di Riccardo Villa
14 September 2022

CFMOTO annuncia 10 novità per il 2023, una nuova tecnologia e la concept NK-C22

La casa cinese CFMOTO ha presentato in veste di prototipo la NK-C22, una naked dalle linee affilate equipaggiata con il bicilindrico da 800 cc di derivazione KTM già utilizzato sulla adventure 800 MT. Inoltre, la Casa ha dichiarato l’arrivo di 10 nuovi modelli per il 2023 e l'adozione di una nuova tecnologia che interesserà tutta la gamma. Ecco di che si tratta

1/6

CFMOTO è nata nel 1989 e ha sede ad Hangzhou, 200 km a sud ovest di Shanghai come costruttore di ATV e side-by-side. In ambito moto vanta traguardi interessanti: è tra i brand cinesi il leader delle grosse cilindrate oltre ad essere ormai da molti anni partner strategico di KTM, collaborazione con la quale ha realizzato un grosso stabilimento (capacità di almeno 50.000 moto all’anno) completo di area test e reparto di ricerca e sviluppo, dove vengono prodotte le KTM di media cilindrata e dove sono costruite le CFMOTO. La sinergia tra le due Case prevede la possibilità per CFMOTO di costruire e utilizzare per i propri modelli motori realizzati partendo da progetti KTM, come nel caso della enduro 800 MT.

Proprio attorno a questo propulsore, un bicilindrico da 799 cc e 95 CV di potenza nasce il prototipo NK-C22, una naked dalle linee aggressive e spigolose che CFMOTO dovrebbe introdurre già dal prossimo anno con il nome 800 NK, assieme ad altre 9 moto di cui però non si sa ancora nulla. La 800 NK potrebbe ereditare molte componenti direttamente dalla 790 Duke, come le sospensioni KYB, i freni J-Juan e il display TFT da 7 pollici. Lo sviluppo del design è frutto del sapiente lavoro di Modena40, R&D di CFMOTO Europa, un'azienda italiana con sede a Rimini che si è occupata anche dello sviluppo del prototipo. In concomitanza con il lancio della NK-C22 arriva anche l’annuncio della strategia “Intelligent+ Electrification” che CFMOTO adotterà a partire dal prossimo anno: si tratta di una nuova piattaforma denominata “C-Link” un sistema di guida intelligente e connessa che ha lo scopo di facilitare ulteriormente l’utilizzo delle moto dando al pilota la massima confidenza con il mezzo.

Il marchio CFMOTO viene importato e distribuito da Padana Sviluppo, una grossa azienda con sede in provincia di Brescia che da anni si occupa di introdurre nel nostro mercato, fornendo anche assistenza e servizi connessi, altri grossi Brand come Kymco, Lifan, Voge e Yadea.

1/7

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA