Bridgestone in soccorso dei terremotati

41.000 euro per la popolazione dell’Abruzzo. Questa è la cifra che il colosso giapponese delle gomme Bridgestone ha devoluto come fondo di solidarietà. La somma sarà destinata alle organizzazioni locali che si prendono cura di aiutare i sopravvissuti del terremoto che nello scorso maggio, con un’intensità di grado 6.3 della scala Richter, ha duramente colpito gli abruzzesi, devastando molte delle loro città. Nella calamità hanno perso la vita 308 persone e i feriti sono stati quasi 1.500.

Bridgestone in soccorso dei terremotati


Milano 30 luglio 41.000 euro per la popolazione dell’Abruzzo. Questa è la cifra che il colosso giapponese delle gomme Bridgestone ha devoluto come fondo di solidarietà. La somma sarà destinata alle organizzazioni locali che si prendono cura di aiutare i sopravvissuti del terremoto che nello scorso maggio, con un’intensità di grado 6.3 della scala Richter, ha duramente colpito gli abruzzesi, devastando molte delle loro città. Nella calamità hanno perso la vita 308 persone e i feriti sono stati quasi 1.500. Dopo il primo intervento della Protezione Civile che si è prontamente attivata per soccorrere i calamitati e mettere tutti nelle condizioni di avere vitto e alloggio, resta la grande emergenza della ricostruzione: molte persone hanno perso la loro casa. 26.000 euro del fondo sono stati raccolti dagli oltre 2.000 dipendenti delle sedi italiane dell’azienda giapponese (sede commerciale di Agrate Brianza, Impianto produttivo di Bari e Centro Tecnico di Aprilia). Gli altri 15.000 euro sono stati messi a disposizione da Bridgestone Europe.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA