SPECIALE SALONE EICMA 2021
Tutte le novità Casa per Casa

Dainese autunno inverno 2008/2009: tribale, femminile e spaziale

L’azienda vicentina ha presentato la nuova collezione per la stagione fredda. In particolare sono quattro i capi che colpiscono di più: una giacca da turismo per lui, una giacca sciancrata alla moda, per lei, una tuta in pelle hi-tech con disegni tribali per l’uomo ed una tuta top di gamma da donna. Le tute sono foderate con il materiale composito 3-D bubble utilizzato dagli astronauti.

Nector Gore-Tex



Nector è il top di gamma della collezione GORE-TEX moto 08/09. La giacca è in tessuto texas con inserti in pelle trattati per idrorepellenza, sulla parte frontale e nel sottobraccio. La giacca ha un sistema che consente di regolare la vestibilità dei fianchi e di far aderire il paraschiena secondo le esigenze di chi la indossa. Funziona attraverso nastri che si tirano o si mollano, a cui si accede da due tasche frontali, e che permettono di allargare o stringere il capo. Per la sicurezza, la giacca è dotata di spalle con inserto in alluminio, protettori omologati estraibili in materiali compositi, che per i gomiti si possono estrarre dall’esterno. Inoltre alloggia il paraschiena integrato estraibile (dall’interno) Shield air 7. Il confort è curato grazie alla dotazione di supporto cervicale, alla cerniera aggancio pantalone, alla chiusura regolabile collo e vita, all’anti floating nelle maniche, agli inserti elastici inserti. Per la resistenza alle intemperie il capo è dotato di fodera GORE-TEX impermeabile e traspirante e di fodera removibile termica con doppio collo. La doppia lista di chiusura impermeabile, la ghetta con polsino su fondo manica, il bavero rigido e gli inserti rifrangenti completano le caratteristiche della giacca.

Tuta in pelle Tatto Ykz



Tuta in pelle Tatto Ykz


Dainese segue la moda del tribale e presenta la tuta in pelle Tattoo, con antiche simbologie tribali (Samurai e intagliate Maori) e marchiate a fuoco nel petto, con il laser (sistema di laserazione a sandwich). La tuta è composta da pelle di bovino, pelle di canguro e lorica. La particolarità e motivo di vanto per Dainese è che le figure presenti sulla tuta non sono incollate, ma sono incise, senza, però che la pelle asportata per creare la decorazione comprometta la resistenza della tuta. Infatti l’utilizzo del laser unito alla composizione con materiali e pelli differenti consente di aumentare la resistenza dove è necessario e di creare disegni senza incidere eccessivamente la pelle e rischiare screpolature della stessa. Per la sicurezza la tuta è equipaggiata con protettori omologati compositi e spalla co-iniettata. La resistenza meccanica, antistrappo e antiabrasiva sono studiate con l’utilizzo di pelle di canguro nelle zone di lavorazione a laser e un doppio strato di pelle bovina garantisce adeguata protezione nelle zone più sollecitate. Per una migliore ergonomia la tuta utilizza il brevetto Dainese degli inserti in pelle elastici biassiali, che lavorano con gli inserti elastici su gomito e ginocchio e gli inserti in tessuto elastico nelle aree di articolazione. La parte interna ha una fodera removibile realizzata in materiale con trattamento igenizzante e coibentata con tessuti speciali di derivazione aeronautica. Per aumentare il confort sono stati messi inserti morbidi, mentre per l’aerodinamica e la sicurezza in pista la tuta è arricchita con la gobba sulla schiena e, naturalmente, saponette sostituibili.

Tuta Dominia



Dominia è la tuta professionale top di gamma per la collezione femminile Dainese. È realizzata in pelle bovina trattata con il brevetto Dainese D-Skin, una lavorazione a base di cera e silicone che la rende molto morbida. Gli interni sono foderati in rete con materiale di derivazione aeronautica (3-D bubble). Punta sulla vestibilità grazie agli inserti in tessuto elastico e agli inserti elastici compositi nelle zone di articolazione che offrono mobilità e resistenza. Particolari inserti elastici laterali frutto della ricerca caratterizzano la parte laterale del tronco: sono realizzati con la termoformatura a rilievo composta dalla sovrapposizione di materiali con un’anima in poliuretano traspirante antivento, che ha funzioni antiabrasive. È disponibile anche nella versione divisibile, con nuovo disegno del sistema di aggancio giacca-pantalone, completamente elasticizzato, che rende la tuta molto aderente al pilota ma senza limitare la libertà di movimento durante la guida.

Ltd Ftb 1 Pelle Lady



Ltd Ftb 1 Pelle Lady


Ltd Ftb 1 Pelle Lady è una giacca dal disegno sciancrato moto femminile, ma con contenuti tecnologici. È disposnibile in diversi colori rosso, ecru, rosa e tabacco, per offrire un prodotto alla moda alle donne amanti delle due ruote. Realizzata in pelle bovina resistente all’abrasione e alla trazione, contiene i protettori omologati compositi estraibili. È predisposta per l’inserimento dei paraschiena BackSpace G1 e Wave 1. Ha gli metallici sulle spalle. Per essere più comoda è adattabile, grazie ad una chiusura di fianchi e all’ampiezza polso regolabili. Ha una fodera di cotone, che protegge dal freddo e mantiene la temperatura interna.

3-D bubble e Biosuit


L’università di Boston ha brevettato la Biosuit, una tuta che stabilizza la pressione sanguigna non più attraverso l’iniezione di gas, ma sfruttando le linee inestensibili del nostro corpo, cioè quelle che restano immutate nonostante i nostri movimenti, unendo le quali si ottengono indumenti molto più aderenti. Finalmente gli astronauti non indossano più le goffe tute che sono entrate nell’immaginario di noi tutti, che però, impediscono notevolmente i loro movimenti, ma una specie di “seconda pelle” attillata e leggera. Nel 2007 Dainese ha carpito i segreti dell’invenzione, che non è più destinata a vestire solo gli esploratori del cosmo, ma è ora a disposizione dei motociclisti che acquisteranno le tute realizzate con il materiale 3-D bubble Dainese, con contenuti simili a quelli della Biosuit.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA