Brabec vince l’ultima tappa, Benavides la Dakar 2021

Niente da fare per Sam Sunderland, che nell’ultima tappa si gioca il tutto per tutto per cercare di conquistare la vittoria finale. La speciale di giornata va a Ricky Brabec. Il compagno di squadra in Honda Kevin Benavides conquista la Dakar 2021, proprio davanti all'americano. Era dal 1987 che la Casa di Tokyo non conquistava una doppietta nel rally più duro al mondo

1/34

Dakar 2021 - Kevin Benavides 

1 di 5

Gli ultimi 447 km separano i piloti rimasti in gara dall’arrivo finale della Dakar 2021. Nel mezzo una speciale di 200 km. Sulla carta è breve, ma con le dune di nuovo nel menu gli errori sono dietro l'angolo e rimanere bloccati, o avere un incidente, può costare tempo prezioso. Mentre il titolo è ancora in palio per alcuni, altri si concentreranno solo sul portare a termine questa avventura sulle rive del Mar Rosso per avere la soddisfazione di aver finito la gara! Grazie al suo primo successo di tappa dal 2019, ieri Sam Sunderland ha inferto un duro colpo! Non solo ha fermato una serie di sette vittorie di tappa per la Honda, ma ha anche aumentato le sue possibilità nella battaglia per il titolo. Il leader della classifica generale Kevin Benavides, il detentore del titolo Ricky Brabec e il pilota britannico sono ora racchiusi in 7'. Tutto è ancora possibile, anche se, in questo caso particolare, è meglio essere nei panni di Benavides, che avrà il vantaggio di partire sei minuti dopo Sunderland e di seguirne le tracce. Tuttavia, ancora una volta, la parola d'ordine deve essere cautela, perché nessuno è al sicuro da un contrattempo.

Parte la gara e continua l’incubo per Yamaha. Dopo Ross Branch, Franco Caimi, Andrew Short e Jamie McCanney, ora Adrien Van Beveren, ultimo pilota ufficiale della squadra di Iwata rimasto in gara, ha problemi tecnici dopo soli 30’... In difficoltà anche Sam Sunderland, che dopo i primi 100 km perde già 11’ nei confronti di Ricky Brabec e 10’ da Kevin Benavides. Al primo WP, Ricky Brabec guida la tappa, con 1’ su Kevin Benavides. Matthias Walkner è terzo a più di 3’ di ritardo. Daniel Sanders, perde più di 6’. Pablo Quintanilla, secondo ieri, è a più di 13’. Le prime moto hanno già percorso 149 km e Sam Sunderland segue da vicino Kevin Benavides, che ora sta aprendo la strada al posto suo. Ciò significa che Sunderland perde più di 12’. A soli cinquanta chilometri dal traguardo, le speranze di trionfo per l’inglese stanno svanendo...

Dopo aver superato Sam Sunderland, ora spetta a Kevin Benavides far da apripista. Nonostante questo difficile compito, l'argentino riesce a guadagnare 30” su Ricky Brabec a soli 50 km dal traguardo. Il titolo è alla portata di Benavides. E infatti… L'ultima speciale si rivela una formalità per Kevin Benavides! L'argentino, che ha dovuto aprire la strada dopo aver sorpassato Sam Sunderland, guida spedito fino al traguardo per contrastare la carica di Ricky Brabec. Ciò non basta per la vittoria di tappa, che va a Brabec, ma basta di certo per la classifica finale, che vede Benavides trionfare proprio davanti al compagno di squadra. I due piloti Honda HRC regalano così alla Casa di Tokyo i primi due posti sul podio finale della Dakar 2021. Prima di oggi, era stata nel 1987 l'ultima doppietta Honda alla Dakar. Quell'anno, Cyril Neveu vinse la gara davanti a Edi Orioli. Franco Picco, in gara anche quest’anno, arrivò quarto.

Nelle pagine successive trovate come sono andati gli azzurri in gara, la classifica completa della tappa e quella generale e le informazioni utili e gli orari per seguire la Dakar 2021 in TV.

1/41

Dakar 2021 - tappa 12

 

Nove gli italiani che hanno preso il via nella categoria moto, compreso il nostro Francesco Catanese (Yamaha WR 450 R n. 90, Team TuttoGru). Oltre a lui troviamo Tiziano Internò (Beta RR430 n. 59, Team Rally POV), Franco Picco (Husqvarna n. 65, Team Franco Picco), Cesare Zacchetti (KTM n. 68, Team Cesare Zacchetti), Lorenzo Piolini (KTM 450 Rally n. 93, Caravanserraglio Rally Racing Team), Giovanni Stigliano (Yamaha WR 450 F n. 107, Team JBRally), Angelo Pedemonte (KTM n. 123, Team Pedemonte Angelo), Davide Cominardi (Honda 450 Rally n. 133, Team Cominardi) e Maurizio Gerini (Husqvarna F450 Rally n. 142, Team Solarys Racing). Ben 7 di loro nella categoria Malle Moto quella senza assistenza, sono: il nostro Catanese, Internò, Picco, Zacchetti, Stigliano, Cominardi e Gerini.

