Penultimi in comparativa? Grazie a voi miglioreremo

Anlas, in seguito alla comparativa pneumatici per le enduro stradali, ci ha scritto per evidenziare come i risultati aiuteranno i tecnici a sviluppare soluzioni utili al miglioramento delle performance
1/23 #MaratonaGomme: il tester in sella è all'oscuro dei pneumatici montati in quel momento sulla moto
Caro direttore, vorrei congratularmi per la vostra comparativa pneumatici (Motociclismo 10/2018) che ho trovato ben fatta ed alquanto completa. La prova ci fornisce spunti per migliorare il nostro prodotto nell’ottica della prestazione in tutta sicurezza. Nei prossimi mesi il nostro reparto ricerca e sviluppo lavorerà sui parametri più critici che avete evidenziato per annullare il differenziale coi concorrenti. Siamo i più giovani, abbiamo 3 anni di vita nel comparto enduro stradale, e solo da imparare da chi produce pneumatici da oltre cent’anni. Per quanto il risultato sia stato il penultimo posto, siamo orgogliosi del livello qualitativo raggiunto e della possibilità di raccogliere stimoli, spunti e dati strumentali per poterci migliorare.

Piero delle Cave - Anlas

La risposta di Motociclismo

Caro Pietro, quasi tutte le comparative di Motociclismo generano dei mal di pancia a chi non le vince. Dal secondo classificato fino all’ultimo… non le dico cosa mi scrivono. Si figuri quindi il mio stupore nel leggere una lettera di questo tenore. La pubblico con piacere, orgoglioso per l’apprezzamento che mostra nei confronti della redazione. Sono sicuro che Anlas, attraverso un approccio così costruttivo, quella classifica sia destinata a scalarla in tempi rapidissimi. Buon lavoro!

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA