Claudio Corti in MotoAmerica 2016 sull’Aprilia RSV4 RF

Il pilota comasco, classe 1987, dopo il titolo Europeo Stock 600, gli anni in Stock 1000 (2° nel 2006, 2007 e 2009), il Motomondiale in Moto2 e MotoGP e il Mondiale SBK con MV Agusta, approderà nella classe Superstock 1000 MotoAmerica (ex AMA) in sella all’Aprilia RSV4 RF del Team HSBK Racing, l’unico team attualmente iscritto con la maxi sportiva di Noale. Le entry list provvisorie del campionato americano
 

L'ennesima sfida di "Shorts"

Claudio Corti (su Twitter lo trovate come "Shorts"), pilota comasco nato nel 1987, ha iniziato a correre nelle massime serie nel 2005, debuttando con la vittoria nel Campionato Europeo Superstock 600. passato alla Coppa FIM STK1000, vanta tre - per platonici - titoli di vicecampione (2006, 2007 e 2009). Dal 2010 è stato impegnato nel Motomondiale, prima in Moto2 con Forward Racing e Italtrans (miglior risultato il 2° posto in Francia nel 2012) e poi in MotoGP, nel 2013 sempre con Forward Racing (miglior risultato il 12° posto in Catalunya). Nel 2014 è pilota ufficiale del team MV Agusta Reparto Corse in SBK (miglior piazzamento l'8° posto in Gara 2 a Magny-Cours). Dopo l’esperienza con la Casa varesina è tornato in MotoGP con l'impegno "part time" per il Team Forward Racing nel 2015, in sostituzione di Stefan Bradl (che si era fratturato lo scafoide destro cadendo ad Assen) al Sachsenring Brno, Silverstone e Misano.
Ora, per lui, si aprono le porte a stelle e strisce della serie MotoAmerica Superstock 1000, in sella all’Aprilia RSV4 RF del Team HSBK Racing. Per il pilota lombardo è un’ottima occasione per rilanciare la sua carriera in un team che lo scorso anno aveva ottenuto buoni risultati con Danny Eslick (ex-vincitore della 200 miglia di Daytona) e Sheridan Morais. Corti non è il primo pilota tricolore a partecipare alla competizione statunitense, prima di lui ricordiamo Luca Scassa in sella alla MV Agusta di Eraldo Ferracci, correva l’anno 2007. 

Claudio Corti vedrà il suo esordio nel primo appuntamento il 9-10 aprile 2016 sul circuito di Austin in Texas, con le gare nazionali americane che si disputeranno in contemporanea al round della MotoGP (di cui trovate qui il calendario). 
1/15 MotoAmerica 2015, New Jersey Motorsports Park: Josh Hayes e Cameron Beaubier in azione nella categoria SBK

Alcune novità per la stagione 2016

Nel paragrafo seguente potete vedere le entry list provvisorie dei campionati MotoAmerica 2016. Analizzandole, si nota che Yamaha, reduce dal dominio incontrastato della scorsa stagione, schiera il maggior numero di moto rispetto alle altre Case. Basti pensare che nelle classi Superbike/Superstock 1000 ci saranno ben 14 YZF-R1 su 23 moto in totale. La le marche che ci si aspetterebbe di veder schierate in un campionato importante, mancano nella massima categoria BMW, MV Agusta, KTM e Honda: vedremo tra ddue mesi scarsi se ci saranno novità.  Fra i cambi di categoria importanti figura quello di Jake Gagne, vincitore del titolo MotoAmerica 2015 nella categoria Superstock 1000, che nel 2016 correrà in Superbike sempre con una Yamaha R1. Saliranno di categoria anche Joe Roberts e Gage McAllister, che passano rispettivamente in Supersport dalla STK600 e in STK600 dalla KTM RC390 Cup. Fra i cambi di casacca nella stessa classe è interessante quello di Danny Eslick, che passa al Team TOBC Racing su una Yamaha R1, dopo una stagione 2015 non del tutto soddisfacente in sella all’Aprilia RSV4 RF Superstock 1000 (per lui il nono posto in classifica).
Qualche altra curiosità. Tra gli iscritti nelle varie classi figurano ben 10 piloti che sono o campioni in carica o ex campioni (JD Beach, Cameron Beaubier, Danny Eslick, Jake Gagne, Hayden Gillim, Roger Hayden, Josh Hayes, Josh Herrin, Gage McAllister e Joe Roberts). Tra questi, 4 vantano due o più titoli (Beaubier, Eslick, Gagne e Hayes). Tutti i campioni 2015 sono schierati (Beaubier-SBK, Gagne-STK1000, Beach-Supersport, Roberts-STK600 e McAllister-RC390 Cup), ma Gagne, Roberts e McAllister hanno fatto il salto di categoria, quindi non potranno difendere il proptio titolo 2015.
Per finire, uno sguardo alle nazionalità dei partecipanti: solo quattro piloti non sono americani, a partire dal nostro Corti (in Supersport ci sono il sudafricano Cameron Petersen e il francese Valentin Debise; in STK600 la norvegese Caroline Olsen e il messicano Richie Escalante).

MOTOAMERICA 2016: Entry list SBK, STOCK 1000 SUPERSPORT e Stock 600

Superbike
1. Cameron Beaubier (Yamaha YZF-R1/Monster Energy/Graves/Yamaha Factory Racing)
2. Josh Herrin (Yamaha YZF-R1*/Wheels In Motion/Meen Yamaha)
4. Josh Hayes (Yamaha YZF-R1/Monster Energy/Graves/Yamaha Factory Racing)
18. Chris Ulrich (Suzuki GSX-R1000/M4 Suzuki)
23. Corey Alexander (Ducati 1199R*/RideHVMC Freeman Racing Ducati)
25. David Anthony (Kawasaki ZX-10R*/Latus Motors Racing)
29. Barrett Long (Yamaha YZF-R1/Longevity Racing)
32. Jake Gagne (Yamaha YZF-R1/Broaster Chicken RoadRace Factory)
33. Kyle Wyman (Yamaha YZF-R1/Millennium Technologies/KWR)
44. Taylor Knapp (Yamaha YZF-R1*/Moto Everything/Diesel Ops Racing)
50. Bobby Fong (Kawasaki ZX-10R*/Latus Motors Racing)
69. Danny Eslick (Yamaha YZF-R1*/TOBC Racing)
71. Claudio Corti (Aprilia RSV4 RF*/Aprilia HSBK Racing)
83. Ryan Jones (Yamaha YZF-R1/Frisco Tap House)
85. Jake Lewis (Suzuki GSX-R1000/Yoshimura Suzuki Factory Racing)
95. Roger Hayden (Suzuki GSX-R1000/Yoshimura Suzuki Factory Racing)
00. Josh Day (Yamaha YZF-R1*/Yamalube/Westby Racing)
169. Hayden Gillim (Suzuki GSX-R1000*/Cycle World Suzuki)
269. Johnny Rock Page (Yamaha YZF-R1/ADR Motorsports/Fly Racing)
555. Daytona Anderson (Kawasaki ZX-10R*/Daytona Anderson Racing)
603. Anthony Kosinski (Yamaha YZF-R1*/Quarterley Racing)
711. Brandon Cretu (Yamaha YZF-R1/Team Rabid Transit)
888. Max Flinders (Yamaha YZF-R1*/Thrashed Bike Racing LLC)
*Superstock 1000
 
Supersport
1. JD Beach (Yamaha YZF-R6/Yamaha Extended Service/Graves/Yamaha)
27. Joe Roberts (Yamaha YZF-R6/Wheels In Motion/Meen Yamaha)
31. Garrett Gerloff (Yamaha YZF-R6/Yamaha Extended Service/Graves/Yamaha)
35. Benny Solis (Honda CBR600RR/TeamH35 North)
45. Cameron Petersen (Suzuki GSX-R600/M4 Suzuki)
53. Valentin Debise (Suzuki GSX-R600/M4 SportbikeTrackGear.com Suzuki)

Superstock 600
13. Melissa Paris (Suzuki GSX-R600/MPH Racing M4 Suzuki)
20. CJ LaRoche (Yamaha YZF-R6/LaRoche Racing)
25. Gage McAllister (Yamaha YZF-R6/NCR Development)
33. Conner Blevins (Kawasaki ZX-6R/EMR Excel Racing)
34. Xavier Zayat (Suzuki GSX-R600/M4 SportbikeTrackGear.com Suzuki)
38. Nick Doolan (Yamaha YZF-R6/Lone Star Track Days Racing)
43. Caroline Olsen (Suzuki GSX-R600/Team LOXY/M4 Suzuki)
47. Jon Foy (Yamaha YZF-R6/Foy Brothers Racing)
54. Richie Escalante (Yamaha YZF-R6/HB Racing/Meen Yamaha)
55. Michael Gilbert (Yamaha YZF-R6/Michael Gilbert Racing)
62. Andy DiBrino (Yamaha YZF-R6/Icon/MotoSport.com/DiBrino Racing)
66. Christian Crosslin (Yamaha YZF-R6/Crosslin Racing)
74. Bryce Prince (Yamaha YZF-R6/Tuned Racing)
91. JC Camacho (Yamaha YZF-R6/Altus Motorsports)
96. Jason Aguilar (Yamaha YZF-R6/Tuned Racing)
100. Andrew Lee (Yamaha YZF-R6/ADR Motorsports)
177. Eric Stump (Yamaha YZF-R6/Team Rabid Transit)
181. Anne Roberts (Yamaha YZF-R6/N2 Trackdays)
550. Dan McCormack (Yamaha YZF-R6/Tuned Racing)
926. Patricia Fernandez (Yamaha YZF-R6/ADR Motorsports)

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA