Complimenti al primo vincitore di FantaMOTOCICLISMO!

Si chiama Andrea, è un avvocato della provincia di Napoli e ha primeggiato nella… classe SBK del gioco che abbiamo introdotto quest’anno coi mondiali SBK e MotoGP. Scopriamo chi è il nuovo “tester di Motociclismo per un giorno”

Complimenti al primo vincitore di fantamotociclismo!

Ma ora basta chiacchiere istituzionali e andiamo a conoscere il vincitore di FantaSBK. Registrato come “akirayanagawa”, all’anagrafe risponde al nome di Andrea Porzio e ha totalizzato 650 punti, lasciando il secondo classificato (“pinzano46”) a 632. Bravo “akyra”, quindi ma anche Nicola Angelini, il primo dei battuti. Il nostro… futuro tester ha centrato i vincitori di ben 10 gare, anche se mai un podio completo. Ha fatto due “zeri” e un punteggio massimo di 89, nella stessa gara - Magny-Cours - in cui “pinzano46” e “g333” hanno centrato magistrale “5 su 5” in gara 1. In effetti Andrea non è stato il migliore in assoluto sul risultato secco, ma certamente il più costante. Quindi è decisamente arrivato il momento di conoscerlo e di chiedergli… come è riuscito nell’impresa.

 

 

Ciao, Andrea. innanzitutto ti facciamo i complimenti, sarai tester per un giorno!

Grazie a tutta la redazione, anche per la simpatica iniziativa, non vedo l'ora.

 

Ora presentati ai lettori di Motociclismo

Sono avvocato ed ho 42 anni, sono nato e risiedo a Vico Equense (NA) a pochi chilometri dalla costiera amalfitana, ovvero dal nostro  - fatte le debitissime proporzioni -"TT”, dove prevalentemente sfoghiamo, nei limiti del possibile, la nostra passione.

 

Che motociclista sei?

Mi piace procedere spedito ma non sono - decisamente - uno smanettone o un  funambolo, cerco di trarre il massimo piacere dalla guida cercando la curva "perfetta” e in ogni caso entrando quanto più possibile in sintonia con la moto (non sempre ci riesco…), allo stesso tempo adoro curare la moto lavandola e lucidandola, anche se il tempo a disposizione è sempre meno a causa degli impegni professionali. Qualche raro ma apprezzatissimo viaggio (Isola d'Elba l'ultimo gran divertimento). Da qualche anno ho riscoperto il piacere di procedere comodamente, silenziosamente ed anche a bassissimi giri, affiancando uno scooter 300 cc (Piaggio Carnaby Cruiser) alla mia moto (Kawasaki ZRX1200R). Ho poi una gran passione - si era capito? - per le gare - soprattutto velocità ma anche l'endurance mi intriga- e per tutto l'ambiente circostante.

 

Ci dici il segreto che ti ha permesso di battere tutti a FantaSBK?

Molta attenzione alle prove cercando di carpire - anche attraverso i telecronisti e le interviste  - lo stato di forma dei piloti; un po’ di statistiche e, ovviamente, fortuna.

 

Quando hai temuto di non farcela e quando hai invece capito che il migliore saresti stato tu?

La gara russa è stata la mia Waterloo: 0 punti in gara uno e poi gara 2 annullata per la tragedia del povero Antonelli, pensavo di essere fuori dai giochi; ho invece realizzato di poter vincere dopo gara 1 a Jerez, avevo incrementato il vantaggio indovinando primo e secondo, anche se Pinzano46 mi ha fatto un po’ preoccupare.

 

Stai giocando anche a FantaMotoGP? Se sì, come sei messo?

Certo, sono messo abbastanza bene, 7° a 47 punti dal primo a due gare dalla fine.

 

Ora che sei anche tu un tester (per un giorno), che moto ti piacerebbe provare?

La Kawasaki preferita dagli inglesi: Z1000SX m.y. 2014 ovviamente.

 

Ti ripresenterai in... griglia di partenza l'anno prossimo?

Ovviamente, cercando di fare meglio ovvero di vincere con una gara di anticipo (quasi impossibile visti gli 85 punti a gara).

 

Ti ha stimolato di più l'obbiettivo della... ricompensa finale, la voglia di migliorare sempre più le tue performance o la voglia di far meglio di qualche amico anche lui in "carena" con il Fanta?

Sicuramente il prestigioso premio finale e l'innata (nell'uomo in genere) voglia di primeggiare, anche nel gioco, soprattutto nella "materia” SBK.

 

Miglior risultato della stagione?

Magny-Cours.

 

Peggior risultato della stagione?

La Russia e la prima, che ho clamorosamente steccato (dovevo ancora prendere le misure).

 

Quali giocatori hai temuto di più?

Per molto tempo “Smarmittato”, che poi si è dissolto, e sul finale “Stez”, “Mestre91”, “maury 696” e la sorpresa dell'ultima ora “Pinzano46”. 

 

Per quale pilota hai fatto il tifo durante il campionato?

Tom Sykes e non sempre è stato facile conciliare cuore e ragione.

 

A chi dedichi questo risultato?

Al mio papà che non c'è più e che mi ha trasmesso, direttamente e indirettamente, la passione per le moto: guzzista (Lodola 175 cc), grande fan delle moto italiane, ha sempre seguito i campionati di velocità ed è stato fan della SBK dal primo momento - ricordo le telecronache di SBK sull'allora Tele + - mentre io ho cominciato ad apprezzarle solo dieci anni dopo (1998!).  

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>

Tags

© RIPRODUZIONE RISERVATA