BMW K 1600 GTL Exclusive: turismo al top

Più lusso e tecnologia per la nuova versione della turistica bavarese, che mantiene inalterato il sei cilindri ma migliora il comfort. Arrivano così una sella ridisegnata abbinata a braccioli e schienale riscaldabile, la regolazione elettronica delle sospensioni, l’Hill Start Control e tanti nuovi dettagli

Bmw k 1600 gtl exclusive: turismo al top

Dal momento della presentazione, la BMW K 1600 GTL ne ha fatta di strada, macinando chilometri sui percorsi di tutto il mondo. Considerando che la concorrenza non sta certo a guardare, come dimostrato dall'altra fresca novità Honda a 6 cilindri, la Gold Wing F6C, a Monaco non sono rimasti con le mani in mano e, dopo aver aggiornato la gamma 2014, ecco che arriva nei listini un nuovo modello dell’ammiraglia, la K 1600 GTL Exclusive. Prima di andarne a “snocciolare” tutte le novità, gustate le immagini della nuova BMW che potete trovare nella gallery.

ELETTRONICA DA VIAGGIO
Come già traspare dal nuovo suffisso, si tratta di un affinamento della già pluriaccessoriata versione GTL. Il cuore della moto rimane il sei cilindri in linea 1600 cc, capace di 160 CV e 175 Nm di coppia, “avvolto” dal telaio doppia trave in alluminio a culla aperta e completato dalla “classica” ciclistica atipica BMW con Duolever e Paralever, che in questa versione sono abbinate alla regolazione elettronica delle sospensioni ESA II. Sempre parlando di elettronica, troviamo anche il Dynamic Traction Control e l’esordio dell’Hill Start Control, che agevola le ripartenze in salita. Ovviamente l'ABS è di serie.

ESCLUSIVA DI SERIE
Anche il cruscotto, che sfoggia ora strumentazione ridisegnata con superfici cromate, è rinnovato proprio sulla base delle novità elettroniche. Tutta nuova anche l’antenna della radio, ora posizionata nel coperchio del topcase. Per coccolare pilota e passeggero, a Monaco hanno pensato una sella dotata di una diversa conformazione con braccioli e schienale riscaldabile. La ricca dotazione di serie, comprensiva di una lunga lista di optional e accessori che potete consultare cliccando qui, continua con i proiettori supplementari a LED, le luci adattive in curva allo xeno, il controllo pressione pneumatici, la seconda luce dei freni, la staffa paramotore, la luce di cortesia per l’illuminazione del suolo della zona circostante, la luce diurna a LED e il BMW Motorrad Keyless Ride.

 

Il tutto a 30.400 euro chiavi in mano.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>

Tags

© RIPRODUZIONE RISERVATA