CEV 2015: ad Alcaniz spagnoli al top. Bene gli italiani in Moto3

Al MotorLand Aragon, per la tappa 4 del campionato nazionale spagnolo (che è un mondiale Junior per la Moto3 e un europeo per la Moto2), Mir vince entrambe le gare della entry class (Valtulini 2° in Gara 1), mentre Pons primeggia tra le 600. La SBK va invece a Morales. L'americano Noyes è vittima di un brutto incidente (le sue condizioni sono stabili)

Dopo l'ultimo appuntamento sul veloce circuito del montmelò, a barcellona, il campionato spagnolo velocità si sposta ad aragon, ultimo appuntamento prima della pausa estiva. il weekend di gare viene però segnato dal brutto incident

Non c'è storia, Joan Mir si aggiudica entrambe le manche della categoria cadetta, lasciando agli avversari la possibilità di lottare solo per la seconda e terza posizione. In Gara 1, il pilota spagnolo della Honda parte subito forte, lasciando un importante gap rispetto al secondo, Tony Arbolino (KTM). La lotta per la seconda piazza inizia ad infiammarsi verso metà gara, quando Tony viene raggiunto dal suo connazionale (oltre che compagno di squadra) Stefano Valtulini (KTM) e Aron Canet, autore di una rimonta imperiosa dalla 21esima piazza. La battaglia è serrata, le sportellate non mancano, e a subirne le conseguenze è Tony, che perde il controllo della sua moto e cade a causa di un contatto con un altro pilota. I direttori di gara espongono così la bandiera rossa, e la gara termina a pochi giri dalla fine "effettiva". Salgono sul podio, Mir (1°, su Honda), Valtulini (2°, su KTM) e Aron Canet (3°, su Honda). Poco più indietro i nostri italiani, Dalla Porta quinto, Bulega e Bezzecchi settimo e ottavo rispettivamente, Pizzoli 13°, Petrarca 14° e Carpi 22°.

Si arriva a Gara 2, ma la storia non cambia, a dettar legge è ancora Mir in sella alla Honda, che riesce fin da subito a imporre un ritmo impressionante. Dietro di lui, come in Gara1, la bagarre non manca e a contendersi il podio ci pensano Nicolò Bulega (KTM), Lorenzo Dalla Porta (Husqvarna) e Albert Arenas (Husqvarna). Ma i nostri pilotini non sono i soli, nel gruppo si inseriscono infatti anche i piloti Honda, Aron Canet e Jaume Masia, che hanno tutte le intenzioni di conquistare un posto sul podio. I sorpassi non finiscono mai, e alla fine, alle spalle del vittorioso Mir, salgono sul podio Masia (per la prima volta a podio) e Albert Arenas. Fuori dai giochi invece Dalla Porta e Canet, che escono di pista a un giro dalla fine. Peccato. Pizzoli e Bulega chiudono rispettivamente 4° e 5° dopo una bella lotta serrata, mentre Bezzecchi conquista la settima piazza, Arbolino la 12esima e Carpi la 17esima.

Risultati di Gara1

Risultati di Gara2

Classifica generale

 

MOTO2, ARAGON: PONS DAVANTI A TUTTI IN ENTRAMBE LE MANCHE

Dopo le sempre spettacolari gare della classe cadetta, scendono in campo i piloti della Moto2 per altre due gare emozionanti. Anche qui è uno spagnolo a dettar legge in entrambe le manche. Edgar Pons, in sella alla sua Kalex, riesce infatti a imporre un ritmo impressionante nelle due gare, lasciando agli altri la lotta per la seconda e terza piazza. In Gara1, alle spalle di Pons, si piazzano Steven Odendaal (Kalex) e Xavi Verge (Tech3), dopo una serie di sorpassi emozionanti. Più indietro Alan Techer (Tech3), Federico Fuligni (Suter) e Eric Granado (Kalex), anche loro autori di una Gara1 davvero spettacolare. Fuori dai giochi invece il nostro Luca Marini (Kalex), che scivola senza conseguenze durante il quarto giro. Si arriva così alla seconda manche, che vede ancora per protagonista Edgar Pons. Lo spagnolo vince la gara e riesce così a portare a 39 i punti di vantaggio sul secondo in classifica di campionato, Xavi Vierge (Tech3). Quest'ultimo riesce a chiudere la gara in seconda piazza, davanti a Steven Odendaal (3°, su Kalex), dopo una bellissima bagarre col coltello tra i denti fino all'ultimo giro. Dietro di loro chiude in quarta posizione Fuligni (Suter), mentre Luca Marini, dopo la scivolata in Gara1, chiude in settima posizione la seconda manche a causa di problemi di chattering.

Risultati di Gara1

Risultati di Gara2

Classifica generale

 

SBK, ARAGON: MORALES CONQUISTA LA VITTORIA

Come dicevamo, la giornata di domenica della SBK si apre nel peggiori dei modi con la caduta del pilota Kawasaki Kenny Noyes alla curva 8. Con l'americano fuori dai giochi, a darsi battaglia al Motorland di Aragona ci pensano Dani Rivas (BMW) e Carmelo Morales (Yamaha), con lo spagnolo della Yamaha che riesce a portarsi a casa la sua terza vittoria consecutiva, davanti al pilota BMW. Dietro di loro si piazza ancora un altro spagnolo, Ivan Silva (BMW), rallentato da alcune noie tecniche sul finale di gara.

Risultati della gara

Classifica generale

 

Sempre in tema di gare e spettacolo, lo scorso weekend i massimi campionati su pista si sono presi una pausa, ma non preoccupatevi troppo, già da questo weekend si riparte con il Motomondiale in Germania, e ovviamente riparte anche il nostro FANTAMotociclismo. Fate il vostro pronostico sulla gara della MotoGP e a fine stagione chi avrà totalizzato più punti diventerà tester per un giorno di Motociclismo.

 

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA