di Beppe Cucco - 15 ottobre 2019

BMW R18 2020: foto spia ce la mostrano durante i collaudi su strada

Due le versioni della BMW R18 2020 catturate in foto: la “base” e una “touring”, con cupolino alto, borse laterali e triplo faro anteriore. Vi mostriamo le immagini spia della nuova maxicruiser della Casa di Monaco spinta dal boxer di 1.800 cc

1/17

BMW R18 2020 durante i collaudi su strada (foto Ángel Sánchez - Motociclismo.es) 

Solo pochi giorni fa ad anticipare BMW con l’unveiling della nuova R18 2020 (o R1800) ci aveva pensato un gruppo di trasportatori “distratti”, che durante le fasi di trasporto della moto si erano fatti pizzicare da un fotografo. In quell’occasione la moto non si vedeva completamente, ma quel tanto che bastava che capire che si trattava del modello definitivo: fari, frecce, catarifrangenti, targa… E poi, sotto al telo blu, si vedeva bene l’imponente motore, che sembra identico a quello visto sul concept, se non fosse per la targhetta che invece di “R18” riporta ora la cilindrata “1800cc”.

Ora dai colleghi spagnoli di Motociclismo.es arrivano nuove foto spia che ci mostrano il “muletto” della R18 catturato su strada durante i collaudi. Le foto sono state scattate da Ángel Sánchez al confine tra Italia e Francia e ci mostrano la R18 in due versioni, una “base” e una touring, con cupolino alto e borse laterali. Ma le differenze non si fermano qui, sulla turistica all’anteriore spiccano tre fari tondi, con quello centrale più grande e i due laterali più piccoli, mentre sulla versione “base” è presente un solo grande faro.

1/17

BMW R18 2020 durante i collaudi su strada (foto Ángel Sánchez - Motociclismo.es) 

Anche l’impianto di scarico sembra essere differente tra le due versioni, ma può essere che quello montato sulla moto base sia solo un prototipo utilizzato per i collaudi. Sembra infatti molto meglio rifinito quello della versione touring, identico inoltre a quello visto nelle precedenti foto spia.

Oltre a ciò notiamo poi il telaio che resta simile a quello del Concept R18, trasmissione cardanica, forcella tradizionale, ammortizzatore di sterzo e al centro dell’attenzione il grande motore boxer di 1.800 cc, che ipotizziamo sul modello di serie sarà ad iniezione, non solo per far fronte alle stingenti norme antinquinamento Euro 5, ma anche per poter interagire più facilmente con l'elettronica della moto.

La versione definitiva della BMW R180 dovrebbe arrivare nel corso 2020, ma il susseguirsi di foto spia ci lascia pensare che potremmo vederla già ad Eicma, probabilmente in più versioni: bagger, cruiser e touring.

Non ci resta che aspettare il Salone di Milano, o i prossimi mesi, per saperne di più.

1/17

BMW R18 2020

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultimi articoli