(FRA) ADRIEN VAN BEVERENMONSTER ENERGY YAMAHA RALLY TEAM08H 34' 20''+ 00H 02' 51''
3(AUS) DANIEL SANDERSGASGAS FACTORY RACING08H 34' 58''+ 00H 03' 29''
4(AUT) MATTHIAS WALKNERRED BULL KTM FACTORY RACING08H 35' 37''+ 00H 04' 08''
5(USA) SKYLER HOWESHUSQVARNA FACTORY RACING08H 41' 28''+ 00H 09' 59''
6(ESP) LORENZO SANTOLINOSHERCO TVS RALLY FACTORY08H 42' 24''+ 00H 10' 55''
7(CHL) PABLO QUINTANILLAMONSTER ENERGY HONDA08H 44' 00''+ 00H 12' 31''
8(SVK) STEFAN SVITKOSLOVNAFT RALLY TEAM08H 49' 08''+ 00H 17' 39''
9(ZAF) AARON MAREHERO MOTOSPORTS TEAM RALLY08H 50' 10''+ 00H 18' 41''
10(ESP) JOAN BARREDA BORTMONSTER ENERGY HONDA08H 51' 54''+ 00H 20' 25''

Cliccate qui per la classifica completa.

Purtroppo, come negli ultimi anni, anche per la Dakar 2022 non sono previste trasmissioni TV in diretta. Ogni mattina, pochi minuti dopo il termine della tappa, noi vi daremo il report della giornata e le classifiche.

Alla sera, alle 23 circa, il riassunto della tappa si potrà vedere in TV (e in streaming) su Eurosport, canale 210 di Sky, o su Dazn, NowTV e Tim Vision.

Di seguito le tappe rimanenti alla Dakar 2022:

TAPPADATAPARTENZAARRIVOKM TOTKM Prova speciale
34 gennaio Al-Artawiyya Al Qaysumah554368
45 gennaio Al Qaysumah Riad707465
67 gennaio Riad Riad635421
79 gennaio Riad Al-Dawadimi700401
810 gennaio Al-Dawadimi Wadi al-Dawasir828394
911 gennaio Wadi al-Dawasir Wadi al-Dawasir490287
1012 gennaio Wadi al-Dawasir Bisha757374
1113 gennaio Bisha Bisha500345
1214 gennaio Bisha Gedda676163

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA