Ruote da Sogno: moto d’epoca per tutti i gusti

Compravendita di moto e auto d’epoca: a Reggio Emilia nasce uno spazio dedicato, che vuole essere unico nel suo genere. Un “contenitore” dedicato ai motori e ai sapori, la cui cerimonia di apertura sembra promettere davvero bene

Tra moto e chef

Ha preso vita, con una cena maestosa, il progetto Ruote da Sogno, che ha come obbiettivo la compravendita di auto e moto d’epoca di certificata autenticità in Italia e all’estero. L’inaugurazione è stata l’occasione per fondere la tradizione motoristica e quella culinaria, in un territorio che più di ogni altro ha saputo stupire in entrambi i settori: l’Emilia Romagna. Nella serata di apertura 270 ospiti di varie nazioni hanno goduto di una cena stellata, preparata dallo chef Bruno Barbieri (originario di Medicina, Bologna), alla presenza del sindaco di Reggio Emilia e circondati da auto e moto d’epoca di ogni tipo. All’interno dei padiglioni, infatti, trovano posto un migliaio di moto e decine di auto, tra cui la Vespa numero 3 al mondo, prodotta nel 1946 e targata MO12811, e la Maserati 450S guidata da Stirling Moss. L’ideatore è l’imprenditore Stefano Aleotti, co fondatore di Cellular Line e di Interphone e noto collezionista, che vuole dare la possibilità a chiunque lo desideri di acquistare i veicoli storici e nel contempo fare un investimento sicuro.
La serata si è conclusa con una piccola asta: il ricavato della vendita di una Vespa 150 del 1954, di un pezzo Bugatti e di una collezione di libri Ferrari è stato devoluto, tramite la Croce Rossa Italiana, alle popolazioni colpite dal sisma del 24 agosto (a proposito: qui vi parliamo dei motociclisti-angeli che hanno preso parte alle operazioni di soccorso, ma non perdete Motociclismo FUORIstrada di ottobre, dove trovate un bel servizio sull'argomento).

Nella nostra gallery potete vedere alcune delle moto presenti nei padiglioni, molte delle quali sono già state vendute. Sul sito Ruote da Sogno trovate l’elenco completo e dettagliato.

Lo spazio

Lo spazio si sviluppa su una superficie di 5.000 metri quadrati e si trova nella zona sud di Reggio Emilia, più precisamente in Via Daniele da Torricella 29. A pochi passi di distanza iniziano le colline dove si coltiva il Lambrusco, un’altra eccellenza del nostro Paese.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA