La BMW S 1000 RR si tuffa nel passato

Si tratta di una BMW S 1000 RR preparata per la pista e vestita con un’elegante carenatura ispirata alle moto da endurance del passato. La "RetroRacer #11" è una creazione dei customizzatori coreani di Crazy Garage

1/19

BMW S 1000 RR Retro Racer by Crazy Garage

Crazy Garage è un’officina specializzata in customizzazioni nata 12 anni fa in Corea del Sud. La loro specialità è quella di creare moto di bell’aspetto, ma in grado di lasciare il segno anche tra i cordoli. Moto che appagano gli occhi e il polso destro. L’ultima loro creazione è la RR #11 (RetroRacer #11), una moto da pista in stile retrò.

La base di partenza è una BMW S 1000 RR del 2017, che il cliente ha consegnato nelle mani dell’officina già in configurazione pista, con cerchi forgiati, impianto frenante Brembo, sospensioni Bitubo, centralina Rapid Bike, impianto di scarico Racefit… Quindi i ragazzi di Crazy Garage si sono concentrati sull’estetica, realizzando staffe e carene e staffe in FRP (un polimero rinforzato con fibre, molto più forte di una normale plastica o fibra di vetro ordinaria). Il look riprende quello delle moto da endurance del passato, con cupolino arrotondato e forato, faro singolo tondo anteriore e sella monoposto con codone spigoloso.

La verniciatura è stata realizzata a polvere e per la livrea è stata scelta una colorazione anni 80: sulla base bianca sono presenti dettagli in blu, azzurro e arancio oltre alle tabelle portanumero sul codone e sul frontale.

1/19

BMW S 1000 RR Retro Racer by Crazy Garage

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultimi articoli