Davide Cominardi è stato il primo degli azzurri a dover lasciare la gara: è incappato in una brutta caduta durante la frazione iniziale e si è fratturato una spalla. Internò è stato costretto al ritiro al termine della tappa 3, in seguito ad una caduta che gli ha provocato la frattura dello scafoide sinistro. Discorso simile per Angelo Pedemonte, ritiratosi in seguito ad una caduta sempre nella tappa 3. Il nostro Francesco Catanese, invece, è stato costretto al ritiro nel corso della tappa 5 per un problema al collettore della sua moto. Nella stessa tappa ha dovuto dire addio alla gara anche Lorenzo Piolini, per una brutta caduta che l'ha messo fuori dai giochi. Giovanni Stigliano si è dovuto ritirare al termine della tappa 7 per un guasto al motore della sua Yamaha. Nel corso della tappa 8 Maurizio Gerini è caduto quando mancavano 30 km al termine della speciale. Il pilota italiano ha portato a termine la prova, ma arrivato al bivacco, su consiglio dei medici, è andato in ospedale per accertamenti. A Maurizio è stata riscontrata una piccola emorragia addominale e il "Gerry" ha dovuto così dire addio alla sua Dakar. Restano 2 gli azzurri in gara: Zacchetti e Picco.

Nella tappa di oggi Cesare Zacchetti si è piazzato in 34esima posizione, a 50’17” dal vincitore di giornata Ricky Brabec; 39esimo Franco Picco, a 59’15”. In classifica generale Zacchetti chiude la Dakar 2021 al 38esimo posto, a 19h50’25” dal vincitore Kevin Benavides, Picco al 43esimo a 21h44’00”.

1/10

La Yamaha di Francesco Catanese

POS.DRIVE-TEAMMARK-MODELTIMEVARIATIONPENALITY
11(USA) RICKY BRABECMONSTER ENERGY HONDA TEAM 202102H 17' 02''
247(ARG) KEVIN BENAVIDESMONSTER ENERGY HONDA TEAM 202102H 19' 19''+ 00H 02' 17''
352(AUT) MATTHIAS WALKNERRED BULL KTM FACTORY TEAM02H 21' 15''+ 00H 04' 13''
49(USA) SKYLER HOWESBAS DAKAR KTM RACING TEAM02H 22' 51''+ 00H 05' 49''
521(AUS) DANIEL SANDERSKTM FACTORY TEAM02H 24' 13''+ 00H 07' 11''
615(ESP) LORENZO SANTOLINOSHERCO FACTORY02H 27' 33''+ 00H 10' 31''
717(ESP) JOAN PEDRERO GARCIAFN SPEED - RIEJU TEAM02H 27' 42''+ 00H 10' 40''
827(PRT) JOAQUIM RODRIGUESHERO MOTOSPORTS TEAM RALLY02H 29' 20''+ 00H 12' 18''
974(ESP) JAUME BETRIUFN SPEED - KTM TEAM02H 29' 37''+ 00H 12' 35''
1024(DEU) SEBASTIAN BÜHLERHERO MOTOSPORTS TEAM RALLY02H 30' 08''+ 00H 13' 06''
3478(ITA) CESARE ZACCHETTICESARE ZACCHETTI03H 07' 19''+ 00H 50' 17''
3965(ITA) FRANCO PICCOTEAM FRANCO PICCO03H 16' 17''+ 00H 59' 15''

Cliccate qui per la classifica completa.

POS.DRIVE-TEAMMARK-MODELTIMEVARIATIONPENALITY
147(ARG) KEVIN BENAVIDESMONSTER ENERGY HONDA TEAM 202147H 18' 14'' 00H 02' 00''
21(USA) RICKY BRABECMONSTER ENERGY HONDA TEAM 202147H 23' 10''+ 00H 04' 56''
35(GBR) SAM SUNDERLANDRED BULL KTM FACTORY TEAM47H 34' 11''+ 00H 15' 57''
421(AUS) DANIEL SANDERSKTM FACTORY TEAM47H 57' 06''+ 00H 38' 52''00H 07' 00''
59(USA) SKYLER HOWESBAS DAKAR KTM RACING TEAM48H 10' 47''+ 00H 52' 33''00H 06' 00''
615(ESP) LORENZO SANTOLINOSHERCO FACTORY48H 16' 44''+ 00H 58' 30''
72(CHL) PABLO QUINTANILLAROCKSTAR ENERGY HUSQVARNA FACTORY RACING48H 44' 53''+ 01H 26' 39''00H 10' 00''
811(SVK) STEFAN SVITKOSLOVNAFT RALLY TEAM49H 01' 21''+ 01H 43' 07''
952(AUT) MATTHIAS WALKNERRED BULL KTM FACTORY TEAM49H 50' 26''+ 02H 32' 12''00H 02' 00''
1031(CZE) MARTIN MICHEKORION - MOTO RACING GROUP50H 00' 51''+ 02H 42' 37''00H 23' 00''
3878(ITA) CESARE ZACCHETTICESARE ZACCHETTI67H 08' 39''+ 19H 50' 25''00H 32' 00''
4365(ITA) FRANCO PICCOTEAM FRANCO PICCO69H 02' 14''+ 21H 44' 00''00H 40' 00''

Cliccate qui per la classifica completa.

Purtroppo, come negli ultimi anni, anche l’edizione 2021 della Dakar non sarà trasmetta live in TV, ma un riassunto della tappa, di tutte le categorie, sarà trasmesso ogni giorno su Eurosport, canale 210 e 211 del pacchetto Sky, alle 23. Ricordiamo che Eurosport è visibile anche su DAZN, Sky Go e Now TV.

Anche la RAI, Italia 1, Rete 4 e La 7 hanno i diritti TV, ma al momento si hanno notizie solo di finestre informative nei rispettivi TG sportivi. In alternativa, il canale streaming Red Bull TV ogni giorno offrirà gli highlights della Dakar 2021 alle 19.

1/23

Dakar 2021 - Jamey McCanney

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA