di Nicolas Patrini
14 September 2016

BSB 2016: Haslam show, tripletta ad Oulton Park

BSB 2016, Oulton Park: risultati, classifiche e video highlights. Durante le gare del round 9, Leon Haslam fa bottino pieno e, grazie alla tripletta, guadagna la vetta della classifica. Week end da dimenticare per Shane Byrne, il pilota del Team Be Wiser Ducati cede il primato nella generale e racimola solo 16 punti in tre gare. I giochi per la conquista del titolo sono ancora aperti grazie allo "Showdown"

Showdown: arriva il gran finale!

Il nono round del campionato britannico Superbike non è un round qualunque, la tappa a Oulton Park è infatti l’ultima della stagione regolare del BSB e decisiva per decretare i “fantastici 6” che andranno a giocarsi il titolo nella fase Showdown. Per chi non lo sapesse si tratta di una sorta di “play-off”, in cui a darsi battaglia sono i primi 6 piloti in classifica generale. Questi ultimi accedono alle gare di Donington, Assen e Brands Hatch con un punteggio particolare: 500 punti in più a cui occorre anche sommare alcuni punti addizionali per ogni posizione da podio ottenuta durante la stagione. In particolare i contendenti al titolo vedranno accreditarsi 5 punti per la vittoria, 3 per la seconda piazza e 1 punto per aver ottenuto il gradino più basso del podio. Perché? Per annullare i distacchi e rendere più “piccante” il finale del campionato. I punti assegnati durante le ultime gare saranno invece gli stessi che durante la stagione.

La battaglia avrà inizio a Donington, nel week end del 16 – 18 settembre; seguirà poi l’undicesimo round ad Assen nel week end del 30 settembbre - 2 ottobre e il gran finale del 14-16 ottobre. Se volete rivivere il precedente appuntamento del campionato britannico (Caldwell Park) potete cliccare qui, proseguendo trovate invece come sono andate e gare all’Oulton Park, i video highlights e le classifiche.

I piloti che parteciperanno allo Showdown sono quelli che vedete nella foto qui sotto; se volete vedere la gallery con le immagini del week end potete, invece, cliccare qui.

Gara 1: tris per le Kawasaki del Team JG Speedfit

La prima gara del week end all’Oulton Park vede un grande Leon Haslam mettere tutti in riga. “Pocket Rocket” porta la Kawasaki del Team JG Speedfit sul gradino più alto del podio dopo una gara pressoché perfetta. Il vantaggio di Haslam al traguardo dimostra il ritmo che il pilota inglese riesce a imporre alla gara e alla bandiera a scacchi ha ben 4”536 di anticipo rispetto a James Ellison. Quelle di Haslam e Ellison non sono le uniche Kawasaki sul podio, dato che Peter Hickman chiude al terzo posto a 3”225 dal secondo.

Gara da dimenticare per un altro grande protagonista del campionato inglese, Shane Byrne; il pilota del Team Be Wiser Ducati, visibilmente in difficoltà, chiude in nona posizione con un ritardo sulla testa del gruppo di 16”380. Per lui è solo l’inizio di un week end nero, durante il quale cede la testa della classifica al diretto rivale, Haslam. A completare la top ten ci sono O’Halloran, Linfoot, Cooper, Mossey, Laverty e, dopo Byrne, Jackson. Molti i piloti che non finiscono la gara, fra cui anche il nostro connazionale Vittorio Iannuzzo.

Oulton Park: video highlights di gara 1

Gara 2: Shane Byrne, cosa combini?

In gara 2 Shane Byrne perde il primato in classifica, mantenuto fino a quel momento. A vanificare il suo vantaggio è la caduta al quarto passaggio che chiude la sua gara anzitempo. La vittoria è ancora di Leon Haslam, capace di mettere nuovamente in riga tutti, in primis il compagno di squadra Ellison, ancora secondo al traguardo. La seconda gara non vede però Haslam dominare senza fatica, l’altro pilota del Team JG Speedfit chiude infatti a soli 0”412. Alle spalle della coppia di testa la Honda di Dan Linfoot, autore di un’ottima gara, chiusa con un distacco di 2”906 dalla testa.

I piloti che completano la top ten sono O’Halloran, Mossey, Bridewell, Hickman, Dixon, Irwin e il giapponese Kiyonari. Fra i ritirati, oltre a Shane Byrne, ci sono anche Hopkins, Laverty, Jackson, Kennedy, Hook e Rispoli. L’unico italiano in gara, Vittorio Iannuzzo, chiude in 22esima posizione.

Oulton Park: video highlights di gara 2

Gara 3: Haslam è incontenibile. Che paura per Dixon

Anche nella terza gara in programma all’Oulton Park, Leon Haslam è in gran forma. Il pilota inglese porta la sua Kawasaki ancora sul gradino più alto del podio e rafforza il primato in classifica già conquistato in gara 2. Alle spalle di “Pocket Rocket” chiude Luke Mossey, in ritardo di 1”336. Terzo posto per Tommy Bridewell, che taglia il traguardo dopo 2”654 rispetto a Haslam. Durante il terzo appuntamento del week end Shane Byrne sembra risollevarsi e chiude con un insoddisfacente quinto posto; prima dell’alfiere del Team Be Wiser Ducati si posiziona Michael Laverty. A completare la top ten sono Cooper, Hickman, Jackson, Iddon e Parkes. Chiudono male il week end tre dei protagonisti della stagione: O’Halloran, Linfoot e Ellison non terminano la gara. Vittorio Iannuzzo, ancora lontano dalla testa del gruppo, arriva 21esimo.

La terza gara del nono round vede anche un incidente che rischia di coinvolgere il pubblico. Il 21enne Jake Dixon, pilota della Briggs Equipments BMW, ha perso il controllo della sua moto e, non riuscendo ad affrontare la chicane, è finito dritto contro le barriere di protezione. Fortunatamente nessun altro è stato coinvolto. Dixon, via social network dall’ospedale, fa sapere che sta relativamente bene; verrà operato a breve per rimettere in sesto l’anca fratturata durante l’impatto.

Oulton Park: video highlights di gara 3

BSB 2016, Oulton Park: classifica gara 1

BSB 2016, Oulton Park: classifica gara 2

BSB 2016, Oulton Park: classifica gara 3

Pos. Pilota Team Distacco
1 Leon Haslam JG Speedfit Kawasaki -
2 Luke Mossey Quattro Plant Kawasaki +1”336
3 Tommy Bridewell Bennetts Suzuki +2”654
4 Michael Laverty Tyco BMW +4”594
5 Shane Byrne Be Wiser Ducati +4”657
6 Richard Cooper Buildbase BMW +5”423
7 Peter Hickman JG Speedfit Kawasaki +8”784
8 Lee Jackson Buildbase +8”880
9 Christian Iddon Tyco BMW +9”591
10 Broc Parkes ePayMe Yamaha +9”752
11 Glenn Irwin Be Wiser Ducati +12”660
12 Billy McConnell FS-3 Racing +13”535
13 Alastair Seeley Royal Air Force +13”633
14 Danny Buchan Tsingtao MSS +15”614
15 Ryuichi Kiyonari Smiths Racing +20”311
16 Stuart Easton Lloyds British Moto Rapido +21”410
17 James Rispoli Anvil Hire TAG +21”767
18 Josh Hook Team WD-40 Kawasaki +24”254
19 Jakub Smrz Smiths Racing +24”774
20 Filip Backlund Quattro Plant Kawasaki +24”824
21 Vittorio Iannuzzo Gearlink Kawasaki  +45”085
22 Aeron Zanotti Platform Hire Yamaha +45”387
23 Josh Wainwright Lloyd & Jones/PR +45”536
24 Jenny Tinmouth Honda Racing +46”229

BSB 2016: classifica generale

Pos. Pilota Team Punti
1 Leon Haslam JG Speedfit Kawasaki 546
2 Shane Byrne    Be Wiser Ducati 543
3 Jason O'Halloran Honda Racing 513
4 James Ellison JG Speedfit Kawasaki 513
5 Dan Linfoot    Honda Racing 511
6 Luke Mossey     Quattro Plant Kawasaki 506
7 Michael Laverty     Tyco BMW 168
8 Peter Hickman     JG Speedfit Kawasaki 162
9 Richard Cooper     Buildbase BMW 157
10 Tommy Bridewell     Bennetts Suzuki 135
11 Christian Iddon   Tyco BMW 132
12 Glenn Irwin     Be Wiser Ducati 100
13 Lee Jackson     Buildbase BMW 84
14 Jake Dixon   RAF Reserves 50
15 Danny Buchan    Lloyds British Moto Rapido Ducati/Tsingtao MSS Per 48
16 John Hopkins    ePayMe Yamaha 42
17 Billy McConnell     FS-3 Racing Kawasaki 35
18 Ryuichi Kiyonari      Bennetts Suzuki 30
19 Stuart Easton         ePayMe Yamaha 25
20 Broc Parkes       ePayMe Yamaha 23
21 Alastair Seeley      RAF Reserves BMW 23
22 Jakub Smrz     Smiths BMW 21
23 Jack Kennedy    Team WD-40 Kawasaki 16
24 Howie Mainwaring Smiths BMW 15
25 Martin Jessopp      Ridersmotorcycles BMW 7
26 James Rispoli    Anvil TAG Yamaha 3
27 Filip Backlund     Quattro Plant Kawasaki 2
28 Luke Stapleford      Smiths Racing BMW 2
29 Josh Hook     Team WD-40 Kawasaki     2

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA