Bell Moto-9: la nuova generazione

Nato e sviluppato direttamente sui campi gara e dotato di accorgimenti tecnologici al top (oltre ad una copertura assicurativa di 5 anni), il casco dell'Azienda americana distribuito in Italia da Bergamaschi si rinnova nelle livree e nelle dotazioni di sicurezza. Info, immagini e prezzi

Tecnica costruttiva di ultima generazione

Il nuovo casco dell'Azienda americana rappresenta un prodotto di elevata fascia, ponendosi solo un filo al di sotto del Moto-9 Flex, il top di gamma delle proposte offroad Bell. Il Moto-9 2016 si distingue sia per gli accorgimenti tecnici e per una estetica accattivante (cliccate qui per la gallery). Distribuito in Italia da Bergamaschi, il casco è stato sviluppato direttamente sui campi gara seguendo i consigli dei piloti che lo hanno migliorato dopo averlo indossato.

La calotta è costruita con la tecnologia TriMatrix, nome che identifica il mix di fibre ideato da Bell (aramidica, fibra di carbonio, fibra di vetro) ed è disponibile in 3 misure (con altrettante calotte interne in EPS, il comune polistirolo espanso). Anche i guanciali sono dimensionati in modo da "vestire" ogni tipo di viso, oltre che intercambiabili. La ventilazione è affidata ad un sistema brevettato da Bell detto Velocity Flow Ventilation System, capace di far circolare l’aria all’interno del casco attraverso un percorso forzato Una novità introdotta con la versione 2016 del Moto-9 è il sistema di fissaggio degli interni: ne parliamo nel prossimo paragrafo.

Magnefusion: il sistema di sicurezza marchiato Bell

Importante è la novità in tema di sicurezza: anche il Moto-9 "standard" riceve il sistema "Magnefusion" per il fissaggio degli elementi interni, finora disponibile solo per le versioni "Carbon". Grazie a dei magneti, l'imbottitura resta bloccata saldamente ma, in caso di incidente, i soccorritori hanno la possibilità di "sbloccare" i magneti per rimuovere gli interni senza togliere il casco, che si può poi sfilare delicatamente una volta "liberato" dai guanciotti.
Gli interni sono rivestiti con l'X-Static XT2, un materiale che li rende antimicrobici (grazie all'uso delle fibre d'argento che creano una barriera ionica) impedendo la crescita di batteri e funghi e la formazione di odori.
Ultimo, ma non meno importante, il design studiato in galleria del vento. Ne sono frutto il frontino Flying Bridge Visor, libero di muoversi grazie alla regolazione fornita dalle 2 viti laterali di sostegno (accessibile anche con i guanti) e dotato di prese d’aria, e la mentoniera ventilata ed imbottita. Completa la dotazione il conturino a doppia D bloccabile tramite il sistema "Magnefusion".

A proposito di caschi Bell, avete visto la nuova proposta dotata di telecamera per effettuare riprese a 360 gradi? Cliccate qui!

SCHEDA TECNICA e prezzo

  • Nome: Bell Moto-9
  • Destinazione: fuoristrada
  • Peso: 1.450 grammi
  • Livree distribuite in Italia: Infrared Intake; Intake Matt Black; Solid White; Yellow Camo
  • Taglie: da XS a XXL
  • Omologazioni/Certificazioni: Snell M2015, DOT, ECE and AS/NZ
  • Durata garanzia: 5 anni
  • Prezzo: 511 euro

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA