15 September 2014

BMW GS Trophy 2014: trionfa l'Europa Centrale

Negli ultimi tre giorni della manifestazione il Team CEEU allunga le distanze dagli avversari: superate le ultime prove viene proclamato vincitore. Dietro di loro Sud Africa e Francia. Dopo un gesto di grande generosità i nostri scivolano indietro in classifica e chiudono in ultima posizione. Non perdetevi i video

Bmw gs trophy 2014: trionfa l'europa centrale

Dopo i primi quattro giorni di competizione (giorni 1 e 2, giorni 3 e 4) troviamo al comando della classifica il Team dell'Europa Centrale (148 pt), dietro di loro il Sud Africa (120 pt) e la Francia (117 pt); il Team Italia occupa la settima posizione (73 pt). Ad attendere i concorrenti negli ultimi tre giorni di GS Trophy percorsi ancor più lunghi e le ultime prove speciali utili per stabilire la classifica generale; prove studiate è progettate da Tomm Wolf e dal suo staff per essere il più difficile possibile (guardate le foto della nostra gallery per capire ciò che hanno dovuto affrontare). In questi ultimi giorni troviamo il Team CEEU ancora in ottima forma che difende, anzi incrementa, il proprio vantaggio in classifica sugli inseguitori e, al termine della manifestazione, viene quindi proclamato vincitore del BMW GS Trophy 2014 con 276 pt. Sul secondo gradino del podio sale il Team Sud Africa (227 pt) e dietro di loro il Team Francia (198 pt). Dopo un grande gesto di generosità durante il giorno 5 nei confronti del Team Usa, i nostri portacolori hanno perso posizioni in classifica e purtroppo terminano la manifestazione in ultima posizione con 116 pt.

 

GIORNO 5: AL TEAM ITALIA IL “PREMIO GENEROSITÀ”

Partenza e arrivo dal Kootenay Lakeview Lodge per la quinta tappa: 200 km di percorso che molti piloti hanno definito il mix di stili di guida migliore di quest'anno. Per arrivare alla prima prova, una delle più impegnative, i piloti hanno percorso 45 km: nel “McDonlad Turn” tutti e quattro i membri della squadra hanno dovuto arrampicarsi su di una ripida salita composta da ciottoli e rocce con il proprio GS, portando al limite le proprie abilità di guida off-road. Un veloce trasferimento ha portato i piloti al “The Slide”, la seconda prova speciale, una ripida discesa su di una frana per poi risalire i 28 tornanti del Passo Sadon. Un riconoscimento speciale va al Team Italia che durante la sfida, in vero spirito GS Trophy, ha aiutato il Team Usa a trainare la loro moto fino alla cima, ciò ha fatto perdere oltre un'ora ad entrambe le squadre ma ha fatto capire a tutti i valori in campo in questa manifestazione. Una volta tornati al punto di partenza i piloti pensavano di poter finalmente riposare, ma si sono trovati davanti l'ultima prova di giornata: si sono cimentati nel cambio della ruota, in prove di guida e nel sollevamento delle loro BMW.

Finale di giornata con sorpresa: l'ambasciatrice della R 1200 GS Stephanie Rowe è arrivata in serata al GS Trophy per incontrare i concorrenti e gli ospiti ma ha lasciato di stucco il suo fidanzato Vincent Biau, Team France, che non si aspettava questo “regalo” dagli organizzatori. “ Ora Staphanie è qui, io sono un vincitore”, queste sono state le parole del pilota innamorato.

Il bel gesto del Team Italia nella seconda prova speciale è stato premiato dagli applausi e i complimenti di tutti, ma ha fatto scivolare i nostri in quattordicesima posizione della classifica dopo la bella rimonta del giorno precedente. Al comando sempre il Team dell'Europa Centrale che allunga su Sud Africa e Francia.

 

Ecco il video riassunto del giorno 5:

 

 

BMW GS TROPHY 2014 GIORNO 5 E CLASSIFICA GENERALE:

1 CEEU 190 pts

2 South Africa 156

3 Francia 131

4 Argentina 122

4 USA 122

6 Russia 106

7 Alpi 101

8 America Latina 92

9 Canada 90

10 Corea 86

10 Regno Unito 86

10 Germania 86

13 Brasile 82

14 Italia 78

15 Messico 66

15 Giappone 66

 

GIORNO 6: IL TEAM CEEU ALLUNGA ANCORA

Il penultimo giorno di manifestazione è stato il più lungo, 400 chilometri nel cuore della Columbia Britannica e tre prove da affrontare. Dopo i primi 10 km i piloti sono subito arrivati sul luogo del “muro di pietra”: nella prima speciale di giornata i concorrenti hanno dovuto superare, con il motore acceso, dei massi che bloccavano la strada. La seconda sfida ha messo a dura prova le capacità di guida: i piloti hanno dovuto affrontare un percorso cronometrato su un fondo sabbioso con grandi buche e rocce a rendere il tutto ancora più difficile. La terza e ultima prova di giornata è stata la “Start e Stop”: dopo avere guidato il più velocemente possibile lungo un percorso ghiaioso i concorrenti hanno dovuto calibrare la frenata per fermarsi all'interno della zona designata.

Ancora una volta i vincitori di giornata sono stati i membri del Team dell'Europa Centrale che aumentano ancora il loro distacco in classifica da Sud Africa e Francia. Il Team Italia scivola indietro e si ferma in 15 posizione.

 

Wojciech Zambrzycki leader del Team CEEU ha dichiarato: "Sta andando molto bene, anche se manca un solo giorno e abbiamo un discreto vantaggio per esperienza sappiamo che il vincitore si deciderà domani al traguardo. Quindi domani sarà come tutti gli altri giorni, ci alzeremo e cercheremo di dare il massimo per vincere”.

 

Ecco ciò che è successo nel giorno 6:

 

 

BMW GS TROPHY 2014 GIORNO 6 E CLASSIFICA GENERALE:

1 CEEU 235 pts

2 South Africa 177

3 Francia 167

4 USA 142

5 Argentina 140

6 Russia 125

7 UK 121

8 Alpi 120

9 America Latina 117

10 Canada 112

11 Germania 104

11 Brasile 104

13 Corea 99

14 Giappone 95

15 Italia 94

16 Messico 91

 

GIORNO 7: INCORONATI I VINCITORI

L’ultima tappa del BMW GS Trophy 2014 si può definire una passerella per il Team CEEU che ormai gode di un ottimo vantaggio in classifica generale, ma anche durante l’ultimo girono non sono mancate le prove speciali. Per sgranchirsi le gambe dopo la notte i concorrenti hanno dovuto trainare una vecchia Dodge utilizzando solo la forza delle loro gambe; come prova conclusiva della manifestazione ai piloti è toccato un percorso da svolgere in sella alle loro BMW R 1200 GS da bendati!

Dopo una settimana, oltre 2300 chilometri di percorso tra la Montagne Rocciose del Canada e 20 prove speciali, il Team dell'Europa Centrale viene incoronato vincitore del BMW GS Trophy 2014. La squadra vincente ha disputato una gara perfetta dal primo all'ultimo giorno vincendo molte delle prove speciali effettuate e dominando la classifica fin dall'inizio.

Il team, formato da Wojciech Zambrzycki, Maciej Gryczewski e Karel Rahcek, ha concluso la manifestazione con 276 punti, al secondo posto il Team Sudafrica con 227 punti, sul terzo gradino del podio il Team Fracia con 198 punti. Il Team Italia nell'ultima giornata della manifestazione perde un ulteriore posizione; i nostri purtroppo chiudono la classifica con 116 punti.

 

Ecco il video dell’ultimo giorno e delle premiazioni:

 

 

BMW GS TROPHY 2014 CLASSIFICA FINALE:

1 CEEU 276 pts

2 South Africa 227

3 Francia 198

4 Argentina 182

5 USA 174

6 Squadra Alpi 160

7 Russia 158

7 America Latina 158

9 Canada 153

10 Team UK 142

11 Germania 136

12 Messico 125

13 Corea 124

14 Giappone 120

15 Brasile 117

16 Italia 116

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA