CIV 2017, Imola: Pirro re della SBK, bagarre in tutte le classi!

La stagione 2017 del CIV parte a Imola con i primi due round di campionato. Nella classe regina Michele Pirro mette in riga tutti in sella alla Ducati, spettacolo in tutte le classi. Scontro tra Genesio Bevilacqua e Max Biaggi. Info, foto, calssifiche e dichiarazioni dei protagonisti
1/24 CIV 2017, Imola: Thomas Rossi in gara

Il CIV parte a tutto gas

I piloti della Superbike in pista a Imola per il primo weekend di gare del CIV
La MotoGP non è stato l’unico appuntamento velocistico delllo scorso weekend: sabato e domenica infatti sono scesi in pista anche i piloti del CIV per disputare le prime due gare della stagione 2017. La bagarre si è consumata in tutte le classi rendendo lo spettacolo coinvolgente con battaglie furiose con tanto di fotofinish, specie in SBK e Moto3, rispettivamente con la doppietta di Pirro e le vittorie di Spinelli e Sintoni. Cliccate qui per vedere le foto mentre di seguito trovate i report delle gare e, di seguito, i report e le dichiarazioni di piloti e team manager. In fondo invece tutte le classifiche.

Gara1 SBK: Pirro e Zanetti fanno il vuoto

Pirro e Zanetti in Gara1: a fine gara avrenno oltre 12 secondi di vantaggio sul terzo
Dopo una sessione di qualifiche disturbata dallo sporco in pista, nella classe regina la bagarre per il gradino più alto del podio si è combattuta tra le Ducati di Pirro e Zanetti: al via il terzetto formato da Zanetti (poleman), Pirro e Rinaldi ha tenuto da subito un ritmo infuocato distanziando Cavalieri, primo degli inseguitori poi arrivato ventesimo causa guasto tecnico ai freni; a metà gara Rinaldi ha iniziato a perdere terreno lasciando combattere Zanetti e Pirro fino al decimo giro, quando il pugliese del Barni Racing Team ha sferrato l’attacco decisivo alla curva del Tamburello. Una volta in testa, Pirro è riuscito a martellare il giro veloce della gara nonché record del circuito (1'48"878) impedendo di fatto ogni contrattacco da parte di Zanetti. Sotto la bandiera a scacchi i due piloti, rispettivamente dei team Barni Racing e Motocorsa, entrambi gommati Pirelli, sono passati con un vantaggio di ben 12 secondi su Michael Ruben Rinaldi. A spezzare il dominio Ducati ecco la Yamaha di Roberto Tamburini, seguita da Eddi La Marra, compagno di squadra di Zanetti e fresco di rientro nel campionato. Peccato per il ritiro sul finale di Matteo Baiocco, il Campione 2016 non è riuscito a portare al traguardo la sua Aprilia.

"Dopo 3 giorni con la MotoGP mi sono dovuto adattare"

Michele Pirro
“Sono molto contento per la vittoria, quest'anno ci sono tante novità e molta più concorrenza, ma con il Barni Racing Team abbiamo ripreso da dove avevamo finito. Le gomme erano un po' un'incognita non avendo tanta esperienza, ma le Pirelli si sono comportate bene. Per me è stata una settimana impegnativa, ho fatto tre giorni di test con la MotoGP e poi sono venuto qui con una moto completamente diversa, mi sono dovuto adattare, ma è andato tutto bene”.

Matteo Baiocco
“Un vero peccato perché durante i test invernali abbiamo fatto un buon lavoro ma qui ad Imola ci siamo ritrovati con un po’ di difficoltà. Oggi in gara è stata molto difficile, ho commesso un errore sul finale e mi sono dovuto fermare. Spero di riuscire a risolvere le difficoltà per la gara di domani insieme al team che continua a dare il massimo per mettermi in condizione di guidare bene la mia Aprilia RSV4 FW-STK”.

Gara2 SBK: doppietta di Pirro

Michele Pirro sul podio: per il pilota pugliese un'ottima doppietta a Imola
La gara della domenica si apre con una partenza rimandata a causa di diverse cadute, che hanno costretto i commissari di gara a esporre le bandiere rosse, pulire la pista dall’olio e ripetere le operazioni di partenza. La gara si svolge con i 14 giri canonici. Dopo essere partito a fionda, Pirro distacca subito gli avversari vincendo in solitaria, migliorando anche il suo record scendendo a 1'48"442, con 4 secondi di vantaggio su Rinaldi. Chiude il terzetto Roberto Tamburini, che migliora rispetto alla gara del sabato; quarto Eddi La Marra. Il campione iridato Baiocco rimedia un altro zero a causa di una rottura nel motore della RSV4.

"Ho ripreso da dove avevo concluso l'anno scorso"

Michele Pirro
“Voglio dedicare questa doppietta al team che mi ha messo a disposizione una moto perfetta. È stato bello riprendere con due vittorie dopo quelle della scorsa stagione. Anche con le nuove gomme (Pirelli ndr) mi sono trovato bene, oggi siamo riusciti addirittura a migliorare rispetto a ieri e a fare il record della pista. Era importante riprendere con una prestazione così”.

Marco Barnabò, Principal Manager Ducati Barni Racing
«Sono molto contento per Michele che è riuscito ad andare davanti e gestire la gara come sperava di poter fare. Avevamo fatto solo un test con le nuove gomme che potevano essere un'incognita, invece la squadra ha lavorato alla grande. Sono anche felice per Samuele: un risultato del genere al debutto è ottimo e nella seconda parte di gara aveva lo stesso ritmo dei piloti della top 10. Significa che può crescere e migliorare molto».

Matteo Baiocco
“È stato un week end veramente poco fortunato perché torno a casa con due zeri. Oggi mi sentivo molto meglio e con la squadra avevamo iniziato prendendo una strada che sembrava dare segnali positivi. Peccato per il problema che ho avuto alla Tosa perché sono scivolato. Vado a casa con poche informazioni ma stiamo lavorando sodo e non vedo l’ora che arrivi Misano perché ho voglia di lottare per le posizioni che contano”.

Gara1 Moto3: Sintoni vince all’ultima curva

Sintoni in Gara1
A differenza della SBK, il verdetto della Moto3 si è deciso letteralmente all’ultima curva, con il sorpasso di Edoardo Sintoni su Anthony Groppi. Nel finale da cardiopalma ha trovato la vittoria il pilota KTM Pro Racing Nicolas Spinelli, che all’ultima curva dell’ultimo giro è riuscito a superare Groppi assicurandosi la vittoria dopo una partenza non brillantissima. Seguono Macron e Zannoni, fuori dalla zona podio per un errore commesso in partenza. Da segnalare l’ottima prestazione del pilota RMU VR46 Riders Academy Thomas Rossi che, al debutto in Moto3, ha recuperato ben sei posizioni arrivando sesto dopo la partenza dalla dodicesima casella, mettendo dietro Finello, Fabbri e Sabatucci. Ieraci è stato penalizzato di 20” per jump start. Al nono giro Thomas Rossi era in testa al gruppetto degli inseguitori, ma in Variante Alta è scivolato riportando una frattura scomposta al polso sinistro.

Gara2 Moto3: finale da cardiopalma

Kroeze in gara nel primo appuntamento del CIV
Se l’arrivo della Superbike, con i primi piloti molto distanti tra loro, può essere considerato un susseguirsi di passerelle sotto la bandiera a scacchi, l’arrivo di Gara2 Moto3 può essere paragonata all’approccio della prima curva di una gara di motocross, con quattro piloti racchiusi in 3 decimi e con una voltata finale a cinque fino all’ultima staccata. Sul traguardo è transitato per primo Anthony Groppi, ma a causa del taglio della precedente variante è stato penalizzato di un secondo; la vittoria è così andata a Nicholas Spinelli (Pro Racing Team KTM), davanti a Edoardo Sintoni (3570 MTA Mahindra) e Kevin Zannoni a chiudere il podio (MF84 Pluston Althea KTM). A inseguire il terzetto di testa i piloti del team di Fausto Gresini, Tommaso Marcon e (in classifica) Anthony Groppi. Fuori dal secondo round gli alfieri del Max Racing Team, Alessandro Delbianco e Davide Baldini, infortunati a seguito delle cadute rimediate in Gara1.

Gara2 Moto3: le dichiarazioni dei protagonisti dopo la corsa

Edoardo Sintoni
"Sono contentissimo: è andato tutto per il verso giusto e non potrei essere più felice di così. Non mi aspettavo di iniziare la stagione con la bella vittoria in Gara 1, il 2° posto di Gara 2, la pole position e la leadership di campionato, ma sapevo di poter contare su una grande squadra. Sin dalle prove libere di giovedì abbiamo lavorato molto bene, preparandoci a dare il massimo nelle due gare. Sono arrivati questi risultati e non posso che ringraziare la squadra, i nostri partner e chi mi è stato vicino in questo periodo. Partiamo da una buona base per proseguire su questa strada anche a Misano".

Kevin Zannoni
“Quella di oggi è stata una gara molto impegnativa, piena di sorpassi e combattuta dall’inizio alla fine. Ero sempre davanti a lottare per la vittoria, negli ultimi giri ho provato a passare in testa; c’ero anche riuscito finalmente, ma purtroppo un piccolo errore mi ha portato ad arrivare lungo all’ultima variante e alla fine ho chiuso al terzo posto. Sono comunque contento, abbiamo preso molti punti importanti, anche se oggi ci meritavamo qualcosa in più…”.

Alessandro Tonucci, Team 3570 MTA - Direttore Sportivo
"Un weekend positivo per tutta la squadra e, a titolo personale, sono molto contento. I nostri piloti hanno lavorato davvero bene, rispettando alla lettera le indicazioni della squadra per migliorarsi di continuo ed accrescere il loro livello di competitività. Lasciamo Imola con un bel bottino di punti e la conferma del nostro potenziale, oltre che il valore dei nostri piloti. Come "prima" in questo mio nuovo ruolo devo ammettere che mi sono divertito, un'esperienza motivante poter contribuire alla crescita dei nostri ragazzi e di tutta la squadra. Continueremo a lavorare per ripeterci a Misano!".

Michel Fabrizio, Team Manager MF84 Pluston Althea
“E’ stata una gara proprio bella, con cinque piloti che hanno lottato fra di loro dall’inizio alla fine. Negli ultimi due giri, Kevin ha deciso di cercare di passare davanti; ci è riuscito ed è stato molto bravo, ma purtroppo all’ultima passaggio gli altri hanno approfittato di un piccolo errore suo ed ha concluso al terzo posto. Anche Sander ha fatto un ottima gara, nonostante il dolore al polso che lo ha un poco condizionato. Ha lottato in un gruppo di piloti con più esperienza di lui ed è stato quindi molto bravo a finire la gara e a prendere punti. Tutta la squadra ha lavorato bene questo weekend e siamo più che soddisfatti.”

Ramona Gattamelati, VR46 Riders Academy - team Co Ordinator
“Molto positivo il week end di Elia Bartolini che è secondo in classifica in un Campionato che è molto lungo regalandoci i primi due podi stagionali. Oggi probabilmente ha commesso qualche errorino ma la sua prestazione lo colloca tra i protagonisti del torneo. Bartalesi e Jigalov hanno mostrato belle cose e hanno un ampio margine di miglioramento. Per la Moto 3 con Thomas Rossi i medici prevedono un periodo di recupero che probabilmente lo obbligherà a saltare la tappa di Misano Adriatico. Già da domani saremo al lavoro per preparare la prossima gara, abbiamo in programma due test, al World Circuit con VR46 e un secondo in un altro circuito ancora da definire”.

Moto3: Bevilacqua contro Biaggi

Dopo Gara1 va segnalato uno screzio tra Genesio Bevilacqua (team Althea) e Max Biaggi, nuovo protagonista nei box del CIV; riportiamo le parole di Bevilacqua diffuse con un post su facebook domenica 23 aprile.

"Voglio esprimere un pensiero se mi permettete sul comportamento di un team manager che ha a disposizione moto ufficiali , economie , ottimi piloti nel campionato moto 3 del Civ.
Bene, sfortunatamente i 2 piloti ieri si sono infortunati in gara uno e non potevano prendere il via oggi alla seconda. Allora cosa fa questo grande signore e sportivo ... forte del suo nome , della sua economia ,e della superbia, frutto della supponenza latente che lo attanaglia,
Pensa bene di mandare i suoi scagnozzi di box in box a cercare i sostituti :) :D promette di ingaggiarli subito e di fargli disputare Civ! Cev,mondiale Wild card 2017 e mondiale 2018 a tempo pieno. Anche ad uno dei nostri piloti e' stato chiesto.. il Civ è appena cominciato ... i team e le famiglie hanno fatto sforzi economici logistici ecc... per essere lì , sono stati ingaggiati tecnici ed e si è passato un duro inverno insieme aspettando finalmente di cominciare . Ora dimmi tu Grande campione , manager dei miei stivali , ti sembra di essere corretto? Destabilizzare un sedicenne prima di partire per la gara ? E' facile esercitare il tuo potere quando non hai avversari? Ti senti sportivo ? Una persona per bene?

Fai così,... chiama me e chiedi a me delle tue buone intenzioni . Io ti aspetto per darti una risposta sola!.. così sarebbe più equilibrato e meno pietoso il tuo comportamento da rubagalline!
Non servi tu per mandare i miei piloti al mondiale , se saranno buoni , avranno molto di più di quello che immagini.
Da pilota sei stato bravo , da team manager hai cominciato da schifo.
Per quelli che hanno i suoi contatti , girate pure il mio messaggio , grazie"

Genesio Bevilacqua

Supersport 600: Morrentino vince in Gara1, a Stripe Gara2

CIV 2017, Imola: la Supersport alla prima cirva
Il weekend della Supersport ha visto in generrale un’ottima prestazione delle MV Agusta, che hanno ottenuto rispettivamente secondo e primo posto nelle due gare. Il Gara1 Nicola Morrentino su Kawasaki Renzi Corse, dopo aver conquistato la pole, ha vinto in solitaria martellando un ottimo ritmo dal primo all’ultimo giro. Dietro di lui seconda posizione per la MV Agusta Extreme Racing di Davide Stirpe, che ha chiuso a circa 2 secondi. A chiudere il podio il belga Loris Cresson, su Yamaha, con Diego Giugovaz (Honda) che è passato sotto la bandiera a scacchi in terza posizione ma è stato penalizzato per il taglio di variante dell’ultima staccata risultando sesto in classifica finale dietro a Marco Bussolotti e Lorenzo Gabellini, i piloti Team Gas Racing su Yamaha.
Gara2 è andata a Davide Stirpe. Dopo una partenza che ha visto tutti i piloti vicini tra loro è stato l’alfiere Extreme Racing Service su MV Agusta che insieme al gradino più alto del podio passa anche in testa alla classifica di campionato. Dietro di lui le Yamaha di Bussolotti e Gabellini, del team Gas Racing. Quarto posto per la MV Agusta Ellan Vannin di Ilario Dionisi davanti a Loris Cresson e Nicola Morrentino in Gara2 solo sesto.

SS300 e Premoto3, Gara1: vincono Bartolini, Marfurt e Mazzola

Il podio della Premoto3 250 a Imola al primo appuntamento del CIV 2017
Nella Premoto3 250 Elia Bartolini e Alberto Surra si sono dati battaglia dall’inizio alla fine, con un duello che si è concluso solo sotto la bandiera a scacchi dove il pilota RMU ha prevalso sul rivale. Buono il terzo posto di Thomas Brianti (2 Wheels Polito) davanti alle RMU VR46 Riders Academy di Lorenzo Bartalesi e dell'americano Damian Jigalov. Nella 125 2T grande vittoria del rookie Nikolas Marfurt, all’esordio nella categoria su Honda. Dietro di lui ancora due Honda, con Matteo Bertelle del Team Minimoto e Matteo Patacca del SIC58 a chiudere il podio; a oltre 27 secondi Mirko Gennai seguito da Scorpanti, Bonicelli e Amalfitano.
Anche la SS300 ha dato spettacolo fino all’ultimo, tra i quarantadue piloti al via alla fine l’ha spuntata il rookie Simone Mazzola sulla Yamaha del ProGP Team. Dietro di lui, dopo un incrocio di traiettorie da brividi, è arrivato il poleman Nicodemo Matturro (AG MotorSport Italia) su Yamaha, con Bernardi (Yamaha) a chiudere il podio. Ai piedi del podio per un soffio Matteo Ceccarelli su Kawasaki.

SS300 e Premoto3, Gara2: doppietta di Mazzola in SS300

Il podio della Premoto3 125 a Imola, CIV 2017
Anche nel secondo giorno di gare gli spettatori sono stati premiati da uno spettacolo continuo, di nuovo con colpi di scena e podi decisi letteralmente sulla linea del traguardo. In Premoto3 250 ha trionfato in volata Alberto Surra con la Speed Up del VL Team, riuscendo a spuntarla su Thomas Brianti del 2 Wheels Polito. Terzo posto per il vincitore del sabato Elia Bartolini (RMU VR46 Riders Academy). Nella categoria 125 2T Matteo Bertelle (Team Minimoto Honda) ha strappato la vittoria a Manfurt distaccandolo di oltre 6 secondi. Ottima terza posizione per Mirko Gennai (Honda) che dopo aver sofferto in Gara1 ha prevalso in volata su Bergamini, quarto a poco più di 2 decimi dal pilota Honda.
In SS300 Simone Mazzola mette a segno una straordinaria doppietta e lascia Imola con un prezioso bottino di punti; la bagarre tuttavia non è mancata e il pilota ProGP Yamaha è riuscito a bissare il successo di Gara1 solo grazie a un gran sorpasso all’ultima curva. Seconda posizione per lo svizzero Doti Lee su KTM seguito da Luca Bernardi (Yamaha) ancora sul terzo gradino del podio. Il finale ha riservato un altro finale da cardiopalma, con un gruppo di 10 piloti racchiusi in 8 decimi, interrotta poco prima del finale a causa di una bandiera rossa esposta per una caduta di due piloti avvenuta negli ultimi metri di gara. Nessun cambio sul podio in quanto buona parte dei piloti era già transitata sotto la bandiera a scacchi.

CIV 2017, Imola: le classifiche

Di seguito le prime 10 posizioni di ogni categoria, in allegato in cima all’articolo (e qui sotto) trovate le classifiche complete da scaricare.

​Classifica Gara1 SBK
Pos. Pilota Team Moto Tempo
1 PIRRO Michele Barni Racing Ducati 25'33.264
2 ZANETTI Lorenzo Motocorsa Racing Ducati 25'33.978
3 RINALDI Michael Ruben Aruba.it Racing Junior Team Ducati 25'45.614
4 TAMBURINI Roberto Pata Yamaha Official Team Yamaha 25'47.372
5 LA MARRA Eddi Motocorsa Racing Ducati 25'49.507
6 VITALI Luca Nuova M2 Racing Aprilia 25'51.369
7 FERRARI Matteo DMR Racing BMW 25'51.850
8 ANDREOZZI Alessandro Speed Action by Andreozzi R.C Yamaha 25'51.911
9 GOI Ivan Speed Action by Andreozzi R.C BMW 25'52.623
10 SCHIAVONI Denni Speed Action by Andreozzi R.C BMW 25'57.641

Classifica Gara2 SBK
Pos. Pilota Team Moto Tempo
1 PIRRO Michele Barni Racing Ducati 25'33.028
2 RINALDI Michael Ruben Aruba.it Racing Junior Team Ducati 25'37.513
3 TAMBURINI Roberto Pata Yamaha Official Team Yamaha 25'43.775
4 LA MARRA Eddi Motocorsa Racing Ducati 25'45.263
5 ANDREOZZI Alessandro Speed Action by Andreozzi R.C Yamaha 25'47.934
6 GOI Ivan Speed Action by Andreozzi R.C BMW 25'48.731
7 ZANETTI Lorenzo Motocorsa Racing Ducati 25'50.926
8 FERRARI Matteo DMR Racing BMW 25'54.311
9 MARINO Florian Pata Yamaha Official Team Yamaha 25'58.990
10 SCHIAVONI Denni Speed Action by Andreozzi R.C BMW 26'04.712

Classifica Gara1 Moto3
Pos. Pilota Team Moto Tempo
1 SINTONI Edoardo 3570 MTA Mahindra 24'08.449
2 GROPPI Anthony GR Racing Junior Team Honda 24'08.722
3 MARCON Tommaso GR Racing Junior Team Honda 24'09.371
4 ZANNONI Kevin MF84 Pluston by Althea KTM 24'11.917
5 FUSCO Raffaele MTR - Honda Honda 24'21.724
6 SPINELLI Nicholas Pro Racing Team KTM 24'23.342
7 CARRARO Nicola Fabio Team Minimoto Mahindra 24'31.148
8 SABATUCCI Kevin 3570 MTA Mahindra 24'31.188
9 KOFLER Maximilian KTM 24'31.571
10 TACCINI Leonardo Miralux Pos Corse TM 24'31.768

Classifica Gara2 Moto3
Pos. Pilota Team Moto Tempo
1 SPINELLI Nicholas Pro Racing Team KTM 24'10.167
2 SINTONI Edoardo 3570 MTA Mahindra 24'10.274
3 ZANNONI Kevin MF84 Pluston by Althea KTM 24'10.356
4 MARCON Tommaso GR Racing Junior Team Honda 24'10.485
5 GROPPI Anthony GR Racing Junior Team Honda 24'11.077
6 IERACI Bruno TM Racing Factory TM 24'17.065
7 FUSCO Raffaele MTR - Honda Honda 24'22.884
8 KOFLER Maximilian KTM 24'26.913
9 FABBRI Alex Team Minimoto Mahindra 24'27.265
10 FINELLO Alessio Gazzola Racing KTM 24'27.423

Classifica Gara1 SS600
Pos. Pilota Team Moto Tempo
1 MORRENTINO Nicola Jr. Renzi Corse Kawasaki 22'55.191
2 STIRPE Davide Extreme Racing Service MV Agusta 22'57.203
3 CRESSON Loris Yamaha 22'58.271
4 BUSSOLOTTI Marco Gas Racing Team Yamaha 22'58.492
5 GABELLINI Lorenzo Gas Racing Team Yamaha 22'58.756
6 GIUGOVAZ Diego Honda 22'59.177
7 DIONISI Ilario Ellan Vannin MV Agusta 23'00.478
8 MORCIANO Luigi AS Motorsport MV Agusta 23'09.559
9 CRETARO Jacopo Phoenix Suzuki Racing Suzuki 23'09.684
10 FERRONI Flavio Ellan Vannin MV Agusta 23'10.742

Classifica Gara2 SS600
Pos. Pilota Team Moto Tempo
1 STIRPE Davide Extreme Racing Service MV Agusta 22'55.816
2 BUSSOLOTTI Marco Gas Racing Team Yamaha 22'56.012
3 GABELLINI Lorenzo Gas Racing Team Yamaha 22'56.035
4 DIONISI Ilario Ellan Vannin MV Agusta 22'56.464
5 CRESSON Loris Yamaha 22'57.148
6 MORRENTINO Nicola Jr. Renzi Corse Kawasaki 22'57.358
7 MORCIANO Luigi AS Motorsport MV Agusta 23'04.808
8 MORCIANO Luigi AS Motorsport MV Agusta 23'09.559
9 CRETARO Jacopo Phoenix Suzuki Racing Suzuki 23'05.914
10 CIPRIETTI Matteo Miralux Pos Corse Kawasaki 23'06.806

Classifica Gara1 SS300
Pos. Pilota Team Moto Tempo
1 MAZZOLA Simone ProGP Yamaha 20'01.470
2 MATTURRO Nicodemo AG MotorSport IT Yamaha 20'01.645
3 BERNARDI Luca Yamaha 20'02.319
4 CECCARELLI Matteo Kawasaki 20'02.392
5 BONOLI Omar KTM 20'03.325
6 BERNABÈ Nicola GP Project Team Kawasaki 20'03.720
7 DOTI Lee KTM 20'03.854
8 GRIANTI Giovan Gradara Corse Yamaha 20'04.014
9 PRIOLI Francesco Gradara Corse Yamaha 20'04.041
10 RAINERI Stefano Yamaha 20'05.015

Classifica Gara2 SS300
Pos. Pilota Team Moto Tempo
1 MAZZOLA Simone ProGP Yamaha 22'12.480
2 DOTI Lee KTM 22'12.561
3 BERNARDI Luca Yamaha 22'13.220
4 PRIOLI Francesco Gradara Corse Yamaha 22'13.345
5 BONOLI Omar KTM 22'16.032
6 GIANNINI Gabriele Yamaha 22'16.863
7 RAPICAVOLI Gianluca Yamaha 22'16.870
8 BERNABÈ Nicola GP Project Team Kawasaki 22'17.465
9 ARDUINI Kevin Yamaha 22'17.486
10 CARUSI Marco GP Project Team Kawasaki 22'20.817

Classifica Gara1 Premoto3 250 e 125
125 2T
Pos. Pilota Team Moto Tempo
1 MARFURT Nikolas Honda 21'42.954
2 BERTELLE Matteo Team Minimoto Honda 21'44.778
3 PATACCA Matteo SIC58 Honda 21'45.198
4 GENNAI Mirko Honda 22'10.348
5 SCORPANITI Alex Honda 22'11.192
6 BONCINELLI Matteo Miralux Pos Corse RMU 22'29.686
7 AMALFITANO Davide RMU 22'57.941
250 4T
1 BARTOLINI Elia RMU VR46 Riders Academy RMU 21'36.085
2 SURRA Alberto VL Team Speed Up 21'36.323
3 BRIANTI Thoma 2 Wheels Polito 21'48.586
4 BARTALESI Lorenzo RMU VR46 Riders Academy RMU 21'49.600
5 JIGALOV Damian RMU VR46 Riders Academy RMU 22'12.128
6 CAMPACI Andrea Rotek 22'33.317
7 PRISCO Fioravante VL Team Speed Up 22'42.467
8 GAGGI Marco Beon 23'08.819
9 KROH Alan Phantom 23'15.981
10 PIZZOLI Andrea MF84 Pluston by Althea RMU 23'31.821

Classifica Gara2 Premoto3 250 e 125
125 2T
Pos. Pilota Team Moto Tempo
1 BERTELLE Matteo Team Minimoto Honda 21'44.968
2 MARFURT Nikolas Honda 21'51.492
3 GENNAI Mirko Honda 22'05.027
4 BERGAMINI Devis SIC58 Honda 22'05.281
5 SCORPANITI Alex Honda 22'13.312
6 MONGIARDO Francesco Honda 22'38.992
7 PATACCA Matteo SIC58 Honda 24'00.094
8 AMALFITANO Davide RMU 23'21.204
250 4T
1 SURRA Alberto VL Team Speed Up 21'43.987
2 BRIANTI Thoma 2 Wheels Polito 21'44.194
3 BARTOLINI Elia RMU VR46 Riders Academy RMU 21'44.377
4 BARTALESI Lorenzo RMU VR46 Riders Academy RMU 21'51.992
5 FRAPPOLA Antonio RMU 22'19.837
6 HARTMANN Kyrian RMU 22'39.122
7 CAMPACI Andrea Rotek 22'39.218
8 PRISCO Fioravante VL Team Speed Up 22'41.185
9 GAGGI Marco Beon 22'47.981
10 PALAZZI Filippo Maria AG Racing RMU 22'50.208

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA