SPECIALE SALONE EICMA 2021
Tutte le novità Casa per Casa

CROSS-WEEK, una settimana negli USA. Giorno 3

Il nostro Marco Gualdani racconta il terzo giorno da crossista negli Stati Uniti. Ha provato la pista di Pala Raceway, che si trova all'interno della riserva indiana di Pala. È stata dura a causa del vento.

Cross-week, una settimana negli usa. giorno 3


Murrieta (STATI UNITI) 28 ottobre 2009 - Siamo già al terzo giorno da americani. Qui il tempo passa veloce, non ci si annoia mai. Purtroppo oggi non è andata come speravamo. Ci siamo svegliati con il termometro che segnava almeno dieci gradi in meno rispetto a ieri. Questo per colpa di un gran vento ghiacciato, che è arrivato dal deserto e che oltre a far raffreddare gli animi ha dato molto fastidio per girare in moto. Come annunciato ieri siamo stati nella pista di Pala Raceway, che si trova all’interno della riserva indiana di Pala, poco più a sud di Murrieta, dove si trova la sede di Race SoCal che ci ospita. La pista era davvero esagerata, molto diversa da quella di ieri che era più simile a un supercross che a un tracciato tradizionale. Pala, invece, è un outdoor puro, con vari tipi di salti di ogni misura e uno straordinario doppio in salita da fare in pieno. Purtroppo, come detto, il vento ha rovinato la festa e il morale di tutti non era al massimo. Era molto rischioso saltare e visto che da queste parti non si sta mai con le ruote per terra, se non in curva, non era proprio il massimo. In ogni modo abbiamo girato tanto lo stesso, ma ci siamo divertiti di meno rispetto a ieri. Nel pomeriggio siamo stati a casa di Tyla Rattray, il campione del mondo della MX2 del 2008, che adesso si è trasferito da queste parti. Abbiamo realizzato una bella intervista che troverete sul prossimo numero di Fuori. Il programma di domani si preannuncia una grossa alternativa al ventaccio di oggi. Andremo a Glen Hellen, una delle piste storiche della California. Sarà un test in vista della gara del World Vet Champ che correremo nel fine settimana. Venerdì sarà giorno di riposo e ne approfitteremo per andare un po’ in giro. Se il tempo sarà clemente forse riusciremo ad andare a surfare nell’oceano. Vedremo. Stasera siamo stati a cena in un ristorante italiano. Ma nonostante le credenziali di italiano c’era ben poco, soprattutto il cibo... Comunque dopo quattro giorni passati a mangiare carne arrosto e hamburger un po’ di pasta non guastava. Adesso è ora di andare a dormire. A domani. Ciao Italia, un po’ mi mancate...

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA