CEV 2016, Valencia: Foggia e Dalla Porta sul podio al Ricardo Tormo

Il Campionato Spagnolo Velocità ha aperto le danze con la prima delle otto tappe in programma per il 2016. Fra gli italiani, a valencia spiccano il debuttante Dennis Foggia e Lorenzo Dalla Porta. Per la categoria Moto3 (titolata come Mondiale Junior) vincono Ramirez e Toba; in Moto2 (campionato europeo) salgono sul gradino più alto del podio Granado e Odendaal. La prima vittoria della CEV Superbike va invece a Scheib. I report delle gare e le classifiche

Il Cev inaugura la stagione 2016 a Valencia

Il Campionato Spagnolo Velocità ha preso il via sul circuito Ricardo Tormo di Valencia. Il week end è stato accompagnato da un cielo costantemente nuvoloso ma senza pioggia. A portare a casa le vittorie nelle due gare del Mondiale Junior Moto3 sono stati rispettivamente Ramirez e Toba, mentre nel Campionato Europeo Moto2 il gradino più alto del podio è stato raggiunto da Granado e Odendaal. La superbike ha visto invece la vittoria di Scheib su BMW. Se volete rivivere le gare potete cliccare qui (trovate il video integrale), di seguito invece vi raccontiamo com’è andata. In allegato trovate i risultati gara per gara.

FIM CEV Moto3 Junior World Championship

Al via in gara 1 parte bene il nostro Lorenzo Dalla Porta (Husqvarna), da subito in testa al gruppo grazie alla pole position. A seguirlo da vicino sono Dennis Foggia (KTM), al debutto nella categoria, e il più esperto Marcos Ramirez (KTM). Vicinissimi ai primi tre piloti anche le coppie formate dai giapponesi Kaito Toba e Ayumu Sasaki (entrambi su Honda) e dagli spagnoli dello 0,0 Estrella Galicia Junior Team, Jaume Masia e Jeremy Alcoba (Honda). La gara vede fino a pochi giri dalla fine il blocco di testa darsi battaglia per le prime posizioni, fino a quando, a due giri dal termine, Ramirez trova lo spunto per conquistare la testa del gruppo e la vittoria. Al secondo posto chiude il migliore degli italiani, Dennis Foggia, seguito da Jeremy Alcoba. Durante la lotta per raggiungere il podio cadono e si ritirano due fra i protagonisti della gara: Kaito Toba e Jaume Masia. Gli altri italiani in gara chiudono come segue: 5° Dalla Porta, 7° Manzi, 15° Fuligni, 17° Montella, 19° Nepa, 21° Sulis. Non riescono a finire la gara Bazzecchi, Pizzoli e Arbolino.

In gara 2 è di nuovo Marcos Ramirez a dimostrarsi il più veloce, seguito a ruota da Kaito Toba: i due piloti si danno battaglia per tutta la durata della gara ma alla fine sarà il giapponese a portarsi a casa la vittoria. Dietro la coppia di testa è bagarre, con Rory Skinner (FTR-KTM), Dennis Foggia (KTM), Lorenzo Dalla Porta (Husqvarna), Makar Iurchenko (KTM) e Jeremy Alcoba (Honda) a darsi battaglia per la conquista della terza posizione. Purtroppo una caduta costringe Lorenzo Dalla Porta e Rory Skinner ad abbandonare la lotta per il podio. Il risultato della gara è in dubbio fino alla fine, quando Kaito Toba guadagna la testa all’ultimo giro e taglia il traguardo primo. Al secondo posto chiude un ottimo Ramirez. Terzo si classifica comunque Dalla Porta, grazie a una penalizzazione comminata a Jeremy Alcoba. Gli altri italiani ottengono i seguenti risultati: 11° Bezzecchi, 13° Pizzoli, 16° Arbolino, 18° Filippo Fuligni, 21° Montella, 23° Nepa; Foggia e Sulis chiudono la gara da doppiati.

FIM CEV Moto2 European Championship

La prima gara del Campionato Europeo Moto2 è dominata dal brasiliano Eric Granado (Kalex). Alle sue spalle, inizialmente, Steven Odendaal (Kalex), Remy Gardner (Kalex-Honda) e Alan Techer (NTS Tpro); tutti a distanza ravvicinata. Dopo pochi giri il ritmo imposto alla gara da Granado lo porta progressivamente a lasciarsi alle spalle il resto dei piloti. La gara del pilota brasiliano, sempre sotto controllo, è perfetta e si conclude con una facile vittoria. A darsi battaglia negli ultimi giri per la conquista del secondo posto sono Steven Odendaal (Kalex) e Alan Techer (NTS T pro); alle loro spalle Remy Gardner (Kalex-Honda). A pochi giri dalla bandiera a scacchi il pilota sudafricano riesce a guadagnare ben 5 secondi sul rivale francese, un vantaggio che gli consegna il secondo gradino del podio. Fra gli italiani, chiude in quarta piazza Federico Fuligni e alle sue spalle Cavalieri; gli altri azzurri non brillano particolarmente: Ruju chiude 12° e Bernardi 23°.

Gara 2 inizia, ancora una volta, con Eric Granado (Kalex) in gran spolvero. Il pilota brasiliano però cade dopo due giri non riuscendo a replicare la bella vittoria ottenuta durante la prima gara. A prendere il comando dopo la caduta di Granado è Steven Odendaal (Kalex), fino a quando Remy Gardner (Kalex-Honda), al nono giro, guadagna la testa del gruppo. Odendaal però non molla e, dopo aver combattuto per la prima posizione con il pilota australiano, riesce a guadagnarla nuovamente per conquistare la sua prima vittoria nella categoria. Alle sue spalle, secondo al termine della gara, Alan Techer (NTS Tpro). Anche in Moto2 un italiano sale sul podio: la terza posizione è di Federico Fuligni (Kalex). Fra gli altri italiani, Ruju chiude al nono posto e Cavalieri al 14esimo; purtroppo Bernardi si ritira.

FIM CEV Superbike European Championship

La categoria Superbike vede mantenere l’ordine di partenza dei piloti fino a metà gara: Santiago Barragán (BMW), Alejandro Medina (Yamaha), Massimiliano Scheib (BMW) e Carmelo Morales (Yamaha) sembrano studiarsi per poi tentare l’assalto negli ultimi giri (la direzione di gara stabilisce la durata del GP in 14 passaggi su richiesta del fornitore unico di pneumatici Michelin). Come previsto, con l’arrivo degli ultimi giri, i piloti iniziano ad attaccare gli avversari. Ad avere la peggio nel gruppo di testa è Carmelo Morales, dato che la gomma posteriore della sua moto ha una perdita improvvisa di pressione che lo costringe al ritiro dopo aver sfiorato la caduta. Massimiliano Scheib (BMW) vince la sua prima gara nella categoria. Al secondo posto si piazza Alejandro Medina (Yamaha), terzo Santiago Barragán (BMW).

Il prossimo appuntamento del CEV 2016 si terrà a Le Mans il 6 e 7 maggio 2016, data in cui correrà solo la categoria Moto3 Junior. Di seguito le classifiche e il calendario completo.

Classifica CEV Moto3 Junior World Championship

Classifica CEV Moto2 European Championship

Classifica CEV Superbike European Championship

Il calendario completo del CEV 2016

  • 17 aprile 2016 – Circuito Ricardo Tormo di Valencia
  • 7 maggio 2016 – Circuit de la Sarthe, Le Mans
  • 29 maggio 2016 – Motorland Aragon di Alcaniz
  • 12 giugno 2016 – Circuit de Barcelona-Catalunya, Montmelò
  • 3 luglio 2016 – Circuito de Albacete
  • 28 agosto 2016 – Autodromo Internacional do Algarve
  • 2 ottobre 2016 – Circuito di Jerez de la Frontera
  • 20 novembre 2016 – Circuito Ricardo Tormo di Valencia

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA