Dakar 2022, sospesa la tappa 6

A causa della pioggia dei giorni scorsi e del passaggio di auto e camion di ieri, che hanno lasciato il terreno impraticabile, la tappa 6 della Dakar 2022 per le moto viene sospesa al rifornimento

1/43

Dakar 2022

Dopo la vittoria di Danilo Petrucci di ieri, che riporta l’Italia sul gradino più alto del podio di una tappa della Dakar 16 anni dopo il successo di Gio Sala, arriviamo alla tappa 6 della Dakar 2022, l’ultima tappa prima del meritato giorno di riposo. Oggi i piloti devono percorrere 620 km, di cui 404 km di prova speciale. Si tratta di un percorso ad anello intorno a Riyadh, il tracciato che ieri hanno percorso le auto: 62% terra dura, 25% sabbia e 12% dune. Dopo essere andato in ospedale ieri al termine della tappa per accertamenti in seguito ad una caduta Joan Barreda ha deciso di partire questa mattina. Toby Price (KTM), che ieri ha segnato il miglior tempo, ma poi ha ricevuto una penalità di 6’ per eccesso di velocità sarà il 5° pilota a partire. Dietro Petrucci (KTM) oggi aprirà la strada, seguito da Branch (Yamaha), “Nacho” Cornejo e Ricky Brabec. Vero che Danilo oggi dovrà aprire la strada, ma Petrux potrà sfruttare le tracce lasciate ieri dalle auto, il che è un grande vantaggio per lui.

La gara, però, parte male per Danilo, che finisce a terra dopo soli 3 minuti in sella. Per fortuna, nessuna conseguenza né per lui, né per la sua moto. Petrux torna in sella e riprende la gara. È la sua seconda caduta in due giorni. Ieri era caduto mentre evitava di schiantarsi contro un cammello. Peggio vanno le cose per Ross Branch, secondo a partire: anche lui cade nei primi chilometri di gara. A seguito delle contusioni riportate e dolori al fianco destro il pilota Yamaha lascia la gara per essere trasportato al centro medico. Dopo 81 km di gara al comando troviamo Daniel Sanders, seguito da Walkner (+1’56”) e Sunderland (+1'47”). Lucci è 22esimo (+5’54”), Petrucci 43esimo (+11’50”).

I piloti che aprono la speciale oggi hanno seri problemi di navigazione dopo 100 km. È molto probabile che i piloti che partiranno più tardi risaliranno di molto e approfitteranno delle difficoltà degli avversari per superare questa zona difficile. Al rifornimento di tappa la speciale delle moto (è quella dei quad) viene neutralizzata. Questo perché la pioggia dei giorni scorsi e il passaggio di auto e camion di ieri hanno lasciato il terreno impraticabile. I piloti si fermano così al rifornimento di tappa, quelli che erano già passati vengono fatti tornare indietro.

Al momento non ci sono ancora informazioni in merito alla classifica di giornata.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA