di Beppe Cucco - 12 settembre 2018

Borile, sogno infranto

Umberto Borile comunica di non poter portare a termine il piano di rilancio dell'Azienda annunciato la scorsa primavera. La causa sarebbe da attribuire a…
1/18 Borile B500 Ricki

Lo scorso aprile Borile aveva annunciato il piano triennale di rilancio dell'Azienda: nuovi soci e tante idee da realizzare. Erano stati previsti ben cinque nuovi modelli, un piano di crescita del Marchio e un nuovo motore costruito da zero. Tutto questo ora però rischia di rimanere un sogno nel cassetto. Attraverso uno stringato comunicato stampa Umberto Borile annuncia ora di non poter portare a termine quanto previsto la scorsa primavera. La causa sarebbe da attribuire ai ritardi nell'approvvigionamento dei vari componenti. Borile ha annunciato inoltre che, a conseguenza di ciò, l'Azienda non sarà presente al prossimo Salone di Milano.

Le parole di Umberto Borile

"Con immenso dispiacere devo comunicare di non poter portare a termine il programma di lavoro illustrato alla stampa nell'incontro svoltosi a Milano l'11 aprile 2018.

I ritardi nell'approvvigionare i vari componenti atti ad assicurare la produzione delle motociclette hanno fatto sì che l'intero programma subisca uno stop.

Anche l'Eicma di novembre purtroppo non mi vedrà presente".

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultime notizie news