di Giuseppe Cucco - 02 maggio 2016

Comparativa Sport-Tourer 2016: è sfida a 8 nelle Marche

Da oggi, lunedì 2 maggio, e per 9 giorni, il Test Team di Motociclismo sarà impegnato in un tour delle Marche per decidere qual è la miglior Sport-Tourer del momento. Del gruppo delle sfidanti fanno parte sia moto con un animo più da viaggiatrici, che moto con un carattere più aggressivo; crossover dichiarate e naked "vestite". Chi vincerà la sfida? Info, itinerario e programma

8 CONTENDENTI AL TITOLO

Ancora non si sono spenti i riflettori sulla Comparativa Maxienduro in Albania (a proposito, vi ricordiamo che su Motociclismo di Maggio trovate più di 50 pagine a riguardo e sta per arrivare il video!), che già abbiamo in serbo per voi un’altra megacomparativa! Da oggi, lunedì 2 maggio, e per 9 giorni, il Test Team di Motociclismo sarà impegnato in un tour delle Marche per decidere qual è  la miglior Sport-Tourer del momento. Le protagoniste della prova sono tutte caratterizzate da cerci da 17”, indole da grandi viaggiatrici con voglia di scatenare a terra la loro potenza, cilindrate comprese tra gli 800 e i 1.300 cc e potenze tra i 110 e i 173 CV. Ma il gruppo delle sfidanti si divide in due: da una parte le “viaggiatrici”, dall’altra le moto con un carattere più aggressivo. A sfidarsi saranno dunque BMW R 1200 RS, BMW S 1000 XR, Ducati Multistrada 1200, Kawasaki Z1000SX, KTM 1290 Super Duke GT, MV Agusta Turismo Veloce, Suzuki GSX-S1000F e Triumph Tiger Sport. Nella gallery trovate le foto delle nove protagoniste della nostra comparativa.

Secondo voi, alla fine della nostra prova, chi conquisterà lo scettro di miglior Sport-Tourer? Partecipate al nostro sondaggio cliccando qui.

IL NOSTRO TOUR ATTRAVERSO LE MARCHE: l'itinerario

Oggi, lunedì 2 maggio, il Test Team partirà per un lungo trasferimento autostradale fino a Gabicce Mare (PU) e da domani inizierà il nostro tour delle Marche, che partirà da Tavullia (PU). Poi, a tappe di circa 200 km al giorno, toccheremo circa 120 comuni ed alloggeremo nelle località sedi di “bandiera arancione”, che rappresentano l’eccellenza dei piccoli centri turistici dell’entroterra. Questo il programma a grandi linee: il 3 maggio scenderemo verso Fano e Senigallia, il 5 raggiungeremo Ancona e la Riviera del Conero, Il 6 entreremo nella provincia di Macerata fino al Lago di Fiastra, per poi ripartire per Ascoli Piceno, San Benedetto del Tronto e puntare quindi verso Fermo (9 maggio). Insomma, gireremo in lungo e in largo la regione per mettere alla prova le moto in sfida, sulle migliori strade panoramiche che le Marche hanno da offrirci.
 
Qui sotto trovate la località di partenza e quella di arrivo delle varie tappe, ma continuate a seguirci giorno per giorno per conoscere il nostro itinerario nel dettaglio:

  • 2 maggio: Pero (MI) - Gabicce Mare (PU)
  • 3 maggio: Tavullia (PU) - Mercatello sul Metauro (PU)
  • 4 maggio: Mercatello sul Metauro (PU) - Mondavio (PU)
  • 5 maggio: Mondavio (PU) - Genga (AN)
  • 6 maggio: Genga (AN) - Numana (AN)
  • 7 maggio: Numana (AN) - San Ginesio (MC)
  • 8 maggio: San Ginesio (MC) -  Acquaviva Picena (AP)
  • 9 maggio: Acquaviva Picena (AP) - Montecassiano (MC)
  • 10 maggio: Montecassiano (MC) - Pero (MI)

SEMPRE CONNESSI CON IL TEST TEAM DI MOTOCICLISMO

Oggi il Test Team partirà dunque dalla nostra redazione di Pero (MI), per un trasferimento autostradale fino a Gabicce Mare (PU). Tratto utile per testare al meglio il comfort di marcia e la protezione areodinamica delle moto in prova. Per restare aggiornati in tempo reale su come procede la prova rimanete in contatto con noi attraverso la nostra pagina Facebook, dove ci saranno aggiornamenti “live” nel corso del test, e con il nostro sito internet, dove troverete il resoconto di ogni giornata, le foto e i video live
La prima sera della comparativa (oggi, 2 maggio) alloggeremo presso Hotel San Marco di Gabicce Mare (PU), dove arriveremo dopo le 20,30 e ripartiremo il mattino successivo verso le 8. Passate a trovarci per un saluto o se volete percorrere qualche chilometro con noi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime prove