Statistiche web
12 January 2009

BMW Motorrad sfida la crisi: perde solo lo 0,8% sulle vendite in tutto il mondo, ma in Italia cresce del 5,6%

Nella situazione di crisi del mercato dei motori, BMW Motorrad è riuscita a perseguire una strategia di vendite che le ha quasi permesso di eguagliare il proprio record storico realizzato nel 2007. Nel 2008, sono, infatti, state consegnate ai clienti 101.685 moto, solo lo 0,8% in meno rispetto al 2007, quando furono 102.467. In Italia, però, le vendite BMW moto sono cresciute del 5,6%.

Bmw motorrad sfida la crisi: perde solo lo 0,8% sulle vendite in tutto il mondo, ma in italia cresce del 5,6%


Milano 12 gennaio 2009 – BMW Motorrad ha superato alla grande la crisi che si è abbattuta sulle vendite nel mondo dei motori, a seguito della crisi economica. La Casa di Monaco, in un momento difficile, è comunque riuscita a raggiungere nuovi clienti, con un risultato a fine anno di tutto rispetto: nel 2008 sono state consegnate ai clienti 101.685 moto in tutto il mondo, per un volume complessivo di mercato inferiore solo dello 0,8% rispetto al 2007, che segnò il record di vendite della storia aziendale, con 102.467 veicoli. Inoltre è da sottolineare la capacità che BMW ha avuto nel riuscire ad incrementare le vendite del 9,3% a dicembre 2008, con 7.457 moto, rispetto a dicembre 2007, in cui le due ruote consegnate furono 6.821. Ma BMW può vantare un grande successo soprattutto in Italia, dove, nel 2008, ha incrementato le proprie vendite del 5,6%, con 15.342 moto immatricolate, per un valore dell'11,2% sull’interno mercato moto nazionale.
© RIPRODUZIONE RISERVATA