di Beppe Cucco
- 10 August 2020

Stoner sul contatto Zarco-Espargaro: “decisione terribile dei commissari”

Casey Stoner ha voluto dire la sua sul contatto tra Johann Zarco e Pol Espargaro al GP di Brno. L’ex pilota australiano vede quanto accaduto come un semplice contatto di gara e ritiene che il pilota del Team Avintia non andava penalizzato

1/24

Nel corso del 14esimo giro del GP della Repubblica Ceca Johann Zarco e Pol Espargaro sono venuti in contatto alla curva 14. A pagarne maggiormente le spese è stato il pilota KTM, che è caduto e finito nella ghiaia. Il francese, invece, è stato sanzionato dalla direzione gara con un long lap penalty. Al termine della gara Johann ha dichiarato che Pol “è andato un po’ largo alla prima curva, così ho provato a passarlo tenendo la mia traiettoria. Pensavo mi avesse visto, ma a quanto pare non era così. Anche questo fa parte delle gare, ci infiliamo appena vediamo che l’avversario va largo ed a volte ci si tocca. Bisogna ricordarsi che corriamo in moto, non facciamo danza!”.

Sui social network ha voluto dire la sua sul contatto anche Casey Stoner, che vede quanto accaduto come un semplice contatto di gara e ritiene che il pilota del Team Avintia non andava penalizzato: “Zarco non ha fatto nulla di male, se vai largo non puoi aspettarti di tornare al cordolo senza che nessuno sia lì. Decisione terribile da parte dei commissari”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultimi articoli