14 January 2013

Dakar 2013 – Tappa 10: poker di Barreda

Nel giorno della quarta vittoria di tappa per Barreda, Despres si prende la leadership. Caduta senza conseguenze per Botturi che conserva il quinto posto

Dakar 2013 – tappa 10: poker di barreda

 

Un’altra tappa sul filo del rasoio, un altro duello tra Barreda (Husqvarna) e Despres (KTM). Oggi è nuovamente lo spagnolo Joan Barreda Bort ad arrivare per primo al traguardo, portando a quattro il numero di vittorie di tappa. Despres attacca ma, a differenza dello spagnolo che è staccatissimo in classifica e quindi non ha nulla da perdere, verso la fine controlla. Comunque la seconda posizione di tappa gli consente di portarsi al comando della generale.

BRIVIDO PER ALESSANDRO BOTTURI
L’italiano della Husqvarna al km 140 della speciale scivola, ma fortunatamente si rialza incolume e finisce la tappa al settimo posto, conservando quella quinta piazza che potrebbe diventare un podio, dato che qualche pilota che lo precede deve ancora sostituire il motore, con conseguenti 15’ di penalità.

LOPEZ ATTENDISTA
Terzo nella generale staccato di 13’ 41” da Despres e oggi solo tredicesimo al traguardo, il cileno continua con la sua strategia: mantenere una posizione a ridosso dei primi fino al ritorno in Cile, dove aprirà tutto il gas e sfrutterà la profonda conoscenza del percorso oltre che il supporto del suo pubblico.

Parla il nuovo leader Cyril Despres: “La velocità di crociera oggi è stata elevata, con un Barreda così motivato sulla mia coda, non si può rallentare. La moto ha funzionato bene ancora una volta e ha sofferto meno rispetto a ieri. È sempre bello andare così veloci per oltre 360 ??chilometri senza spaventarsi! Sono in buona forma. Il lato selettivo è ciò che rende la Dakar diversa rispetto a tutti gli altri rally. Ciò che conta è fare la differenza, guadagnando la fiducia e lasciare che sia la corsa a parlare”.

Domani undicesima tappa, La Rioja - Fiambala di 481 km di cui 221 di speciale. Tappa breve ma dal percorso molto vario, ritornano la sabbia e le dune e si finisce sul terreno pietroso.

 

Dakar 2013 - classifica Stage 10

 

Pos.

Nome

Marca

Tempo

Distacco

1

BARREDA BORT (ESP)

HUSQVARNA

04:43:14

-

2

DESPRES (FRA)

KTM

04:44:29

00:01:15

3

GONÇALVES (PRT)

HUSQVARNA

04:45:58

00:02:44

4

PEDRERO (ESP)

KTM

04:47:41

00:04:27

5

CASELLI (USA)

KTM

04:50:10

00:06:56

6

JAKES (SVK)

KTM

04:51:17

00:08:03

7

BOTTURI (ITA)

HUSQVARNA

04:51:19

00:08:05

8

FARIA (PRT)

KTM

04:51:29

00:08:15

9

RODRIGUES (PRT)

HONDA

04:52:48

00:09:34

10

VERHOEVEN (NLD)

YAMAHA

04:53:38

00:10:24

11

DUCLOS (FRA)

SHERCO

04:53:55

00:10:41

12

METGE (FRA)

YAMAHA

04:54:13

00:10:59

13

LOPEZ (CHL)

KTM

04:54:30

00:11:16

14

PIZZOLITO (ARG)

HONDA

04:56:10

00:12:56

15

SVITKO (SVK)

KTM

04:56:24

00:13:10

16

GOUËT (CHL)

HONDA

04:57:18

00:14:04

17

SMITH (AUS)

HONDA

04:57:40

00:14:26

18

ISRAEL ESQUERRE (CHL)

HONDA

04:58:28

00:15:14

19

GUASCH (ESP)

GAS - GAS

04:59:47

00:16:33

20

VAN NIEKERK (ZAF)

KTM

05:03:26

00:20:12

45

ZANOTTI (ITA)

TM

05:23:20

00:40:06

74

LUCCHESE (ITA)

TM

05:45:19

01:02:05

89

MAURI (ITA)

YAMAHA

05:55:29

01:12:15

108

NAPODANO (ITA)

HONDA

06:20:15

01:37:01

110

RAMPOLLA (ITA)

HONDA

06:23:44

01:40:30

 

 

Dakar 2013 - Classifica Generale

Pos.

Nome

Marca

Tempo

Distacco

Penalità

1

DESPRES (FRA)

KTM

30:47:04

-

00:15:00

2

FARIA (PRT)

KTM

30:48:41

00:01:37

-

3

LOPEZ (CHL)

KTM

31:00:45

00:13:41

-

4

JAKES (SVK)

KTM

31:05:25

00:18:21

-

5

BOTTURI (ITA)

HUSQVARNA

31:11:29

00:24:25

00:15:00

6

RODRIGUES (PRT)

HONDA

31:21:23

00:34:19

00:15:00

7

SVITKO (SVK)

KTM

31:26:26

00:39:22

-

8

PEDRERO (ESP)

KTM

31:27:22

00:40:18

-

9

PAIN (FRA)

YAMAHA

31:34:06

00:47:02

-

10

ISRAEL ESQUERRE (CHL)

HONDA

31:34:10

00:47:06

00:12:00

11

PIZZOLITO (ARG)

HONDA

31:40:12

00:53:08

-

12

GOUËT (CHL)

HONDA

31:41:25

00:54:21

-

13

VERHOEVEN (NLD)

YAMAHA

31:46:49

00:59:45

-

14

VAN NIEKERK (ZAF)

KTM

31:54:19

01:07:15

-

15

PRZYGONSKI (POL)

KTM

31:58:32

01:11:28

00:05:00

16

FAGGOTTER (AUS)

YAMAHA

32:12:21

01:25:17

-

17

GONÇALVES (PRT)

HUSQVARNA

32:17:01

01:29:57

00:15:00

18

CURTIS (ZAF)

KTM

32:32:59

01:45:55

-

19

GRABHAM (AUS)

KTM

32:47:55

02:00:51

00:15:00

20

METGE (FRA)

YAMAHA

32:50:06

02:03:02

-

76

LUCCHESE (ITA)

TM

39:47:52

09:00:48

-

87

ZANOTTI (ITA)

TM

41:56:46

11:09:42

00:15:00

100

MAURI (ITA)

YAMAHA

42:35:50

11:48:46

00:07:00

103

NAPODANO (ITA)

HONDA

44:28:35

13:41:31

00:02:00

104

RAMPOLLA (ITA)

HONDA

44:33:45

13:46:41

-

 

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>

Tags

© RIPRODUZIONE RISERVATA