Brough Superior Pendine Sand Racer, esclusiva, per pochi

La Casa francese porta a Eicma un tributo alle gloriose due ruote degli anni ’20. Motore da 1.000 cc e componentistica pregiata, come il telaio in titanio
1/10 Brough Superior Pendine Sand Racer 2018

Esclusiva e completamente personalizzabile

Allo stand di Brough Superior ad Eicma 2017 è esposta la Superior Pendine Sand Racer (cliccate qui per la foto), una moto che rievoca nel nome le moto degli anni ‘20 che hanno ottenuto diversi record di velocità a Pendine Sands (una spiaggia del Galles del sud utilizzata per la caccia ai record). La nuova Superior Pendine Sand Racer ha un aspetto lungo e affusolato, con doppio scarico a tromboncino cromato con terminali tagliati a “fetta di salame” (posto sul lato sinistro della moto), ed è equipaggiata con motore bicilindrico a V di 997 cc, capace di erogare una potenza massima di 99 CV a 9.800 giri/min. La componentistica è di altissimo livello, a partire dal telaio, in titanio. La sospensione anteriore è a triangolo ed è regolabile nel precarico e in estensione; il forcellone è ricavato dal pieno e infulcrato direttamente nel carter senza link. Il peso della moto è di 196 kg; i cerchi sono in alluminio forgiato e misurano 3,50-19” davanti e 4,50-17”.

Al momento dell’acquisto la Brough Superior Pendine Sand Racer è completamente personalizzabile dal cliente, sia nella componentistica che nelle colorazioni, con possibilità di inserire dettagli addirittura in oro zecchino.

Esclusiva la dotazione, ma esclusivo anche il prezzo… la nuova Brough Superior Pendine Sand Racer è in vendita a partire da 60.000 euro.
Il doppio scarico cromato della Brough Superior Pendine Sand Racer 2018 ha terminali tagliati a fetta di salame

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA