BMW richiama GS, R nineT e K 1600

La Casa di Monaco richiama più di 400 moto prodotte tra novembre 2019 e gennaio 2020 per un problema al retrotreno. I modelli coinvolti sono R 1250 GS, R 1250 GS Adventure, R 1250 RT, R 1250 R, R 1250 RS, R nineT, R nineT Pure, R nineT Scrambler, R nineT Urban G / S, K 1600 GT e K 1600 B

1/26

BMW Motorrad richiama in tutto il mondo 440 moto prodotte tra il 31 ottobre 2019 e il 30 gennaio 2020, per un problema al retrotreno. La campagna di richiamo riguarda R 1250 GS, R 1250 GS Adventure, R 1250 RT, R 1250 R, R 1250 RS, R nineT, R nineT Pure, R nineT Scrambler, R nineT Urban G/S, K 1600 GT e K 1600 B. Il richiamo vale anche per l’Italia, dove sono circa una ventina le moto interessate.

Nel dettaglio il problema riguarda lo snodo del Paralever, che su alcuni modelli potrebbe creare dei problemi. Per questo motivo, sulle moto coinvolte nella campagna di richiamo si prevede la sostituzione di tale perno.

I modelli interessati arrivati in Italia dovrebbero essere stati aggiornati dai concessionari già prima della consegna. Se qualche moto fosse già stata consegnata al cliente prima dell’intervento, la Casa di Monaco avviserà il proprietario tramite una lettera raccomandata, per invitarlo a passare in officina. L'intervento di sostituzione richiede una ventina di minuti.

1/29
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultimi articoli