10 January 2011

Dakar 2011: settima tappa, vince Lopez Contardo con l’Aprilia. Coma domina l’assoluta

Vittoria in casa per il cileno Francisco (Chaleco) Lopez Contardo, che ha concluso in testa la settima tappa della Dakar, precedendo Cyril Despres (KTM) e Marc Coma (KTM).

Dakar 2011: settima tappa, vince lopez contardo con l’aprilia. coma domina l’assoluta

Antofagasta (CILE) – Il cileno Francisco (Chaleco) Lopez Contardo in sella all’Aprilia ha vinto la settima tappa della Dakar 2011, concludendo in 3:29’45” e regalando il primo trionfo alla Casa di Noale, in questa edizione del rally. Questa tratta della Dakar ha impegnato i piloti su un percorso di 839 km, di cui, originariamente, 631 dovevano essere di speciale cronometrata, ma i commissari di gara hanno deciso di ridurre la speciale a 272 km. Probabilmente anche in seguito alla seta tappa che aveva messo a dura prova i piloti, due giorni prima, nel bel mezzo del deserto. Chaleco ha preceduto di 02’21” il francese Cyril Despres, che, con la KTM ufficiale, ha concluso secondo in 3:32’06”. Marc Coma, sempre sulla KTM, ha terminato terzo, in 3:33’30”, con un ritardo di 3:45’. Il catalano mantiene il comando della classifica assoluta, con un vantaggio di 07’24” su Despres, che però paga una penalità di 10’. Una pausa ha seguito la sesta tappa e con la settima giornata di gara i cronometri della classifica assoluta sono ripartiti da zero, perciò ora il tempo complessivo di Coma è di 2:13’50”. Lo segue Despres a 2:21’14”, mentre è terzo Lopez Contardo, che ha totalizzato un crono di 2:32’17” e ha un distacco di 18’27”.

Ha detto Chaleco al termine della tappa: “La prima parte della tappa era velocissima ed ho impiegato un po’ di tempo per superare Svitko. Poi ho raggiunto Coma e abbiamo praticamente fatto la strada assieme, lui ha allungato un po' nella parte finale dove c'era molto fech-fech. Le prossime due tre tappe saranno quelle decisive della Dakar, da parte mia cercherò il momento giusto per attaccare”.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA